SVIZZERA
15.03.17 - 10:020

Marchio mon amour, è Zalando il più amato dai giovani

Hanno tra i 15 ei 25 anni e non toglietegli Zalando, Whatsapp, Netflix. Pagano solo con Paypal. Ecco i loghi più amati dai giovani svizzeri. E in classifica spunta pure una sorpresa

MARCHI

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Zalando, Whatsapp, Netflix: sono questi - secondo un sondaggio rappresentativo dell'agenzia pubblicitaria Havas - i marchi più amati dai ragazzi svizzeri tra i 15 ei 25 anni. Dietro ai tre del podio, troviamo altri pesi massimi di Internet: ovvero Google, Instagram e Artfinding. Nella top ten - a sorpresa tra i 505 marchi -  entrano per la prima volta Migros Bio e Bio Suisse.

Il sondaggio ha interessato 4221 giovani in Svizzera, ai quali sono stati sottoposti i loghi di 505 marchi. Agli intervistati è stato chiesto qual è il loro preferito, e quanto giudica positivamente le prospettiva future del logo.

Zalando in testa, fanalino di coda per Vögele - «Il fatto che Zalando occupi il primo posto della classifica in quanto a popolarità, dimostra che lo shopping online è una realtà ormai consolidata, e che ha superato i dubbi iniziali circa le consegne» ha dichiarato Frank Bodin, CEO dell'agenzia Havas. Nel settore dell'abbigliamento c'è un divario enorme tra il primo posto di Zalando e le altre firme storiche del settore: basti pensare che un nome come Charles Vögele occupa l'ultimo posto.

Oltre a Zalando la classifica è dominata da altre società legate a Internet. «E questo fa riflettere quanto i giovani ormai siano legati al digitale» aggiunge Bodin. Inoltre la grande popolarità del servizio di pagamento Paypal dimostra come ormai sia diventata una prassi inarrestabile quella di pagare affidandosi alla tastiera. Insomma monete e banconote sono ormai roba vecchia.

Marchi biologici amati dai giovani svizzeri - Può sorprendere che in classifica siano entrati dei marchi biologici. Al nono e al decimo posto troviamo infatti Migros Bio e Bio Suisse. «Attendiamoci un ulteriore passo avanti per i prodotto bio nei prossimi anni. I giovani sono sempre più sensibili a questi temi. E pensare che solo fino a qualche anno fa c'era parecchio scetticismo sull'argomento e spesso si sorrideva di fronte ai discorso bio» ha aggiunto Frank Bodin. Anche per l'esperto di marche Stefan Vogler è incredibile, come il settore bio - notoriamente più caro -  possa avere una presa così forte sui giovani. Segno dunque che i giovani svizzeri siano particolarmente sensibili alle tematiche ambientali.

Secondo Vogler, per le aziende la clientela giovane è particolarmente interessante, poiché rappresenta la base per la clientela futuro. «Chi già da giovane punta su un determinato marchio, restandone soddisfatto, lo sarà molto probabilmente anche con il passare del tempo» dice.

Non è comunque sufficiente che un marchio appaia giovanile, perché riesca a conquistare i giovani. «Deve anche garantire una certa prestazione, dato che i giovani hanno un budget limitato e se un prodotto non è buono, cambiano marchio». Un esempio della strategia dei prezzi bassi è Netflix. Il marchio deve poi anche risultare credibile. «La popolarità dei prodotti bio, mostra che godono di molta credibilità e che la promessa di consumi sostenibili è apprezzata dal target».

20 Minuten è il marchio più amato tra i media
Nella classifica dei marchi più amati tra i giovani spunta anche il sito e giornale 20 Minuten, occupando il primo posto tra i media  e distanziandosi  di parecchio dagli altri giornali. Dietro al giornale gratuito si collocano il settimanale di Coop e della Migros, che occupano rispettivamente il secondo e terzo posto.

I marchi più amati dai giovani svizzeri tra i 15 e i 25 anni

1. Zalando (81,3)
2. Whatsapp (81,2)
3. Netflix (75,9)
4. Google (72,6)
5. Instagram (72,5)
6. Youtube (71,2)
7. Paypal (68,7)
8. Snapchat (68,7)
9. Migros Bio (64,1)
10. Bio Suisse (62,0)  

 

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
5 min
Non sa abbastanza bene il tedesco: 22enne romando escluso da Swisscoy
Il centro di competenza dell'Esercito non indicava alcun livello minimo per accedere alla formazione: «È per non scoraggiare nessuno»
SVIZZERA
2 ore
Ecco il primo rifugiato con un impiego fisso presso La Posta
L'azienda descrive così Henok Afewerki: «Da ragazzo dal futuro incerto a collaboratore della logistica con ottime prospettive»
FOTO
SAN GALLO
2 ore
Ne hanno fatto esplodere un altro
Preso di mira la notte scorsa un bancomat a Sevelen. I danni ammontano a circa 100mila franchi
SVIZZERA
2 ore
Svizzeri in vacanza? Sicurezza e prossimità
Il TCS ha elencato una serie di consigli per le vacanze all’estero
ZURIGO
3 ore
«Mentre camminavo la scarpa ha iniziato a squagliarsi da sola»
L'incredibile vicenda accaduta a una zurighese. La colpa sarebbe del dispositivo antitaccheggio nella suola, per gli esperti però è un enigma
SVIZZERA
3 ore
Preferenza indigena e obbligo d'annuncio: «Raccontiamola giusta»
Lorenzo Quadri interpella il Consiglio federale chiedendo di fare luce sulla reale efficacia della misura implementata nel 2018
GINEVRA
4 ore
È il grande giorno del Léman Express
La rete - sulla quale circoleranno 240 treni al giorno - viene inaugurata oggi. Fra tre giorni sarà aperta al pubblico
SVIZZERA
5 ore
La ripresa congiunturale? Solo nel 2021
Gli esperti della SECO pronosticano che il PIL continuerà a crescere anche l'anno prossimo (+1,7%) e quello seguente (+1,2%)
SVIZZERA
5 ore
Clorotalonil, scatta il divieto in tutto il Paese
L'UFAG ha revocato l'autorizzazione ai prodotti fitosanitari contenenti il fungicida. L'utilizzo sarà vietato dal prossimo 1° gennaio
BERNA
6 ore
Preventivo, dissimulazione del viso e disoccupati anziani
Riprendono con questi temi i lavori al Consiglio nazionale dopo il rinnovo del Consiglio federale di ieri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile