Fotolia
BERNA
08.02.17 - 15:520

Non siete "secchioni"? Potrete avere comunque una grande carriera

Uno studio ha evidenziato la possibilità di ottenere, attraverso la formazione duale, eccellenti risultati anche avendo collezionato pessime note scolastiche

BERNA - In Svizzera, anche chi ottiene note scolastiche mediocri o persino brutte può brillare nella propria professione grazie alla formazione duale. È quanto emerge da uno studio della professoressa dell'Università di Friburgo, Margrit Stamm, presentato oggi a Berna in occasione della giornata SwissSkills 2017.

Ne sono una dimostrazione gli eccellenti risultati dei giovani svizzeri ai recenti campionati europei dei mestieri tenutisi a Göteborg (Svezia). Nella classifica per nazioni i rappresentanti della Confederazione hanno occupato il gradino più alto del podio, davanti ad Austria e Germania. Hanno inoltre vinto sei medaglie, di cui due d'oro nelle singole discipline.

La professoressa Stamm ha interrogato duecento giovani che si sono piazzati ai primi tre posti durante gli SwissSkills del 2014 o in altre competizioni internazionali, quali gli EuroSkills e i WorldSkills. Ebbene il 60% di essi ha conseguito un diploma medio-basso (il 40% quello di scuola media, il 20% quello di una scuola professionale). Un terzo degli interrogati ha descritto i suoi risultati scolastici come "mediocri" o addirittura "cattivi".

Inoltre, i due terzi dei 200 migliori professionisti provenivano da famiglie delle classi sociali inferiori. Per molti di essi, la formazione professionale duale ha rappresentato una seconda chance per migliorare le proprie capacità, sottolinea la Stamm nel suo studio.

Riguardo alle imprese che si lamentano di non trovare ragazzi con buone note scolastiche, la professoressa ritiene che la formazione professionale debba rivedere la pratica di reclutamento degli apprendisti, dove oggi prevalgono i risultati scolastici a scapito delle conoscenze acquisite al di fuori dell'insegnamento. «Minuziosità, assiduità, dedizione, indipendenza e tenacia sono altrettanto importanti per scovare giovani con un elevato potenziale e incoraggiare i talenti».

Alla presentazione dello studio ha assistito pure il consigliere federale Johann Schneider-Ammann, il quale ha rilevato come «in Svizzera ogni giovane, indipendentemente dalla classe sociale o dai risultati scolastici, può avere eccellenti prospettive professionali».

Secondo il ministro dell'economia, «i campionati dei mestieri aiutano ad aumentare le esigenze di qualità nella formazione professionale». Schneider-Ammann si rallegra già sin d'ora della prossima edizione dei campionati professionali che avranno luogo l'anno prossimo a Berna. A "SwissSkills 2018" saranno in concorso oltre 140 mestieri e sono attesi circa 150'000 visitatori.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
29 min
Aerei più capienti per Helvetic Airways
Cinque aerei sono già stati consegnati e i restanti sette dovrebbero arrivare entro la fine dell'anno
SVIZZERA
1 ora
Niente lavoro ridotto per Autopostale: scatta il ricorso
La richiesta era stata avanzata per affrontare il calo dell'attività durante il lockdown
SVIZZERA
2 ore
Swatch: la Comco non impone nuovi obblighi sui movimenti meccanici
La Commissione ritiene tuttavia che la filiale ETA sia ancora dominante sul mercato
SAN GALLO
13 ore
Vende il formaggio come Emmentaler, ma non lo è: casaro condannato a 5 anni
Grazie alla truffa il 52enne intendeva risanare dei debiti milionari.
ISONE
16 ore
«È un giorno triste per l'esercito»
Il portavoce delle Forze Armate Stefan Hofer esprime il proprio sconforto per la morte del granatiere in una marcia.
NIDVALDO
17 ore
Maestra «violenta»: il Municipio sporge denuncia
I genitori si sarebbero lamentati più volte per i suoi metodi.
FRIBURGO
18 ore
Senza mascherina sul bus, quattro ragazzini creano il caos
Gli agenti sono intervenuti per un controllo, ma un 15enne che passava di lì si è scagliato contro l'autista.
SVIZZERA / FRANCIA
19 ore
«Abbiamo abbattuto le frontiere»
Alain Berset è stato ospite d'onore durante la cerimonia ufficiale per la festa del 14 luglio a Parigi.
SVIZZERA
20 ore
Clariant multata per oltre 155 milioni di euro
La società aveva ampiamente previsto l'esito della procedura e aveva accantonato 231 milioni
FOTO
BERNA
20 ore
Un treno si schianta contro un camion: due feriti
L'incidente ferroviario è avvenuto questa mattina a Aarwangen, nell'Oberland bernese.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile