Foto Fotolia
SVIZZERA
17.02.16 - 10:130

L'"home office" si diffonde sempre di più

Il 28% degli svizzeri lavora da casa almeno mezza giornata a settimana, e tale percentuale potrebbe crescere ulteriormente in futuro

ZURIGO - Secondo uno studio della società di consulenza Deloitte pubblicato oggi, il 28% degli svizzeri lavora da casa almeno mezza giornata a settimana, e tale percentuale potrebbe crescere ulteriormente in futuro. In Svizzera, il cosiddetto "home office" potrebbe essere utilizzato da circa la metà dei 4,9 milioni di dipendenti.

Il capoeconomista di Deloitte Michael Grampp ha affermato che «recarsi quotidianamente in ufficio sta diventando sempre meno frequente». Nonostante ciò, il 72% delle persone interpellate dalla ricerca deve ancora presentarsi ogni giorno sul posto di lavoro.

Lo studio rivela che il 29% di essi usufruirebbe volentieri dell'opportunità di telelavoro. E anche l'85% di chi lavora già da casa almeno una mezza giornata a settimana vorrebbe mantenere o addirittura aumentare il tempo passato al di fuori del proprio ufficio.

Per effettuare questa analisi, tra il dicembre 2015 e il gennaio 2016, sono state condotte interviste individuali con rappresentanti di aziende e associazioni in tutta Svizzera, oltre a un sondaggio che ha coinvolto un migliaio di persone.

Deloitte sottolinea che anche per le ditte avere un modello di lavoro con questo tipo di flessibilità offre grandi vantaggi. Con meno impiegati sul posto di lavoro, lo spazio a disposizione può venire infatti utilizzato in maniera più efficiente, aumentando allo stesso tempo la produttività e la soddisfazione dei dipendenti.

Commenti
 
lo spiaggiato 4 anni fa su tio
Io lavoro dalla sdraio sulla spiaggia... :-)))
Robe Ravizza 4 anni fa su fb
Boh ma dove sta?!
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore
Dirigenti delle aziende cantonali: no al tetto da 1 milione di franchi all'anno
Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta del PS
GRIGIONI
14 ore
Coronavirus: guardia alta in vista della maratona di sci
Le istituzioni grigionesi sono pronte ad adottare le opportune misure in caso di diffusione della malattia nel cantone
BERNA
16 ore
Si rompe un cornicione di neve, muore un 25enne
Il giovane e un accompagnatore si trovavano nella Regione del Susten e si stavano preparando a scendere
SVIZZERA
20 ore
Nuovo boom dei giochi da tavolo
I millennials sono il motore di questa rinascita, e il gioco più venduto probabilmente lo avete anche voi
ZURIGO
20 ore
BNS, gli averi a vista salgono ancora
Si tratta del sesto incremento consecutivo
ZURIGO
20 ore
Dopo la panne, Swisscom gli offre 1'000 franchi di danni
I recenti guasti si sono conclusi con un indennizzo per un imprenditore. L'operatore: «Solo un gesto di cortesia»
FOTO
VALLESE
1 gior
Cinquant'anni fa la valanga su Reckingen, morirono 30 persone
La neve spazzò case e accantonamenti militari nel piccolo villaggio dell'Alto Vallese
BERNA
1 gior
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
1 gior
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
1 gior
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile