Svizzera
12.11.18 - 00:000

Numeri che piacciono all’ambiente

Migros ricicla le bottiglie del mitico Ice Tea e risparmia 75,6 tonnellate di nuovo PET ogni anno

Nella lotta contro l’enorme massa di imballaggi inutili Migros scommette sul Closed Loop Recycling (il riciclaggio a circuito chiuso): recupera le vecchie bottiglie in PET e utilizza il granulato riciclato per produrne di nuove. Selezione, riciclaggio e trasformazione in granulato avvengono tutte in Svizzera. Questo garantisce trasferimenti brevi e massima sostenibilità ambientale.

Dal primo trimestre del 2017, le bottiglie del tè freddo Migros sono composte per il 35% di materiale già utilizzato. La loro impronta ecologica è quindi inferiore di quasi il 25% rispetto alle tradizionali bottiglie in PET. Ogni anno, quindi, si risparmiano 75,6 tonnellate di PET nuovo. Con una serie di bottiglie destinate alle bevande zuccherate, Aproz raggiunge addirittura il 50% di PET riciclato.

Da non dimenticare: il riciclaggio è il risultato di un lavoro di squadra. «Le consumatrici e i consumatori sono gli attori principali. Da parte nostra produciamo bottiglie più ecologiche usando buoni materiali e per questo abbiamo bisogno che tutti diano il loro contributo alla qualità», afferma Stefan Munz, esperto di sviluppo imballaggi presso Bischofszell Nahrungsmittel SA (Bina).

La lista di controllo stilata da PET Recycling Schweiz contiene cinque semplici punti:

  1. Svuotare completamente le bottiglie per bevande in PET.
  2. Schiacciare le bottiglie per l’intera lunghezza.
  3. Chiudere le bottiglie con il tappo.
  4. Smaltire le bottiglie per bevande in PET in uno degli oltre 50'000 punti di raccolta PET ufficiali.
  5. Non gettare altri imballaggi come, ad esempio, vaschette, bottiglie di olio e aceto in PET nei punti di raccolta PET.

«La sfida più importante per noi consiste nel recuperare materiale sufficiente della giusta qualità - possibilmente senza scarti», spiega Munz. Tuttavia, anche il PET che non soddisfa più gli standard alimentari può tornare utile: ad esempio come materia prima per i prodotti tessili. Nel complesso, l’80% delle bottiglie PET finisce in uno degli oltre 50'000 punti di raccolta sparsi in tutto il territorio svizzero. Purtroppo, ancora molte bottiglie PET vanno perse semplicemente perché vengono gettate nella spazzatura.

Inoltre, non è solo l’imballaggio dell’Ice Tea Migros a essere sostenibile, ma anche la stessa bevanda. Il tè, infatti, proviene da piantagioni sui monti Nilgiri in India e vanta anche la certificazione UTZ. Il programma UTZ offre ai contadini la possibilità di imparare metodi di coltivazione moderni ed ecologici, di lavorare in condizioni migliori e di aumentare la qualità di vita delle loro famiglie.

Grazie a M-Check alle consumatrici e ai consumatori basta un secondo per visualizzare quale contributo concreto offre un prodotto in termini di sostenibilità. La coltivazione responsabile del tè con condizioni di lavoro migliori e l’impiego di PET riciclato sono un chiaro esempio degli obiettivi che Migros si è posta: soddisfare le esigenze delle clienti e dei clienti di oggi, mettere a loro disposizione tutte le informazioni sui prodotti in maniera trasparente rendendo così più semplici le loro scelte d’acquisto.

Sponsored

I contenuti contrassegnati come sponsored sono realizzati dai nostri clienti o su loro incarico. Si tratta quindi di pubblicità e non fanno parte del contenuto redazionale.

M-Check

Migros rende più semplice l’acquisto di prodotti sostenibili grazie all’introduzione di M-Check. Simboli semplici e brevi testi spiegano in modo chiaro le particolarità del prodotto.

In breve: dove c’è M-Check, c’è sostenibilità. Le certificazioni del marchio e le severe direttive sono quelle di sempre ma ora è possibile riconoscere a colpo d’occhio gli effetti positivi che i tuoi acquisti hanno sul benessere degli animali, sulle persone e sull’ambiente.

m-check.ch

TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report