keystone-sda.ch / STR (Kenan Asyali)
+10
FORMULA 1
16.11.20 - 11:300
Aggiornamento : 16:43

C’è uno Schumacher da cancellare

Hamilton campione oltre la forza delle Mercedes.

Il britannico ha accelerato quando sembrava pronto a rallentare.

ISTANBUL - Aggettivi per descrivere Lewis Hamilton ne sono rimasti?

Probabilmente no, probabilmente sono stati consumati tutti. Negli ultimi quattro anni, poi, si è stati costretti a usare tutta la fantasia possibile per raccontare uno dei campioni più iconici e dominanti dello sport moderno. 

La velocità, la grinta e anche la “cattiveria” del britannico non sono mai state in discussione. Solo si pensava che il tempo potesse ammorbidirlo e, di conseguenza, renderlo meno vincente. Il titolo ceduto a Rosberg nel 2016 pareva l’inizio del declino. E invece da lì, dalla rabbia per l’occasione persa, il 35enne non ha più alzato il piede dall’acceleratore. Il suo sprint lo ha portato a vincere in carrozza i quattro campionati successivi; l’ultimo è stato quello certificato ieri in Turchia. 

I detrattori, dicono che Lew vince esclusivamente perché ha la macchina migliore. La più veloce e affidabile. Sicuramente la Mercedes è tutto ciò e gli permette di partire avvantaggiato sui rivali. La verità è però che, oltre per l’indubbia eccellenza della sua monoposto, Hamilton primeggia perché incredibilmente “dentro” la parte. È un campionissimo che si comporta da campionissimo. Vive per il suo sport, del quale conosce ogni piccolo segreto. E poi, non secondario, a differenza di qualche avversario non si avvilisce o sgonfia nelle difficoltà. Ha avuto passaggi difficili, ha fatto errori, è vero; non è tuttavia arrivato a 94 vittorie e 163 podi (e 97 pole) per caso. Ha saputo scalare tali vette (anche) perché estremamente sicuro di sé. Altro da aggiungere? Sì, a Istanbul ha pareggiato il numero di corone di Michael Schumacher. Ha firmato un primato che pareva irraggiungibile. Ora potrebbe godersi la pensione, pensando a come spendere i milioni guadagnati. Ma se è vero che vive di motori allora, nonostante la grande distanza tra domanda e offerta, adesso punterà al rinnovo milionario con la Mercedes. Per provare a diventare il più vincente di sempre. Forse anche il più grande.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Clive Mason)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Aka05 11 mesi fa su tio
Vista la mancanza di concorrenza, la prox stagione potrebbe correrla pure con un girello
seo56 11 mesi fa su tio
Hamilton un mito. La tua fortuna è non aver mai corso con la Ferrari!
F/A-19 11 mesi fa su tio
@seo56 Beh, qui devo darti ragione, infatti la fortuna di Hamilton è stata quella di poter guidare una Mercedes in questo periodo di dominio altrimenti il tuo mito non avrebbe vinto proprio niente. Questo a riprova che Hamilton è un pilota come un’altro.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
3 ore
«Ero un sognatore, negli ultimi anni mi sono un po' calmato...»
Parola al braccio destro di Mattia Croci-Torti: «Posso assicurare che al suo fianco imparo qualcosa tutti giorni».
CONFERENCE LEAGUE
12 ore
Vittoria e primo posto in classifica per il Basilea
La formazione renana ha piegato a domicilio l'Omonia 3-1.
HCL
14 ore
Lugano, oltre due milioni di perdite
In occasione dell'Assemblea ordianaria odierna è stato anche formalizzato l'ingresso di Stephan Lichtsteiner nel CdA.
CONFERENCE LEAGUE
15 ore
Tracollo Roma: i giallorossi ne prendono 6(!)
La formazione allenata da Mourinho è caduta 6-1 fuori casa contro il Bodo/Glimt.
PARIGI
15 ore
Eugenia Suarez si difende: «Icardi mi ha ingannata, ma attaccano me»
La donna con cui Icardi ha tradito Wanda: «Mi hanno lasciata sola, aspettando che i lupi mi mangiassero»
IL SORPASSO A... DUE RUOTE
19 ore
Rossi e il Sic, stavolta si piange sul serio
Abbracci e lacrime per Valentino Rossi e Marco Simoncelli. Ma c’è anche il Mondiale...
HCL
21 ore
Il Lugano perde Samuel Guerra
All'allenamento mattutino non ha preso parte neppure l'ammalato Giovanni Morini
SUPER LEAGUE
1 gior
«Anomalo tornare per la terza volta, ma a Sion mi sento a casa»
Il mister, dopo le esperienze in Croazia e Arabia Saudita, ha riabbracciato il Sion: «Club speciale per tanti motivi».
MISANO ADRIATICO
1 gior
«Di Marco Simoncelli a noi piace ricordare le cazzate»
Paolo Simoncelli: «Essere investiti può succedere, quest’anno sono mancati altri tre ragazzi»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'YB paga un difficile avvio di gara: vince il Villarreal
I gialloneri - sconfitti 4-1 - hanno pagato caro una difficile entrata in materia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile