BERNA
17.09.10 - 17:030
Aggiornamento : 13.10.14 - 14:03

CF: aiuto allo sviluppo, due varianti per aumentare crediti

BERNA - Nei prossimi due anni l'aiuto svizzero allo sviluppo dovrebbe aumentare di 640 milioni di franchi: sotto la pressione del parlamento il Consiglio federale ha presentato oggi un progetto volto ad assicurare che entro il 2015 la Svizzera consacri lo 0,5% del suo PIL proprio ai paesi più bisognosi.

Il governo, che si è sempre mostrato scettico di fronte a tale aumento, ricorda che per raggiungere l'obiettivo bisognerà tagliare dal 2012 altre spese federali. Propone perciò alle Camere un'altra variante, ossia limitare l'aumento a 515 milioni, pari allo 0,45% del PIL.

Nel 2009 il contributo elvetico alla cooperazione allo sviluppo ammontava allo 0,47% del PIL. La Svizzera si colloca così leggermente al di sotto della media dei paesi del Comitato di aiuto allo sviluppo dell'OCSE (0,48%).

La riduzione della povertà - ricorda un comunicato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) - rimane il compito principale della cooperazione allo sviluppo a livello mondiale ed è quindi anche al centro del nuovo messaggio governativo.



ATS
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
6 ore

Apre il baule per salvare il cane, ma la proprietaria s’indigna

Ha notato l’animale sotto il sole e si è accorto che la macchina non era chiusa a chiave. Quando la donna ha fatto ritorno al suo veicolo, i toni si sono accesi

VALLESE
7 ore

Sfiorati i 36 gradi in Vallese

Al momento l'aria è estremamente calda a media e alta quota e ciò ha fatto segnare record di temperatura per giugno in molte stazioni di rilevamento nelle Alpi e nel Giura

BERNA
12 ore

Auto finita nel lago di Thun, recuperato un cadavere

Il corpo senza vita di un uomo 56enne è stato recuperato oggi nel veicolo uscito di strada ieri. Si trovava a 80 metri di profondità

SONDAGGIO
ZURIGO
12 ore

Crisi d'asma sul treno: «Invece di aiutare, hanno cambiato scompartimento»

Una donna di 45 anni ha avuto un grave attacco d'asma alla stazione di Zurigo, ma l'aiuto ricevuto non è quello che ci si aspetterebbe in questi casi

SAN GALLO
14 ore

Due giovani ghepardi allo zoo del Knie

Arrivati da poco dal Sudafrica, i due felini hanno trascorso tre mesi in quarantena nel parco zoologico di Gossau. Il direttore: «Dobbiamo ancora dar loro un nome»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report