Immobili
Veicoli
AFP
+5
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
01.12.21 - 20:360
Aggiornamento : 02.12.21 - 12:33

Stagione pazzesca: che sia l'ultima gara a deciderla!

In Arabia Saudita, domenica, Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione.

Sono otto i punti di scarto tra Verstappen ed Hamilton.

JEDDAH - È una Formula 1 ormai senza passato quella che si appresta a fare la conoscenza con l’ennesima novità della stagione: la tappa di Jeddah sul più veloce circuito cittadino mai visto in più di settant’anni di Mondiale.

L’Arabia Saudita al debutto nel mondo della Formula 1, ma non del grande sport internazionale (si sono giocate nella regione supercoppa italiane e anche inglesi) è il 34° stato ad ospitare un Gran Premio. Il circus ci arriva dopo aver salutato Frank Williams, l’ultimo superstite della vecchia generazione, l’ultimo dei romantici in un certo senso, arrivato in pista quando questo sport non era ancora un business. Ne ha approfittato anche lui, diventando ricchissimo, ma questo è un altro discorso. Frank è stato un gigante di questo sport come ha ricordato Stefano Domenicali e poco importa se una sua auto non vince più il mondiale dal 1997, dai tempi di Jacques Villeneuve e dei suoi capelli ossigenati. Con lui se ne va un certo modo di intendere le corse, se ne va in un certo senso il passato anche se non bisognerà fare l’errore di dimenticarlo.

Sul tracciato di Jeddah che si sviluppa lungo la costa per una lunghezza complessiva di 6,174 chilometri, il più lungo circuito cittadino in calendario con una velocità media di oltre 250 km/h visti in simulazione nonostante le 27 curve, si scontreranno ancora una volta passato e futuro della Formula 1. Uno scontro che a due gare dalla fine ci deve chiarire chi sia il padrone del presente.

Max Verstappen o Lewis Hamilton? Ci sono ancora otto punti di differenza tra i due, quelli che Lewis incasserebbe vincendo la gara, ottenendo il giro più veloce e con Max al secondo posto. Ci fosse una regia superiore finirebbe così. Ci fosse ancora Bernie Ecclestone ci sarebbe da scommetterci. Ricordate cosa accadde proprio l’anno dell’ultimo mondiale della Williams? Quell’anno a Jerez in qualifica finì con tre piloti con lo stesso tempo al millesimo di secondo: la Ferrari di Michael Schumacher e le due Williams di Villeneuve e Frentzen. Fantastico davvero.

L’aritmetica ci racconta che Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione. Deve vincere, fare il giro più veloce e veder Hamilton arrivare oltre il sesto posto… Alzi la mano chi lo crede possibile… Siamo arrivati fin qui, arriviamo fino ad Abu Dhabi per favore…

Escludendo che ci sia una regia superiore un ruolo importante lo giocheranno i motori. Quello fresco di Hamilton, usato solo in Brasile e poi tenuto a riposo in Qatar, oppure quello un po’ spompato di Verstappen che lo ha cambiato prima di Sochi? Vedremo. Tenendo presente che su una pista nuova per tutti come quella di Jedda anche le Safety Car potrebbero giocare un ruolo importante. Come se non bastasse si gareggerà di sera. Partenza alle 18 europee quando in Arabia saranno due ore più avanti.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (NOUSHAD THEKKAYIL)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 5 mesi fa su tio
Honda Red Bull con nuovo super motore? Speriamo inventino qualcosa, forza Max!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora
«La gente rideva...»
Lo svedese: «L'ultima partita da giocatore? Se starò bene...»
TAMPERE & HELSINKI
10 ore
La Svizzera fa sei su sei: Francia ribaltata
Continua il percorso netto dei rossocrociati, che hanno piegato 5-2 i francesi di Philippe Bozon.
SERIE A
12 ore
Milan campione d'Italia, non succedeva da undici anni
Milano è rossonera: con il 3-0 di Reggio Emilia la squadra di Pioli ha potuto festeggiare la conquista del titolo
FORMULA 1
15 ore
Verstappen vince e balza in vetta al Mondiale: fuori Leclerc
Il pilota della Red Bull trionfa al Montmeló e approfitta del ritiro di Leclerc per problemi alla sua Ferrari.
PREMIER LEAGUE
21 ore
«Lascio con la morte nel cuore»
Antonio Rudiger si appresta a dire addio al Chelsea per passare al Real Madrid.
BASKET
1 gior
Una star del basket USA arrestata in Russia...
Brittney Griner è stata arrestata all'aeroporto di Mosca con l'accusa di possesso di droga. Rischia fino a dieci anni.
LIGUE 1
1 gior
Real beffato: Paperone Mbappé resta a Parigi
Il francese si è accordato con il PSG fino al 2025 e dovrebbe guadagnare 100 milioni di euro a stagione.
WOMEN'S CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
La Champions parla (nuovamente) francese: Lione campione
Le ragazze transalpine hanno prevalso contro il Barcellona: 3-1 il punteggio finale.
FORMULA 1
1 gior
Charles Leclerc ancora davanti a tutti
Il monegasco partirà in prima fila insieme a Max Verstappen. Dietro di loro Carlos Sainz e George Russell.
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
Che bella Svizzera: Canada sculacciato e vetta... solitaria
La truppa di Patrick Fischer si è imposta con il punteggio di 6-3, in rete anche il ticinese dell'Ambrì Michael Fora.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile