Imago
+7
FORMULA 1
22.04.21 - 14:060
Aggiornamento : 23.04.21 - 09:26

Hamilton ha spezzato Vettel come un Toblerone, ma con Verstappen...

Max sembra finalmente avere la macchina giusta per provare a infastidire il britannico della Mercedes.

Ce la farà?

di Redazione
Umberto Zapelloni

IMOLA - Lo sport vive da sempre sulle grandi sfide. Sono quelle che accendono l’animo dei tifosi, che scatenano la fantasia. Da Coppi e Bartali fino a Ronaldo e Messi, passando per decine di rivalità che hanno fatto scrivere milioni di articoli in tutto il mondo. La Formula 1 non è diversa dal calcio, dalla boxe, dal basket. Anche nel mondo della velocità le rivalità sono il sale sulla focaccia.

Hollywood ci ha pure costruito un film per raccontare Lauda e Hunt, anche se la madre di tutte le rivalità resta quella tra Senna e Prost, finita come nei peggiori saloon del far west. A Imola la Formula 1 ha capito che ne sta davvero arrivando una nuova, una di quelle che potrebbero infiammare i tifosi dopo anni di calma piatta e di dominio Mercedes. Hamilton contro Verstappen è una sfida dal sapore interessante. Ha dentro tutto. Il giovane contro il vecchio. Il ragazzo di colore scappato dalla periferia, contro il pupo biondo cresciuto nella bambagia. Il figlio di un uomo costretto a inventarsi mille lavori per sbarcare il lunario, il figlio di due genitori che di corse hanno sempre vissuto. Il re contro chi vuole togliergli la corona.

Max oggi ha la macchina giusta per tentare il golpe. La Red Bull, spinta da un motore Honda super potenziato, è in questo momento la miglior auto in pista. Basta un dato per credere: Verstappen ha tagliato il traguardo con 22” di vantaggio su Hamilton che partiva lontano, è vero, ma ha accumulato quel distacco in una trentina di giri. Il ragazzino ha fatto vedere di avere la grinta e la personalità per mettere alle corde il sette volte campione del mondo, disabituato ai grandi duelli.

Al massimo Lewis si è confrontato contro il suo compagno di squadra, perché quando Vettel aveva una Ferrari per provarci, lo ha spezzato come si fa con un Toblerone. Non è un caso che a Imola, dopo tante gare senza errori, Lewis sia incappato in un errore da principiante scivolando fuori. Non gli capitava da un pezzo di essere preso a sportellate da un avversario. Contro Vettel aveva avuto vita facile. Contro Max che dalla sua ha la sfrontatezza tipica dei giovani, dovrà correre come il miglior Hamilton. Anche dal punto di vista verbale aspettiamoci qualche scintilla. D’altra parte già l’anno scorso Max se ne era uscito con una frase che aveva irritato non poco Lewis: “Con la Mercedes vincerebbe il 90% dei piloti sulla griglia”. Michael Jordan ci ha insegnato quanto i grandi campioni siano bravi (e antipatici) nel provocare. Insomma ci sarà da divertirsi. Dopo anni di dittatura sarà come una liberazione.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (DAVIDE GENNARI)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 7 mesi fa su tio
Ma non farmi ridere, senza nulla togliere ad Hamilton, hanno vinto soprattutto il motore e telaio Mercedes. La cosa è più che evidente nei lunghi rettilinei, l’auto accorcia le distanze con facilità disarmante, e in queste condizioni la bravura del pilota è irrilevante. Per dare un giudizio onesto sui vari piloti bisogna metterli tutti nella stessa condizione, altrimenti è aria fritta!
egi47 7 mesi fa su tio
Fatti non parole, i fatti parlano chiaro, Hamilton ha vinto più di tutti e continua a vincere, gli altri sono tutti e dico tutti, allo scalino più basso. Le vostre teorie non servono tenetele per voi, altrimenti guardate la formula E forse li capite qualcosa in più.
seo56 7 mesi fa su tio
@egi47 Con i ferraristi non puoi avere un dialogo serio, vedono solo rosso e non capiranno mai che Hamilton è il RE della F1 mentre gli altri sono solo comparse.
Aka05 7 mesi fa su tio
@egi47 Quindi secondo la tua teoria, se Hamilton dovesse vincere quest’anno diventerebbe un po’ più forte di Schumacher... ma lasa perd che l’è mei va. Prova con il Cricket dai
F/A-19 7 mesi fa su tio
@egi47 Concentrati meglio, non è proprio come dici, la realtà è un’altra.
Aka05 7 mesi fa su tio
@seo56 Ciao Seo.. no ma da che pulpito arriva la predica..🤣🤣
F/A-19 7 mesi fa su tio
@seo56 Anche te mi sembri un po’ tontolone .....😄😄😄
egi47 7 mesi fa su tio
Hamilton é un pò meno solo a Schumacher. Senna, Prost, Hunt e Lauda a confronto li doppia tutti come sta facendo con Vettel.
Aka05 7 mesi fa su tio
@egi47 😳😳😳😳
Swissabroad 7 mesi fa su tio
@egi47 Ad auto pari con tutti gli altri il tatuato inglese arriva dopo un mese al traguardo. Assieme a Cuccureddu.
Aka05 7 mesi fa su tio
@egi47 L’ho letto parecchie volte perché proprio non ci credevo... Egi, con tutta la mia simpatia e rispetto, ti dò un consiglio.. lascia perdere la Formula 1
Aka05 7 mesi fa su tio
@Swissabroad vorrei vedere, Cuccureddu ha più di settant’anni 🤣🤣👍🏻almeno lui ha la scusante
Heinz 7 mesi fa su tio
Hamilton confrontato a Prost,Senna Lauda, Hunt!!!!! Ma stiamo scherzando?? È come confondere Maradona con Cuccureddu (con il massimo rispetto del cuccureddu!!).
Aka05 7 mesi fa su tio
@Heinz Ma quando Maradona arrivò in Italia, Cuccureddu giocava ancora? 🤣 mi hai fatto piegare dalle risate! 😂😂
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
Australian Open, Djokovic nella lista dei partecipanti
La presenza del numero 1 al mondo è stata a lungo in dubbio in virtù dell’obbligo vaccinale
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
4 ore
Mourinho, "er Bollit-one", sta cuocendo a fuoco lento
Porto, Triplete e Premier lontani: a Roma Mourinho è desaparecido
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Milan sconfitto a San Siro e fuori dalla Champions
Rossoneri battuti 2-1 dalla squadra di Klopp e out sia dalla Champions che dall'Europa League.
HCAP
14 ore
L’Ambrì si dimentica un tempo e poi sfiora la rimonta
I biancoblù hanno subito cinque reti nel periodo centrale, venendo battuti 6-5.
SWISS LEAGUE
14 ore
Sconfitta pesantissima per i Rockets
Brutta sconfitta per i rivieraschi
HCL
19 ore
«Ci siamo trovati per l'ennesima volta con le spalle al muro»
Il CEO del Lugano Marco Werder ha commentato la decisione odierna di continuare in modalità 2G
HCAP
22 ore
«In pista con il 2G? Purtroppo la pandemia non è finita»
Il direttore generale dell'Ambrì Nicola Mona: «Oggi a nostro avviso questa è la via corretta da seguire»
NATIONAL LEAGUE
22 ore
Hockey svizzero soltanto per vaccinati e guariti
A partire da oggi non sarà più valido il tampone per entrare in pista. Anche la Coppa Spengler si adegua
HCAP
23 ore
Ad Ambrì arriva il Langnau: in palio punti pesantissimi
I leventinesi affrontano il Langnau, cercando punti preziosi in ottica pre-playoff
HCAP
1 gior
Alla Gottardo Arena soltanto con il 2G
Soltanto vaccinati e guariti potranno entrare nella pista leventinese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile