SVIZZERA
13.12.16 - 18:290

Zurigo è la terza città europea per consumo di cocaina

Ai primi due posti troviamo Anversa e Londra. Lugano, Milano e Parigi sono invece tra i "centri virtuosi" cono livelli bassissimi

ZURIGO - La città belga di Anversa è al primo posto per l'uso di cocaina nel 2016, con 914,8 mg per ogni mille persone al giorno. Seguono Londra 894,9 mg e Zurigo 722,5 mg. E' quanto emerge dallo studio del Centro di monitoraggio europeo sulle droghe e le dipendenze.

Lo studio è stato condotto sull'analisi delle concentrazioni delle sostanze nelle acque di scarico di 60 città europee, di 18 Paesi. Da esso si rileva che il consumo si intensifica nel fine settimana. Le più virtuose sono tre città finlandesi.

Anche per quanto riguarda il consumo di amfetamine Anversa è al top della classifica, con 199,3 mg ogni mille persone al giorno. E' seguita da due città tedesche Duelmen 117 mg, e Dortmund 150,4.

Milano, assieme a città come Parigi e Lugano si trova invece tra i centri virtuosi, con livelli bassissimi, al di sotto della soglia di quantificazione.

Per l'uso di metamfetamine è Bratislava a segnare il maggior consumo nel 2016, con 671,8 mg ogni mille persone al giorno, seguita da un'altra città slovacca Piestany 310,2 mg; e dalla ceca Budweis, 261,9 mg. I livelli di consumo per Milano sono abbastanza bassi 13,77 mg, mentre Parigi, Utrecht e Lisbona così bassi da essere sotto la soglia di quantificazione.

L'ecstasy si consuma soprattutto nell'olandese Eindhoven 125,7 mg ogni mille persone al giorno nel 2016. Seguono Anversa 98,3 mg; e Oslo 94,8 mg.

 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
16 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
SVIZZERA
17 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
SVIZZERA
18 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
20 ore
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
21 ore
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
SINGAPORE / SVIZZERA
21 ore
UBS multata dalle autorità di Singapore per 8,1 milioni di franchi
La colpa: i suoi collaboratori avrebbero ingannato diversi investitori. I clienti raggirati saranno risarciti, promette la banca
SVIZZERA
22 ore
Il Governo risponde a Quadri: «La sospensione di Schengen non è fattibile»
Il consigliere nazionale leghista auspicava la decisione dopo la riapertura dei porti italiani
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile