TiPress
Il Centro di Registrazione per richiedenti l'asilo di Chiasso
BERNA
14.03.17 - 14:070

Domande d'asilo quasi dimezzate rispetto a 12 mesi fa

Il calo è stato del 44,3% rispetto al mese di febbraio dello scorso anno.

BERNA - Sono state 1507 le domande d'asilo presentate lo scorso febbraio in Svizzera, 81 (o il 5,1%) in meno rispetto a gennaio. In confronto al febbraio 2016 il calo è addirittura del 44,3%, indica in una nota diramata oggi la Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Il quasi dimezzamento rispetto a un anno fa è dovuto principalmente alla chiusura pressoché completa della rotta migratoria dei Balcani nel marzo 2016, spiega la SEM.

Come negli ultimi mesi, i tre maggiori Paesi di provenienza sono stati l'Eritrea, la Siria e la Guinea. I richiedenti del Paese del Corno d'Africa sono stati in febbraio 296, ossia 39 in meno rispetto a gennaio, i siriani 167 (+54), i guineani 105 (-15). Seguono afghani (92 domande, -7), iracheni (72, +15) e nigeriani (69, +10).

Il blocco invernale - A causa del tempo freddo, la migrazione verso l'Europa e all'interno del continente si muove al momento a livelli piuttosto bassi, scrive la SEM. La grande maggioranza delle persone sbarcate in Italia durante il 2017 - aggiunge - proviene dall'Africa occidentale, mentre rari sono stati gli sbarchi di eritrei.

«Siccome in Libia non si delineano cambiamenti sostanziali si può dare per acquisito che gli sbarchi riprenderanno ad aumentare nettamente non appena le condizioni climatiche si faranno più clementi», prevede la Segreteria.

In febbraio, la SEM ha liquidato in prima istanza 2448 domande d'asilo, di cui 583 con una decisione di non entrata nel merito in virtù dell'Accordo di Dublino, 578 con la concessione dell'asilo e 668 con l'ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è diminuito di 755 unità rispetto al mese precedente.

Nel medesimo mese, 647 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità. Berna ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa in carico di 771 richiedenti asilo, mentre 223 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Dal canto suo, ha ricevuto 493 domande di presa in carico Dublino; 62 persone sono state trasferite in Svizzera.

Sempre in febbraio, un primo gruppo di 21 persone è giunto in Svizzera nel quadro del nuovo contingente di 2000 individui «particolarmente vulnerabili» che saranno accolti nei prossimi due anni.

Altre 181 persone provenienti dall'Italia e dalla Grecia sono giunte in Svizzera nell'ambito del programma di ricollocazione dell'UE. Sino alla fine di febbraio il programma, finalizzato a sgravare i due Stati Dublino chiamati a fronteggiare un ingentissimo numero di domande d'asilo alle frontiere esterne dell'UE, ha permesso di accogliere 549 persone, conclude la SEM.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Da Wuhan a Lucerna passando per il Ticino... in gennaio
Il gruppo di turisti cinesi ha attraversato la Svizzera, anche in treno. Al rientro, quattro erano positivi al tampone
SVIZZERA
7 ore
Presto faremo le tasse via computer (e senza firma)?
Il Nazionale è d'accordo ma la discussione ora va agli Stati, fra i contrari c'è l'UDC che teme per la sicurezza
BERNA
7 ore
I manifestanti pro clima devono andarsene «entro mezzogiorno»
L'ordine arriva dal Municipio di Berna, in caso contrario i poliziotti c'è la possibilità che la polizia usi la forza
ZUGO
10 ore
Invia fatture (false) per 900'000 franchi, e loro gliele saldano
La cybertruffa ha ingannato la contabilità di un'azienda zughese, è bastato spedirle con il nome e cognome del capo
FOTO
BERNA
11 ore
La protesta in Piazza Federale non ha turbato la Sessione autunnale
Gli attivisti per il clima hanno affermato che non cercano lo scontro, piazza liberata per il mercato di domani
BERNA
12 ore
Il coronavirus limita la nostra libertà?
L'emergenza sanitaria ha cambiato radicalmente le nostre vite.
SVIZZERA
12 ore
Swiss, con l'orario invernale l'attività aumenterà meno del previsto
L'obiettivo era di arrivare a circa la metà del normale programma di volo
SVIZZERA
13 ore
Scendono gli averi a vista: è la prima volta da giugno
Da allora erano stati osservati 13 aumenti consecutivi, portando il parametro a un valore record di 704,1 miliardi
SVIZZERA
14 ore
Gli attivisti «non disturbino la sessione»
La Città di Berna prende posizione sulla manifestazione non autorizzata su piazza federale.
SVIZZERA
14 ore
Abbattuto il muro dei 50'000 casi
Il 3.96% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile