Keystone
BERNA
21.03.17 - 10:100

Pesticidi, lanciata una nuova iniziativa

BERNA - In futuro le aziende agricole che fanno uso regolare di antibiotici o pesticidi potranno essere escluse dai pagamenti diretti. L'Associazione Sauberes Wasser für alle, letteralmente acqua pulita per tutti, lancerà domani un'iniziativa in questo senso in occasione della Giornata mondiale dell'acqua. Il testo è stato pubblicato oggi nel Foglio federale.

I promotori hanno tempo fino al 21 settembre 2018 per raccogliere le 100'000 firme necessarie. L'iniziativa "Acqua potabile pulita e cibo sano - No alle sovvenzioni per l'impiego di pesticidi e l'uso profilattico di antibiotici" vuole che la Confederazione provveda affinché l'agricoltura contribuisca efficacemente a garantire l'approvvigionamento della popolazione con derrate alimentari sane e acqua potabile pulita.

I pagamenti diretti saranno sottoposti alle condizioni di rispettare le esigenze ecologiche come la conservazione della biodiversità, una produzione esente da pesticidi e un effettivo di animali che può essere nutrito con il foraggio prodotto nell'azienda.

Queste sovvenzioni saranno tolte alle imprese agricole che fanno un uso profilattico di antibiotici nella detenzione di animali o il cui sistema di produzione rende necessario la somministrazione regolare di antibiotici. La concessione di altri aiuti (per ricerca, formazione e investimenti) sarà sottoposta alle stesse condizioni.

Un'altra iniziativa, "Per una Svizzera senza pesticidi sintetici", lanciata in novembre, vuole proibire l'utilizzo di pesticidi di sintesi nell'agricoltura, nella trasformazione dei prodotti agricoli ma anche nella cura del paesaggio. Più in generale, le iniziative che concernano l'agricoltura si sono moltiplicate negli ultimi anni.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
30 min

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
39 min

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
2 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

ZURIGO
4 ore

I costi della salute crescono? Ha la febbre e chiama l’ambulanza

L'uomo, che aveva 37,8, ha aspettato i soccorritori sulla porta di casa ed è subito montato sul mezzo di soccorso. «Ho preso una pastiglia, ma la temperatura non scendeva»

GRIGIONI
5 ore

Precipita per 200 metri sotto gli occhi del marito

La vittima è una 52enne che stava scalando la cima del Piz Arlos, sopra Savognin

SVIZZERA
5 ore

Implenia: interrotti i colloqui fra Cda e azionisti attivisti

Si sta trattando la possibile scissione fra le varie attività del conglomerato

SVIZZERA
5 ore

Alle FFS mancano ancora macchinisti

Dei bus sostitutivi sono stati impiegati per il trasporto dei passeggeri sulla linea fra Olten (SO) e Sissach (BL)

SVIZZERA
8 ore

Quei clienti insoddisfatti che sul web insultano le prostitute

E lo fanno nel peggior modo possibile: in anonimato e su un forum online, rovinando le loro carriere e mettendole realmente in pericolo

ZURIGO
9 ore

Recensioni fake nello shopping online, è iniziata la guerra

Amazon investe 400 milioni di dollari per «proteggere i clienti dalle recensioni fake e dalle frodi». Perchè ormai è un dato di fatto: i feedback dei clienti determinano l’acquisto di un prodotto

SVIZZERA
9 ore

Candidature senza risposta: «È un comportamento sfacciato»

In un caso su due le aziende non si fanno più vive, spesso nemmeno dopo un colloquio. Lo rivela uno studio di Jobcloud

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile