lettore 20 minutes
NEUCHÂTEL
09.02.17 - 10:180

Minacciato dalla polizia per un post su Facebook

L’immagine di un radar mimetizzato nella neve ha suscitato numerose reazioni e critiche in rete. La polizia: «Minacce e pressioni non sono ammissibili»

VAL-DE-RUZ - Un cartello indicante un limite di velocità, un passaggio pedonale e, a poca distanza dalle strisce, uno strano oggetto ricoperto da un telo bianco, che si confonde con la neve sul marciapiede. L’oggetto in questione è un radar mobile camuffato, posizionato dalla polizia di Neuchâtel di fronte al cimitero di Boudevilliers, a Val-de-Ruz.

«Ho pubblicato la foto martedì sulla bacheca di un gruppo in Facebook. Nemmeno un’ora più tardi, un poliziotto mi ha chiamato dal suo ufficio per minacciarmi», ha raccontato un anonimo internauta. L’uomo ha affermato di aver ceduto per paura di subire rappresaglie. «Mi ha detto chiaramente: “Se non cancella quello che ha pubblicato la denuncio. E sarà tenuto sotto controllo dai miei colleghi quotidianamente», ha dichiarato il cittadino neocastellano.

Interpellato sulla vicenda, il portavoce della polizia Pierre-Louis Rochaix non ha nascosto la propria sorpresa. «Minacce e pressioni non sono ammissibili fra le nostre fila. Se questo cittadino intende denunciare il fatto avvieremo un’inchiesta per stabilire i fatti». In rete, il post pubblicato aveva dato vita a commenti molto pesanti sulla polizia e il voler “fare cassa”.

Per quanto riguarda il radar smascherato, la polizia ha provveduto a spostarlo altrove. «A seconda della stagione, estiva o invernale, disponiamo di coperture ad hoc per i nostri radar. Come faremmo a controllare la velocità reale dei veicoli se gli automobilisti fossero sempre avvertiti della loro presenza?», spiega il portavoce.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO / VAUD
5 ore

La barca si capovolge, nuotano oltre un'ora per raggiungere la riva

Due persone che navigavano sul Lago di Neuchâtel se la sono vista brutta ieri sera a causa di una forte raffica di vento

VAUD
6 ore

La polizia passa all'azione e sloggia i manifestanti

Circa 200 attivisti del movimento Extinction Rébellion stanno bloccando da questa mattina il ponte Bessières, nel centro di Losanna

FOTO
BERNA
6 ore

L'impresa estrema di 4 ricercatori in spedizione nell'Artico

Il rompighiaccio di ricerca tedesco "Polarstern" partirà stasera da Tromsø, in Norvegia, e passerà un anno alla deriva

SVIZZERA
7 ore

UBS e Credit Suisse, un topmanager sarebbe stato pedinato

Attivo presso Credit Suisse dal 2013, Iqbal Khan dal primo ottobre passerà a UBS. La polizia zurighese avrebbe arrestato diverse persone

NEUCHÂTEL
7 ore

Trovato un cadavere vicino ad una scuola

La causa della morte sarebbe da attribuire ad una caduta. La vittima era un uomo, tra i 20 e i 30 anni, residente nella regione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile