GERMANIA / SVIZZERA
30.06.15 - 19:560
Aggiornamento : 01.07.15 - 08:31

Eccesso di velocità, multato un conducente svizzero su due

La polizia del Baden-Württemberg stila per la prima volta una statistica delle multe per eccesso di velocità in cui si tiene conto della nazionalità del conducente: gli svizzeri non fanno bella figura

sondaggio chiuso

BERLINO - Automobilisti e motociclisti svizzeri attenzione, i limiti di velocità vanno rispettati ovunque, anche quando si viaggia all'estero. Il consiglio giunge all'indomani dell'ulteriore controllo di velocità effettuato dalla polizia di Weil am Rhein, cittadina nel circondario di Lörrach al confine con Basilea, durante la settimana dal 22 al 28 giugno.

In un articolo pubblicato lo scorso 2 giugno avevamo riferito della recente decisione della polizia del Baden-Württemberg di intensificare i controlli di velocità su strade e autostrade a ridosso della frontiera che divide Germania e Svizzera, anche perché si è notato che molti automobilisti e motociclisti stranieri, soprattutto svizzeri, non rispetterebbero i limiti di velocità in vigore in Germania. Lo si può osservare mentre si percorre la A5, la Basilea-Karlsruhe, sul tratto tra Efringen-Kirchen e Friburgo in Brisgovia Sud e viceversa.

E se fino ad ora le osservazioni non potevano trovare riscontro ufficiale in quanto soggettive e non fondate su dati statistici, da qualche giorno, a causa "del moltiplicarsi delle richieste degli organi d'informazione svizzeri", è stata stilata una statistica sulle multe per eccesso di velocità sulla base della nazionalità dei conducenti in cui gli svizzeri si rivelano dei "campioni". Stando alle informazioni forniteci dal presidio di Friburgo in Brisgovia, un conducente svizzero su due ("dal 30% al 50%", viene specificato dalla polizia tedesca) è stato multato per eccesso di velocità.

Un dato per certi versi eclatante, che evidenzierebbe una certa indisciplina tra gli automobilisti e i motociclisti svizzeri all'estero.

La polizia del Baden-Württemberg ci riferisce qualche dato riguardante i conducenti svizzeri nei recenti controlli di velocità effettuati. Sul tratto autostradale della A5 in cui vige il limite dei 120 km/h, un automobilista di nazionalità svizzera è stato pizzicato alla velocità di 180 km/h. Un motociclista svizzero è stato fermato perché viaggiava a 144 km/h sugli 80 consentiti. Altri due motociclisti di cittadinanza svizzera si sono distinti per la loro elevata velocità su una strada in cui il limite consentito è di 70 km/h. Uno ha raggiunto i 133 km/h, mentre l'altro i 128 km/h.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Raddoppiano contagi e ricoveri, aumentano i morti
La percentuale dei tamponi effettuati ieri risultati positivi è del 19,8%.
SVIZZERA
1 ora
Brivido nei cieli: gli F/A-18 non potevano vedere l'elicottero
Sono terminate le indagini relative a un pericoloso avvicinamento che ha avuto luogo nel 2018 sopra il lago di Zurigo
SVIZZERA / GERMANIA
2 ore
800 robot di ABB in viaggio: direzione Volkswagen
La commessa porterà alla produzione di veicoli elettrici nella sede di Hannover
SVIZZERA
2 ore
Credit Suisse abbraccia Axa per lanciarsi nelle assicurazioni
La collaborazione permetterà a Credit Suisse d'integrare soluzioni assicurative nel suo servizio digitale
SVIZZERA
3 ore
Riparabile o no? «Ditelo nell'etichetta»
In un sondaggio i consumatori chiedono un'etichettatura diversa per computer e smartphone
GINEVRA
5 ore
Due reinfezioni da Covid-19 segnalate a Ginevra
Le autorità non hanno ancora confermato ufficialmente questa circostanza
SVIZZERA
5 ore
Coronavirus: Nestlé non si fa scalfire
Il colosso alimentare ha registrato una crescita organica del 3,5% nei primi nove mesi dell'anno.
GINEVRA 
18 ore
Gli ospedali universitari attivano il dispositivo di gestione delle crisi
Raddoppiato in pochi giorni il numero di infetti.
SVIZZERA
18 ore
«Stiamo volando a vista invece di pianificare le prossime mosse»
L'idea è sapere in anticipo quali restrizioni entreranno in vigore a partire da quale soglia di gravità della situazione
SVIZZERA
21 ore
Test rapidi: risultati affidabili in 15 minuti
Dal 25 settembre Unisanté sta conducendo uno studio sui test rapidi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile