Immobili
Veicoli
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 3-4)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 3-4)
Reuters, archivio
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
17.11.21 - 13:150
Aggiornamento : 17:18

Max-Lewis: la lotta prosegue senza... esclusione di colpi

Verstappen conduce la classifica piloti (332,5 punti), 14 lunghezze di vantaggio sul suo rivale britannico (318,5).

Domenica 21 novembre è in agenda il GP del Qatar.

LOSAIL - La guerra generazionale tra Max e Lewis ha sulla Formula 1 l'effetto di certe pillole blu. Il campionato non era così bello e combattuto da anni. Il duello tra Verstappen e Hamilton assomiglia sempre di più a certe epiche battaglie d’altri tempi con Lewis che corre alla Senna e Verstappen che ragiona alla Prost, capendo che il Mondiale può anche conquistarlo senza vincere ogni GP.

A tre gare dalla fine, con due territori nuovi da esplorare (il Qatar e poi l’Arabia Saudita), i punti di distacco sono scesi a 14 e non consentono calcoli a chi sta in testa. Max non può permettersi di arrivare sempre secondo. Deve mettere le ruote davanti a Hamilton almeno una volta se vuole vincere il suo primo titolo.

In Brasile hanno dato spettacolo arrivando fino al limite, che sono stati bravissimi a non superare quando si sono trovati fianco a fianco, ruota a ruota. Max ha giocato duro, ma non è andato a colpire la caviglia dell’avversario. I commissari hanno “notato”, ma poi hanno preferito non intervenire. Giusto così. La F1 è bella quando i piloti lottano tra di loro. Max e Lewis a San Paolo hanno reso onore ad Ayrton Senna che era l’idolo di questa gente. Sono stati più bravi e corretti loro dei rispettivi team manager, perché sentire Toto Wolff dire: “Ci sono delle macchine irregolari al via di questo GP” non è un bel messaggio. Se si ritiene che ci sia qualcosa di irregolare si fa ricorso. Punto. Dire e non dire non è sportivo. Soprattutto dopo che alla vigilia avevano trovato un’irregolarità (sia pure millimetrica) sulla tua auto. Perché Hamilton ha dovuto fare davvero tutto da solo. La Mercedes gli ha complicato la vita con l’errore sull’alettone che gli ha fatto perdere 20 posizioni nella Sprint Qualifying e con la mancanza di affidabilità che ha costretto il team a cambiare motore, facendo perdere a Lewis altre 5 posizioni. Per battere Verstappen ha dovuto guadagnare 25 ranghi. Qualcosa di davvero magico. Qualcosa che gli restituisce fiducia e gli permette di tenere aperto il campionato. Comunque vada a finire Verstappen e Hamilton hanno dimostrato di essere due campioni degni del titolo. Ci facciano divertire ancora.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Princi 2 mesi fa su tio
La vedo dura per il bimbo viziato .... Hamilton é tornato + forte di prima !!!! Forza Mercedes
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
55 min
Il Lugano perde Schlegel per 6-8 settimane
Schlegel e Fadani saranno out per alcune settimane.
SUPER LEAGUE
4 ore
«Vi spiego la scelta di Philippe Regazzoni»
Il CEO del Lugano ha spiegato alcune delle decisioni prese dal club bianconero.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
11 ore
«Balotelli mossa della disperazione, ma potrebbe avere senso»
Arno Rossini: «Balotelli e le notti agitate di Mancini: io due franchi li scommetterei»
HCL
19 ore
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
19 ore
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
CALCIO
1 gior
«Balotelli sempre in sovrappeso, bisogna meritarsela l'Italia»
L'ex bomber della nazionale italiana ha criticato la recente scelta di Roberto Mancini.
SERIE A
1 gior
Fiorentina: dalla Super League il dopo-Vlahovic
Il club viola ha offerto 14 milioni (più due di bonus) per il capocannoniere di Super. Intanto Cömert va al Valencia.
TENNIS
1 gior
«Arbitri corrotti e a favore di Nadal», Shapovalov sconfitto e furioso
Frustrato dopo la sconfitta, Shapovalov ha lanciato dure accuse contro Nadal e i giudici
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
1 gior
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile