Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
+11
TOKYO 2020
31.07.21 - 19:370
Aggiornamento : 01.08.21 - 13:52

«Non ho mai smesso di crederci, sono fiera di come ho giocato»

Belinda Bencic è al settimo cielo dopo il trionfo nel singolare: «È incredibile, ora il doppio con Viktorija».

La 24enne sangallese ha dedicato un pensiero a Roger Federer e Martina Hingis: «Sono i miei esempi, questa medaglia è per loro».

TOKYO - Talento puro che ci ha abituati in questi anni a diversi alti e bassi, Belinda Bencic ha firmato a Tokyo quello che, sin qui, è il suo più grande capolavoro. La 24enne ha davanti a sé ancora molti anni per arricchire la sua bacheca - magari anche con qualche Slam -, ma intanto si gode appieno questo fantastico oro, nella speranza di ottenere un altro già domani nella finalissima del doppio.

«So di aver avuto in questi anni degli alti e bassi, ma non cambierei nulla della mia carriera, la amo così com'è - ha spiegato la sangallese ai colleghi di "20minutes" - È proprio nei momenti più complicati che si deve mostrare carattere: l'importante è il modo in cui si reagisce alle difficoltà. Aver avuto così tanto successo da juniores mi ha portato a riflettere. Quando si comincia in quel modo si può credere che tutto sia facile, ma è lontanissimo dalla verità».

E così, con il duro lavoro e ripartendo anche dalle delusioni, Belinda è arrivata fino all'oro olimpico, traguardo che nel singolare è sempre sfuggito a due mostri sacri come Martina Hingis e Roger Federer. «Sono i miei esempi, dedico a loro questo successo. In carriera hanno fatto cose meravigliose e raggiunto dei traguardi impensabili, che io non raggiungerò mai. Ora però posso almeno dedicargli questa medaglia d'oro: è per loro».

La finale contro Marketa Vandrousova, vinta 7-5, 2-6, 6-3, è stata una vera battaglia. Fisica e di nervi. «Ho sofferto, sono arrivata al limite delle mie forze. Però non ho mai smesso di crederci e di lottare: non volevo avere rimpianti. Sono fiera di come ho giocato».

Domani altro appuntamento da brividi, con il doppio al fianco di Viktorija Golubic. «Darò tutto, come se fosse il mio ultimo match. È già incredibile tornare a casa con due medaglia, ma non mi voglio accontentare. Voglio l'oro con Viktorija».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gikappa 9 mesi fa su tio
GRANDE Belinda :-*
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
5 ore
Juve beffata in extremis
La Vecchia Signora ha pareggiato 2-2 contro la Lazio. Qualche ora prima la Sampdoria ha piegato la Fiorentina 4-1.
TAMPERE & HELSINKI 2022
6 ore
La Finlandia sculaccia gli USA e vola
Gli scandinavi hanno prevalso sugli Stati Uniti 4-1. Nel Gruppo A la Germania ha invece superato la Francia 3-2.
TAMPERE & HELSINKI 2022
10 ore
Il Canada non sbaglia, vince anche la Lettonia di Merzlikins
La Nazionale con la foglia d'Acero si è imposta per 5-1 sulla Slovacchia, mente i lettoni per 3-2 sulla Norvegia
NAZIONALE
12 ore
Miranda e Riat premiati da Patrick Fischer
Patrick Fischer ha assegnato gli ultimi due posti disponibili nel roster
COPPA SVIZZERA
15 ore
Coppa Svizzera, festeggia anche Vacallo: «Alcuni a Berna solo per il Crus»
Il sindaco di Vacallo, comune nel quale Mattia Croci-Torti è nato e cresciuto, è naturalmente felice e orgoglioso
PREMIER LEAGUE
16 ore
Klopp sbotta: «È la competizione più ridicola nel calcio»
Troppi impegni, tanti infortuni (l'ultimo quello di Salah). Il mister dei Reds dice la sua...
FCL
21 ore
Il Lugano, la Coppa e (ancora) l'Europa: l'impresa del Crus è servita
I bianconeri hanno riportato la Coppa nazionale a Cornaredo: si tratta della quarta affermazione nella storia del club.
COPPA SVIZZERA
1 gior
Lugano, l'euforia è grande: «Il Ticino ha vinto»
Oltre al gladiatore Mijat Maric, si è espresso anche Martin Blaser, CEO del club: «Croci-Torti? Scelta azzeccata».
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
Danimarca, poca cosa: la Svizzera la demolisce
Secondo successo “mondiale” per la Svizzera, sbarazzatasi 6-0 della Danimarca
COPPA SVIZZERA
1 gior
Piccolo-Grande Crus: «Siamo nella storia»
Il tecnico del Lugano in lacrime dopo l'importante vittoria: «Come tifo siamo stratosferici».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile