STL Blues
3
VAN Canucks
4
fine
(1-0 : 2-2 : 0-1 : 0-0 : 0-1)
CAL Flames
5
DET Wings
1
fine
(1-0 : 1-1 : 3-0)
ARI Coyotes
3
NAS Predators
1
2. tempo
(2-0 : 1-1)
VEGAS Knights
2
OTT Senators
1
2. tempo
(2-1 : 0-0)
LA Kings
0
BUF Sabres
3
2. tempo
(0-2 : 0-1)
STL Blues
NHL
3 - 4
fine
1-0
2-2
0-1
0-0
0-1
VAN Canucks
1-0
2-2
0-1
0-0
0-1
1-0 FABBRI
15'
 
 
 
 
22'
1-1 FERLAND
2-1 PIETRANGELO
23'
 
 
3-1 TARASENKO
24'
 
 
 
 
34'
3-2 MILLER
 
 
53'
3-3 HORVAT
15' 1-0 FABBRI
FERLAND 1-1 22'
23' 2-1 PIETRANGELO
24' 3-1 TARASENKO
MILLER 3-2 34'
HORVAT 3-3 53'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 05:39
CAL Flames
NHL
5 - 1
fine
1-0
1-1
3-0
DET Wings
1-0
1-1
3-0
1-0 MANGIAPANE
12'
 
 
2-0 LINDHOLM
30'
 
 
 
 
31'
2-1 HELM
3-1 BENNETT
44'
 
 
4-1 RYAN
45'
 
 
5-1 GIORDANO
49'
 
 
12' 1-0 MANGIAPANE
30' 2-0 LINDHOLM
HELM 2-1 31'
44' 3-1 BENNETT
45' 4-1 RYAN
49' 5-1 GIORDANO
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 05:39
ARI Coyotes
NHL
3 - 1
2. tempo
2-0
1-1
NAS Predators
2-0
1-1
1-0 DVORAK
7'
 
 
2-0 KESSEL
11'
 
 
 
 
24'
2-1 FABBRO
3-1 CHYCHRUN
35'
 
 
7' 1-0 DVORAK
11' 2-0 KESSEL
FABBRO 2-1 24'
35' 3-1 CHYCHRUN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 05:39
VEGAS Knights
NHL
2 - 1
2. tempo
2-1
0-0
OTT Senators
2-1
0-0
1-0 SMITH
5'
 
 
 
 
6'
1-1 CHABOT
2-1 HOLDEN
14'
 
 
5' 1-0 SMITH
CHABOT 1-1 6'
14' 2-1 HOLDEN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 05:39
LA Kings
NHL
0 - 3
2. tempo
0-2
0-1
BUF Sabres
0-2
0-1
 
 
3'
0-1 MITTELSTADT
 
 
6'
0-2 SHEARY
 
 
23'
0-3 MITTELSTADT
MITTELSTADT 0-1 3'
SHEARY 0-2 6'
MITTELSTADT 0-3 23'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 05:39
Keystone/foto d'archivio
+ 8
UN DISCO PER L'ESTATE
19.07.19 - 09:470
Aggiornamento : 31.07.19 - 21:19

Eterno DiPietro: reti storiche, imprese Olimpiche e mille emozioni

Una Stanley Cup vinta con Montréal, una tappa in Germania e poi la lunghissima avventura in Svizzera, iniziata ad Ambrì prima di legarsi profondamente allo Zugo. DiPietro nel cuore degli appassionati

ZUGO - Reti, assist, un'invidiabile longevità e un indiscusso talento hanno fatto di Paul DiPietro uno dei primattori dell'hockey svizzero per oltre 15 stagioni.

Dopo una prima parte di carriera in NHL, dove nel 1993 conquistò anche la Stanley Cup con i Montréal Canadiens - con tanto di 8 gol nell'indimenticabile cavalcata playoff -, l’attaccante classe ‘70 nato a Sault St. Marie (Ontario), approdò nel Vecchio Continente. Una tappa in Germania ai Kassel Huskies, poi l’inizio della sua lunghissima avventura in Svizzera, iniziata ad Ambrì - un’annata memorabile da 44 reti e 100 punti totali -, prima di passare nel '99 allo Zugo, club al quale si è legato profondamente. Nel suo curriculum da ricordare anche due brevi passaggi a Lugano.

Paul DiPietro, tra le icone dei Tori, ha giocato a Zugo ben 571 incontri per un bottino complessivo di 185 gol e 309 assist (4 le semifinali raggiunte). Numeri importanti per un “eterno ragazzo” che, nel 2005 all’età di 35 anni, iniziò ad indossare con orgoglio e il consueto sorriso sulle labbra la maglia della nazionale Svizzera dopo l’ottenimento del passaporto rossocrociato.

Un’esperienza anonima? Macché… DiPietro è abituato a lasciare il segno. Dopo le prime apparizioni nel 2005, nell’anno successivo - quello Olimpico - l’attaccante venne convocato da Ralph Krueger per i Giochi Invernali di Torino. La spedizione a cinque cerchi, chiusasi ai quarti di finale contro la “solita” indigesta Svezia, permise però alla Svizzera di togliersi grandi soddisfazioni e firmare pure un’impresa memorabile… nel segno di Paul DiPietro. Canadese naturalizzato svizzero, l’attaccante firmò il 18 febbraio 2006 una sensazionale doppietta che, unita ai big save dell’insuperabile Martin Gerber, consegnò alla nostra Nazionale uno storico successo per 2-0 contro il Canada in formato NHL dei vari Nash, Thornton, Heatly, Sakic e - tra i pali - Brodeur. 

Chiusa l’avventura da giocatore ai Tori nel 2011, DiPietro ha solcato per altre tre stagioni le piste elvetiche prima di ritirarsi all’età di 44 anni. Appesi i pattini al chiodo dopo 23 stagioni da professionista, ha iniziato un nuovo capitolo della sua vita come Scout e Development coach… ovviamente a Zugo.

Clicca qui per leggere gli articoli precedenti di "Un Disco per l'estate".

 

Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
6 ore

Ambrì, Nordamerica ed emozioni: «Mi piacciono le sfide. Primo gol? Disco in camera»

Joël Neuenschwander, giovane attaccante con alle spalle tre anni oltreoceano, si sta ritagliando un ruolo nello scacchiere di Cereda: «Cerco di ripagarlo ogni giorno. Anthony? Lavora duro ai Rockets»

TORINO
8 ore

Acquafresca, bordate a Constantin: «Un anno a chiedere colloqui senza mai avere risposta»

Desaparecido biancorosso, l'attaccante italiano ha criticato il Sion: «Il comportamento che hanno avuto nei miei confronti è stato incredibile»

PREMIER LEAGUE
10 ore

«Ho sofferto e giocato scalzo, meglio aiutare che avere 10 Ferrari»

Sadio Mané, tra le stelle più brillanti del Liverpool, ha parlato del suo rapporto con il denaro: «Perché dovrei volere 20 orologi? Con quello che guadagno posso aiutare gli altri»

MOTOGP
12 ore

Fame chimica dopo gli eccessi: Marquez drogato (di successi)

I grandi festeggiamenti per l'ottavo titolo mondiale non hanno tolto l'appetito allo spagnolo della Honda: «A Motegi per vincere e lanciare la nuova stagione»

HCAP
15 ore

Nessuna frattura per D'Agostini

La discata rimediata alla mano destra durante la sfida al Banska Bystrica dovrebbe poter essere superata senza guai dall'attaccante canadese

MOTOGP
16 ore

Valentino Rossi: «Non sono felice»

Deluso per i risultati stagionali, il Dottore guarda con fiducia al tour de force: «Durante le prossime tre gare consecutive cercheremo di risolvere alcuni dei nostri problemi»

TENNIS
18 ore

Il Roland Garros oltre alle Olimpiadi: Federer disegna un 2020 da re

Il renano ha già in parte programmato l'anno che verrà. Gli appuntamenti clou saranno i Giochi e gli Slam. Poi tanto riposo

NATIONAL LEAGUE
19 ore

«Lo Zugo ha fame. Lugano? Fazzini può fare la differenza in ogni momento»

Greg Hofmann ha già totalizzato 19 punti in 11 partite ed è momentaneamente il Top Scorer del campionato

SWISS LEAGUE
22 ore

«Rockets? Gettati alle ortiche punti pesanti. Gerrard il mio idolo»

Chiacchierata con Giona Bionda, attaccante dei Razzi: «Sono cresciuto a Bellinzona e il mio obiettivo è sempre stato quello di giocare ad Ambrì»

HCAP
1 gior

L'Ambrì vince, ma... serve a poco

I biancoblù hanno superato il Banska Bystrica con il punteggio di 4-3, ma non è bastato per staccare il pass per gli ottavi di finale. D'Agostini colpito da una discata alla mano non è più rientrato

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile