Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (DAVIDE GENNARI)
+6
FORMULA 1
24.04.21 - 21:520
Aggiornamento : 25.04.21 - 11:58

«Bottas? È troppo lento e teso... non lo capisco»

Jacques Villeneuve ha criticato duramente il pilota della Mercedes, reo di aver causato l'incidente con Russel.

MONTREAL - L'ex pilota di Formula 1 Jacques Villeneuve - campione del mondo nel 1997 - ha attaccato Valtteri Bottas dopo il Gran Premio di Imola e l'incidente con Russell:

«Non lo capisco, perché lo ha fatto?», si può leggere sulle colonne di "sportal.it". «Bottas sapeva molto bene che stava per essere superato da chi potrebbe sostituirlo in Mercedes ed è per questo motivo che ha rischiato un grave incidente con il suo spostamento a destra. Questo incidente ha mostrato quanto sia teso Bottas già nella seconda gara della stagione. E non migliorerà perché è troppo lento. Se non lo fosse, non avrebbe dovuto difendere la sua posizione così duramente contro una Williams». 

Il 50enne si è poi espresso a proposito del duello tra Verstappen e Hamilton: «Sarà sicuramente emozionante. Abbiamo già visto a Imola che Lewis non è più abituato a prendere grandi rischi. Ora però posso farlo, anche perché a differenza degli scorsi anni ha un avversario alla pari che guida per un’altra squadra. Lewis avrebbe dovuto alzare il piede contro Max alla prima curva, sapendo di essere all’esterno. Così facendo ha rovinato la sua gara, rompendo la bandella laterale. E ha anche rischiato troppo nel doppiare le altre vetture, cosa che dubito gli sarebbe successa negli ultimi anni».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOCICLISMO
4 min
L'incidente a 280km/h di Petrucci: «Felice di essere vivo»
Il pilota italiano: «Non voglio polemizzare, ma ho rotolato per oltre cento metri senza che nessuno mi aiutasse».
HCL
9 ore
L'HCL inizia a preparare la sua stagione a... Lugano Marittima
Il CEO bianconero Marco Werder ha anche parlato di Thürkauf in Nazionale: «Felicissimi di aver puntato su di lui».
TENNIS
11 ore
Impresa della Teichmann: stesa la Azarenka
La tennista rossocrociata si è qualificata per gli ottavi di finale dello slam parigino: 4-6, 7-5, 7-6 il punteggio.
HCAP
13 ore
Lionel Marchand all'Ambrì
L'attaccante 20enne si è accordato con i biancoblù per le prossime due stagioni.
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Colpo alla... transenna per l'Ajoie
L'ex head-coach della nazionale ceca - Filip Pesan - ha firmato un contratto biennale con la formazione giurassiana.
PROMOTION LEAGUE
17 ore
Bellinzona per la gloria, Chiasso per l’onore: derby (imprevedibilmente) infuocato
Niente favori ai cugini: il Chiasso di Vitali cerca il colpo al Comunale
FOGGIA
20 ore
Zeman via da Foggia per la quarta volta: «Non ha più stimoli»
Il presidente Nicola Canonico: «Gli vorrò sempre bene, ma il club deve andare avanti».
SERIE A
1 gior
«Ho giocato senza un legamento, non ho mai sofferto tanto»
«In sei mesi... iniezioni, antidolorifici e mi sono dovuto svuotare il ginocchio una volta a settimana»
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
Cuore e grinta non bastano: la Svizzera si inchina agli USA
I nordamericani hanno prevalso sugli elvetici con il punteggio di 3-0, staccando così il pass per il penultimo atto.
FOTO
FORMULA 1
1 gior
Bottas nuota nudo e... la foto del suo "sedere" frutta ben 50'000 euro
Oltre 5'000 persone hanno acquistato l'immagine del lato B del finlandese. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza. 
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile