CANTONE
05.02.16 - 16:560
Aggiornamento : 17:32

"La commissione dell'ambiente mette a rischio la popolazione dei lupi"

Il WWF e Pro Natura contro la decisione della Commissione dell'ambiente di inserire il lupo tra le specie cacciabili

sondaggio chiuso

BELLINZONA - Ieri, la Commissione dell’ambiente ha votato a favore di una modifica della legge sulla caccia, accogliendo la mozione Imoberdorf (Rieder) ed inserendo il lupo tra le specie cacciabili. La mozione incarica così il Consiglio federale di presentare una modifica della legge sulla caccia che permetta di cacciare il lupo durante l'intero arco dell'anno. Per il WWF vuol dire che "presto il lupo scomparirà dalla Svizzera". "Questa decisione - sottolinea oggi in un comunicato - va contro le norme che proteggono il lupo sia a livello nazionale che internazionale".

Il WWF e Pro Natura criticano quindi con durezza la decisione, definendola "scandalosa" presa dalla CAPTE-S (Commissione dell'ambiente). "La mozione, inoltre, è incompatibile con la Convenzione di Berna, firmata dalla Svizzera, che prevede la protezione del lupo e di migliaia di altri animali".

Il WWF chiede al Consiglio federale di fermare tutto questo e chiede che il 9 marzo il Consiglio degli Stati corregga ladecisione della commissione.

Commenti
 
Meiroslnaschebiancarlengua 3 anni fa su tio
A dire la verità gli unici posti adeguati in Svizzera per i lupi (così come per gli orsi) sono gli zoo e le fiabe. Per il resto, a parte fare danni nei greggi e dare soddisfazione a qualche ecologista urbano (quelli che, per salvare il pianeta, hanno tre piante di basilico sul balcone, ma che poi fanno dieci voli all'anno per visitare delle città europee), i lupi non servono a niente.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
1 ora
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
2 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
4 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
5 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
7 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
7 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
9 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
11 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile