Keystone
BERNA
03.04.17 - 19:380
Aggiornamento : 23:01

Quel miliardo di franchi che diventerà carta straccia

In Svizzera le banconote uscite di circolazione perdono il proprio valore dopo 20 anni. Secondo la BNS circa 1,1 miliardi di franchi mancano ancora all’appello

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Il "restyling" del franco svizzero è in corso. I nuovi 50 franchi sono entrati in circolazione lo scorso anno, e le nuove banconote da 20 franchi faranno lo stesso il prossimo 10 maggio, seguite in autunno da quelle da 10 franchi. La vecchia cartamoneta può ovviamente essere restituita in banca e scambiata con quella nuova, ma attenzione: il suo valore non dura in eterno.

Al contrario di quanto avviene in paesi come la Gran Bretagna, gli Stati Uniti, e nella maggioranza degli stati europei, in Svizzera la validità delle banconote fuori corso è infatti limitata a "soli" 20 anni, ricorda oggi la Luzerner Zeitung. Questo significa che la moneta cartacea introdotta nel 1976 e ritirata nel maggio del 2000, ha tempo fino al 2020, ovvero poco più di tre anni ancora, prima di trasformarsi in comune carta priva di valore.

Secondo i dati pubblicati dalla Banca Nazionale Svizzera, alla fine dello scorso anno 2,6 miliardi di franchi erano già stati restituiti e scambiati, ma “in giro” ci sono ancora banconote per un valore pari a circa 1,1 miliardi.

Nonostante la data di scadenza però, il valore di queste banconote non scompare effettivamente nel nulla. Secondo quanto stabilito dalla Legge federale sulla Banca Nazionale Svizzera infatti, il valore in questione viene trasferito al Fondo svizzero di soccorso per danni causati dalla natura e non assicurabili.

Commenti
 
aquila bianca 2 anni fa su tio
Meglio conservarle, saranno ambite dai collezionisti, così come sta succedendo con le vecchie Lire italiane. Non bisogna aver fretta, con il tempo aumenterà il loro valore.
Equalizer 2 anni fa su tio
Quelli che avevano rapinato la Posta a Zurigo una decina di anni fa o forse più, hanno sicuramente ancora una parte di quel miliardo in biglietti da 500
87 2 anni fa su tio
@Equalizer La vedo dura cambiarli. "Ah ma come sei entrato in possesso di questi biglietti da 500.- ? Hai rapinato la Posta a Zurigo o commerci illegalmente? Concediamo il cambio di massimo 2/4 biglietti a persona." (dialogo dell'impiegato di banca ipotizzato)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
57 min
TCS: «Tassare i veicoli in base alle emissioni di CO2»
Il Touring Club ginevrino deve raccogliere 5300 firme
SVIZZERA
4 ore
«La libera circolazione è vitale per l'economia»
Dopo i sindacati, contro l'iniziativa dell'UDC oggi sono scese in campo anche le piccole e medie imprese
SVIZZERA
6 ore
L'inverno rientra dalla porta sul retro
Caldo da record ad inizio settimana, ma da mercoledì l'asticella dei gradi si abbasserà nuovamente, con neve in vista
SONDAGGIO
SVIZZERA
6 ore
Ci piacciono le carte di credito, ma non ci fidiamo del contactless
Il mezzo di pagamento è comunque sempre più apprezzato dagli svizzeri, come mostra l'annuale indagine di bonus.ch
VALLESE
7 ore
La truffa online che passa dalla carta prepagata
Dall'inizio dell'anno dei cybercriminali si sono intascati almeno 16'800 franchi ingannando diversi venditori privati
SVIZZERA
8 ore
Assistenti di volo in protesta: «Non vogliamo pernottare in Italia»
Il personale di cabina svizzero che si trova giornalmente a dover dormire a Milano non gradisce più questa situazione
SVIZZERA
8 ore
Il 2019? Per il vino elvetico è un'annata eccezionale
Ma il raccolto è stato più basso rispetto al 2018, che era stato da record
ZURIGO
20 ore
Dirigenti delle aziende cantonali: no al tetto da 1 milione di franchi all'anno
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta del PS
GRIGIONI
23 ore
Coronavirus: guardia alta in vista della maratona di sci
Le istituzioni grigionesi sono pronte ad adottare le opportune misure in caso di diffusione della malattia nel cantone
BERNA
1 gior
Si rompe un cornicione di neve, muore un 25enne
Il giovane e un accompagnatore si trovavano nella Regione del Susten e si stavano preparando a scendere
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile