Immobili
Veicoli
Fotolia
NEUCHÂTEL
05.10.16 - 09:430

È una Svizzera poliglotta

Confermato il ruolo maggioritario delle lingue nazionali. Buona rappresentanza dei dialetti, soprattutto nella Svizzera tedesca. In crescita l'inglese

NEUCHÂTEL - Quasi due terzi (64%) della popolazione della Svizzera usano almeno una volta a settimana più di una lingua, per comunicare con la famiglia o al lavoro, o semplicemente per guardare la televisione o navigare in Internet. Il 38% ne usa due, e un quarto (26%) tre o più. Dopo il tedesco, lo svizzero tedesco e il francese, l'inglese si colloca al quarto posto tra le lingue usate regolarmente. Sono questi alcuni risultati sulle pratiche linguistiche tratti dall’Indagine sulla lingua, la religione e la cultura condotta dall’Ufficio federale di statistica (UST) nel 2014.

Quasi quattro persone su dieci (38%) di 15 anni o più si servono di due lingue almeno una volta a settimana, per parlare, scrivere o semplicemente ascoltare o leggere, una persona su cinque (19%) si serve di tre lingue e il 7% di quattro o più. Inversamente, un buon terzo (36%) della popolazione usa regolarmente solo una lingua. Le persone con una formazione terziaria (76%), quelle di 15-24 anni (79%) e le persone attive (72%) usano in proporzione più lingue in maniera regolare, come i migranti della seconda generazione o più (84%).

Lingue nazionali e dialetti - Le tre lingue nazionali maggioritarie sono usate regolarmente da quasi tutti i residenti delle rispettive regioni linguistiche; il tedesco è usato al 97% nella Svizzera tedesca, il francese al 98% nella Svizzera francese e l'italiano al 99% nella Svizzera italiana. Anche i dialetti sono ben rappresentati nelle rispettive regioni, poiché si nota che l'87% della popolazione residente nella Svizzera tedesca ricorre allo svizzero tedesco almeno una volta a settimana e il 32% di coloro che vivono nella Svizzera italiana dichiara di usare molto spesso il ticinese o il dialetto italo-grigionese.

Quanto al romancio, se ne serve il 77% dei residenti della regione romancia. I locutori dei dialetti romanci usano per la maggior parte anche il tedesco e lo svizzero tedesco (88%

La diffusione dell'inglese - Grazie al suo status di lingua internazionale, l'inglese è molto usato, sia nella Svizzera tedesca (43% di locutori regolari) che in quella francese (38%) e italiana (30%). L'inglese arriva persino prima del francese e dell'italiano nella Svizzera tedesca e del tedesco o dell'italiano nella Svizzera francese. Solo nella Svizzera italiana questa lingua è parlata meno regolarmente rispetto alle altre lingue nazionali, ad eccezione del romancio.

Lingue legate all'immigrazione - Dopo l'italiano, che è sia lingua nazionale che lingua di migranti, le altre lingue straniere più diffuse in Svizzera per effetto della migrazione sono lo spagnolo (6%), il portoghese (5%) e le lingue dei Paesi balcanici, ovvero il bosniaco, il croato, il montenegrino e il serbo, raggruppate con l'acronimo BCMS (3%). La Svizzera francese accoglie la maggior parte di locutori spagnoli (8% nella Svizzera francese contro il 5% in quella italiana e tedesca) e portoghesi (12% contro rispettivamente il 4% e 2%), mentre la Svizzera tedesca e la Svizzera italiana accolgono la maggior parte dei locutori di BCMS (3% contro l'1% nella Svizzera francese).

Una persona su cinque impara una lingua - Tra le persone di 25 anni o più, l'apprendimento di una lingua ha luogo innanzitutto per favorire l'integrazione al mercato del lavoro. Infatti sono soprattutto i 25-39enni (24%) e i disoccupati ai sensi dell'ILO (27%) ad imparare o migliorare una lingua. Le persone con una formazione terziaria comprendono anche una quota relativamente elevata (26%) di persone che studiano una lingua.

L’inglese è la lingua studiata più spesso indipendentemente dalla regione linguistica (tra gli studenti, il 35% cita questa lingua), davanti al francese (15%), al tedesco (13%) e all'italiano (11%). I motivi professionali sono quelli più spesso citati per l'apprendimento del tedesco (43% degli studenti), del francese (43%) e dell'inglese (39%), mentre l'uso durante le vacanze o in viaggio sono citati in primo luogo per l'italiano (30%) e lo spagnolo (44%).

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
7 ore
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
FOTO
SOLETTA
13 ore
Colpita da una pianta a bordo fiume, grave una donna
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno a Olten, sulle rive dell'Aare.
APPENZELLO ESTERNO
13 ore
Scivola sulla neve, cade e perde la vita
Il corpo del 44enne è stato trovato per caso da alcuni escursionisti sul massiccio dell'Alpstein
SVIZZERA
13 ore
Tanta Ucraina, pochissimo clima e un po' di Bruxelles al WEF
Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, è stato un vertice praticamente monotematico quello di Davos.
GRIGIONI
16 ore
In trenta alla manifestazione per il clima
Scarsissima partecipazione all'azione organizzata a margine del Forum economico mondiale.
SVIZZERA
17 ore
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
18 ore
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
19 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
20 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile