Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (JOSE SENA GOULAO)
+1
MOTOGP
18.04.21 - 08:000

«Mi aspettavo di essere più competitivo»

Luci e ombre in casa Petronas. Morbidelli quinto, il Dottore solo 17esimo: «Sarà dura partire da così lontano».

Più fiducioso Morbidelli: «Le sensazioni non sono come quelle dell'anno scorso, ma sono contento».

PORTIMÃO - In cerca di riscatto a Portimão dopo le delusioni collezionate nei primi due round in Qatar, la Yamaha Petronas ha visto luci e ombre nelle qualifiche all'autodromo do Algarve.

Se questo pomeriggio Morbidelli scatterà dalla quinta piazza e può essere soddisfatto dei suoi progressi, Valentino Rossi non è andato oltre un modesto 17esimo posto. «Sono preoccupato perché mi aspettavo di essere più competitivo e voglio provare a esserlo: la pista è differente dal Qatar, ma i problemi restano», ha ammesso il Dottore, ancora in grossa difficoltà. «Le due Yamaha ufficiali sono più forti di me, sono più veloci e performanti. L'unico modo per cercare di migliorare è lavorare e tentare qualcosa passo dopo passo. Bisogna rimanere concentrati, senza rassegnazione e lavorare su tutto quello che si può. Sarà dura partire da così “lontano”, ma per il warm up possiamo provare qualcos'altro e sperare di essere un po' più competitivi».

Sicuramente diverso l’umore di Morbidelli, che ha già mostrato passi avanti. «Sembra che siamo riusciti a risolvere i problemi avuti in Qatar: devo essere contento di questa posizione e sono fiducioso. Le sensazioni non sono buone come quelle dell'anno scorso, ma sono contento. Stiamo lavorando per tornare forti».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (JOSE SENA GOULAO)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tio1949 9 mesi fa su tio
Sei tu,il PROBLEMA!
stefanobig 9 mesi fa su tio
Daje. Forza
stefanobig 9 mesi fa su tio
Sähe. Forza
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
1 min
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
FORMULA 1
3 ore
«Denaro, politica e falsità: molte cose non hanno senso»
Il finlandese Kimi Raikkonen, ritiratosi dopo 20 anni passati in pista a battagliare, non prova nostalgia per la F1.
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Weekend da sei punti per l'Ambrì
La formazione leventinese ha piegato 4-0 il Langnau e 3-2 il Davos, mentre il Lugano ha battuto il Berna 3-2 ai rigori.
SERIE A
15 ore
Il big-match finisce a reti bianche
Rossoneri e bianconeri si sono lasciati sullo 0-0.
SCI ALPINO
18 ore
Lesione al legamento crociato e frattura al perone, Goggia nei guai
Il ginocchio scricchiola ma Goggia spera: «Mi dispiace»
SERIE A
20 ore
Il Napoli non rallenta, la Samp affonda
Battuta la Salernitana, il Napoli è momentaneamente secondo della classifica. Samp a picco.
SCI ALPINO
23 ore
Feuz-Odermatt da sballo: Kitzbühel è rossocrociata
Feuz vince davanti a Odermatt, gran bottino nella discesa di Kitzbühel
SCI ALPINO
1 gior
Gut-Behrami non pervenuta, Gisin da applausi
Lara fuori dalla top-ten, Michelle Gisin splendida terza. Brutta caduta per la Goggia
TAVULLIA
1 gior
La carriera, le moto e... forse un altro figlio: Valentino Rossi si racconta
Il campione italiano ha svelato alcuni aneddoti: «L'affetto della gente è la mia vittoria più grande».
HCL
1 gior
Cuore e carattere: il Lugano la spunta ai rigori
Finiti sotto 0-2, i bianconeri hanno recuperato e ribaltato gli Orsi ai rigori (3-2).
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile