Turgovia
4
Ticino Rockets
3
fine
(2-1 : 1-2 : 0-0 : 1-0)
Turgovia
4
Ticino Rockets
3
fine
(2-1 : 1-2 : 0-0 : 1-0)
Imago
MOTOMONDIALE
13.05.21 - 08:000
Aggiornamento : 18:04

«Quando Rossi chiese la mia testa...»

Jorge Lorenzo ha raccontato un aneddoto relativo al 2010: «Disse alla Yamaha: "O io o lui"».

LE MANS - Che tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo non ci sia mai stato buon feeling non è certo una novità. Appena uno dei due ne ha la possibilità, non ci pensa due volte a punzecchiare l'ex rivale. L'ultima in ordine di tempo è stata colta dallo spagnolo che, sul suo canale Youtube (parole riprese da corsedimoto.com), ha raccontato un aneddoto del 2010 relativo al GP di Le Mans, circuito sul quale è in agenda la prossima tappa del motomondiale. 

«Mi soffiò la pole per pochi centesimi di secondo, è stato un weekend cruciale per alcuni piloti e Valentino disse alla Yamaha: "O io o Lorenzo". Lo accolsero a braccia aperte, ma gli dissero che non avrebbero fatto a meno di Lorenzo. Questo lo faceva stare male e lo vedeva come un tradimento nei suoi confronti».

Ed è così che il pilota italiano, stufo delle frizioni interne con Jorge, di lasciare la scuderia nipponica e di approdare alla Ducati. Senza però troppa fortuna...

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boss 6 mesi fa su tio
Lorenzo ha qualche problema d’inferiorità si vede anche da come si atteggia. sfigatino nella vita privata ?
gigipippa 6 mesi fa su tio
Se non godi quello che hai e continui a rimuginare, allora qualcosa non va! È forse il l`ultimo mondiale vinto ?
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
56 min
Olten, semaforo verde: verso una NL a 14 squadre?
Il dossier dei solettesi soddisfa i requisiti necessari.
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Magic moment Rappi: «Piedi per terra, ma...»
Il Rapperswil di Profico, atteso dai match con Ginevra e Friborgo, è la grande sorpresa di questa prima metà stagione.
FCL
14 ore
Lugano ribaltato, l'YB vince in rimonta
Gli uomini di Croci-Torti, avanti al 27' con Lovric, sono stati sconfitti 3-1 a Berna.
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
16 ore
La novità Jeddah sarà decisiva? No, meglio Abu Dhabi...
In Arabia Saudita, domenica, Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione.
TENNIS
19 ore
Ricatto? L'Australia non ci sta e replica a Srdjan Djokovic
Il ministro dello sport dello stato di Victoria Martin Pakula ha voluto rispondere alle recenti parole del padre di Nole
HCL
21 ore
Rinnovo importante: Elia Riva resta a Lugano
Il difensore ha messo la firma su un contratto di due stagioni: resterà alla Cornèr Arena almeno fino al 2024.
HCAP/HCL
23 ore
Fora e Bertaggia verso Davos e Ginevra
Il difensore biancoblù e l'attaccante bianconero dovrebbero continuare la loro carriera oltre Gottardo.
PARIGI
1 gior
«Scandalo Messi? No, ma chiedete in giro chi sono Lewandowski e Jorginho»
«Jorginho? Forse il Pallone d’Oro gli è sfuggito per il rigore fallito contro la Svizzera»
SUPER LEAGUE
1 gior
A Berna senza paura: Lugano, sognare (e gufare) non è proibito
Il Lugano è in serie positiva, lo Young Boys sta faticando; a Berna la sfida è aperta
HCAP
1 gior
Niente nuova rimonta: l’Ambrì torna a vincere
I biancoblù si sono presi la loro rivincita sullo Zugo alla Bossard Arena (3-4). Il successo mancava da quattro partite.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile