Fotolia
SVIZZERA
24.02.17 - 06:210

Mamma e papà distratti dallo smartphone, e al parco giochi ci si fa male

È boom di incidenti fra altalene e scivoli, gli esperti: «I bambini non sono più abituati a giocare fuori»

ZURIGO - Altalena, bilzo-balzo e scivolo. Che gran divertimento! Si ma anche che capitomboli e che male, soprattutto se mamma e papà non stanno attenti perché guardano il cellulare. Stando all'Ufficio prevenzione infortuni (Upi), dal 2010 al 2013 gli incidenti al parco giochi sono aumentati di 560 unità (ovvero del 5%). Fra le parti più interessate la testa e il torace.

Per avere un ritratto più attuale del fenomeno possono essere utili i medesimi dati austriaci che presentano un esplosione dal 200% fino al 300% (a dipendenza della fascia d'età) nel periodo che va dal 2008 al 2015.

Ma come mai questo boom? Stando al suddetto studio, è colpa degli smartphone. Durante un esperimento che ha coinvolto 400 coppie il 42% è risultato «troppo distratto da messaggini e social». Basta poco perché il tutto si traduca... in bua: «Due secondi è quanto ci vuole perché un dito si impigli in un'altalena», conferma il medico austriaco Othmar Thann.

Non è proprio della stessa opinione l'agenzia bernese SpielRaum: «In realtà i piccoli di solito sono ben monitorati», spiega il responsabile Dres Hubacher, «solo che escono molto poco all'aria aperta e sono meno capaci di gestire il rischio e il proprio corpo. Sono meno forti e meno agili».

Per l'Upi la sicurezza assoluta non esiste: «Stiamo parlando di bambini, piccoli pericoli ci sono sempre», commenta il portavoce Nicolas Kessler che ribadisce l'importanza di prestare sempre attenzione: «Le più pericolose e frequenti sono le cadute, i campi da gioco svizzeri comunque sono da considerarsi sicuri. Seguono rigidamente uno standard internazionale».

Commenti
 
Liola 2 anni fa su tio
E sulla strada???? davanti mamma con il cellulare...e dietro il bambino con il triciclo..... penso che prima o poi qualcuno mi tamponerà....che spaventi....
Bandito976 2 anni fa su tio
Dovrebbero vietare l'uso del cellulare come negli ospedali e sugli aerei. Pena la multa. Bisogna sempre arrivare all'estremo per far capire le cose alla gente.
cacos 2 anni fa su tio
@Bandito976 il cellulare in ospedale che so io non e off limits ci ho passato molto tempo e poco piu di un mesfa in un osp. di Lugano il tirocinante medico al tel con gli amici a ridere e scherzare in oncologia passeggiando su e giu dal corridoio ( posso fornire nomi senza problemi)
Kama 2 anni fa su tio
mamma e papà che era meglio se di figli non ne facevano
GI 2 anni fa su tio
A quando l'app per i pali della luce e affini ??
tip75 2 anni fa su tio
al parsifal ad Ascona hanno cintato il parco come fosse un ghetto per lasciar che i genitori abbiano la tranquillità di guardare ..il telefono...un vero OBROBRIO in quello che era il parco più bello della zona
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
VALLESE
43 min
Il San Bernardo con una madrina molto speciale
Karin Keller-Sutter quando ha visto Zeus, 70 centimetri per 45 chili, ha detto «è il mio cane»
SVIZZERA / ITALIA
56 min
Turista svizzera scomparsa e ritrovata «in stato confusionale»
La giovane aveva mandato un messaggio vocale in cui chiedeva aiuto a un'amica. Qualche ora dopo è stata ritrovata in stato di shock. Non si esclude che abbia subito violenze
SVIZZERA
2 ore
L'e-commerce elvetico sente la pressione della concorrenza estera
I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari
VIDEO
ZURIGO
2 ore
Dimissioni per l'agente che aveva dato in escandescenze
Il poliziotto che aveva insultato un conducente davanti alla figlia era stato sospeso. Ma ora ha deciso di lasciare le forze dell'ordine
SVIZZERA
5 ore
Swatch-Calvin Klein, fine della collaborazione
La decisione è stata presa dal gruppo orologiero in seguito alle recenti incertezze a livello di management presso il marchio di alta moda americano
SVITTO
5 ore
Cabina precipitata nel vuoto, colpa del vento
Riapertura prevista per venerdì
SVIZZERA
6 ore
Assegnazione Mondiali 2006, perizia medica su Beckenbauer
Visto lo stato di salute, non è chiaro se e quando sarà in grado di prendere parte a un procedimento penale. I fatti saranno prescritti nell'aprile 2020 e il tempo stringe
SVIZZERA
6 ore
Condanne penali, gli ex jugoslavi sono al primo posto
Per le infrazioni alla Legge sugli stupefacenti, 900 condanne sono state emesse a cittadini dell'Africa orientale, quasi 500 ad albanesi tra 18 e 29 anni
VIDEO
BERNA
7 ore
Pirata della strada sull'A1, sfiorato il frontale
Scena da brivido immortalata dalla dashcam di un automobilista che ha evitato per un soffio lo scontro con un SUV con rimorchio per cavalli
ARGOVIA
8 ore
Accoltellato sotto casa: in manette un parente
Il delitto risale a maggio. Da mesi la polizia era sulle tracce dell'omicida
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile