Immobili
Veicoli
SAN GALLO
17.07.15 - 13:170

Il Taf smentisce la Segreteria di Stato sulla migrazione

La sentenza riguardante una famiglia Tamil alla quale era stata negata la naturalizzazione è stata rovesciata

SAN GALLO - La Segreteria di Stato della migrazione (SEM), basandosi su un rapporto del Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC), ha bocciato la naturalizzazione di una coppia tamil e dei suoi due figli. Il Tribunale amministrativo federale (TAF), con una sentenza pubblicata oggi, ha però annullato la decisione contestando al SEM di non aver analizzato il dossier con la dovuta accuratezza.
Stando al SIC, il padre di famiglia è un attivista di lunga data del movimento ribelle delle Tigri per la liberazione dell'Ealam tamil (LTTE). Nella guerra civile nello Sri Lanka conclusasi nel 2009, le LTTE hanno combattuto per l'indipendenza del nord tamil dell'isola.
Basandosi sulle relazioni dell'uomo con l'ex capo delle LTTE in Svizzera e con altri suoi ex funzionari di alto rango, il SIC ha raccomandato la non concessione del passaporto elvetico. L'intelligence svizzera ha rimproverato all'uomo anche di aver donato capitali alle LTTE e di aver incassato denaro da suoi connazionali.
Per il TAF, il rapporto del SIC non è sufficiente "perché non rivela in modo concreto incidenti o azioni specifiche" addebitabili all'uomo. Secondo i giudici di San Gallo, una valutazione individuale delle attività del padre di famiglia non è quindi possibile.
Il tribunale aggiunge che il SEM, già Ufficio federale della migrazione, avrebbe dovuto richiedere al SIC "una presa di posizione sufficientemente circostanziata". Invece, la Segreteria di Stato ha fatto propri gli apprezzamenti del SIC delegando le proprie responsabilità.
Il TAF giunge alla conclusione che non è possibile stabilire che l'uomo abbia sostenuto movimenti secessionisti delle LTTE.
Le donazioni e le raccolte di fondi vanno intese come un aiuto alla popolazione vittima del conflitto civile e dello tsunami e non di un'azione giuridicamente delicata.
In una sentenza recente, risalente allo scorso 30 gennaio, il TAF aveva invece confermato il rifiuto di una domanda di naturalizzazione a una coppia tamil pure sospettata di aver finanziato le LTTE. Il TAF aveva giudicato sufficienti gli indizi che la coppia aveva inviato denaro.

TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
6 ore
Il 2G in pista non ferma gli sciatori
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
ZURIGO
7 ore
Investì una poliziotta, 11 anni di carcere per un 20enne
L'intenzionalità, nella manovra, ci sarebbe stata, ha stabilito il Tribunale distrettuale zurighese.
ZURIGO
11 ore
Il booster funziona bene
Nuovi dati mostrano come la terza dose garantisca tassi di mortalità e ospedalizzazione significativamente inferiori
BERNA
13 ore
Tifosi senza mascherina, nessun aumento dei contagi
È quanto constatano le autorità sanitarie cantonali di Berna dopo la Coppa del Mondo di sci ad Adelboden
SVIZZERA
16 ore
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
16 ore
«Il picco potrebbe essere stato raggiunto»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
16 ore
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
16 ore
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
20 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
1 gior
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile