Keystone/archivio
+4
FORMULA 1
09.09.20 - 12:000
Aggiornamento : 23:14

Binotto "stronca" la Ferrari: «Mugello gara speciale, ma se una vettura va forte lo fa su qualsiasi circuito...»

Dopo Monza, la F1 si prepara ad una storica tappa sul circuito del Mugello. Binotto non si fa illusioni

FIRENZE - Con alle spalle il disastro a Spa e il weekend horror di Monza, la Ferrari si prepara senza farsi illusioni all'atteso debutto della F1 sul circuito del Mugello. L'appuntamento, già molto importante, ha un valore ancora più speciale per la rossa, che raggiungerà il traguardo dei 1000 Gran Premi.

"L'anniversario" verrà celebrato sabato sera a Firenze e, a margine della presentazione dell'evento dedicato alla Ferrari, si è espresso il team Principal Mattia Binotto con parole sincere, ma poco incoraggianti...

«Se una vettura va forte lo fa su qualsiasi circuito: sfortunatamente penso che la pista del Mugello cambierà poco o nulla per quanto ci riguarda... - ha messo subito in chiaro Binotto - Certamente questa pista ha caratteristiche diverse da quelle dalle quali veniamo e, per questo, speriamo di fare un po' meglio».

In crisi, la Ferrari sente salire anche la pressione. «La pressione è esclusivamente positiva. Indipendentemente dai momenti di difficoltà sentiamo sempre il supporto dei nostri tanti fans. Spero che anche loro capiscano la situazione in cui ci troviamo. Al Mugello sarà una gara speciale, ma quando si compete in un campionato ogni gara è importante, quindi il livello di attenzione è sempre altissimo».

Ultime battute sulle caratteristiche del tracciato. «Il Mugello lo conosciamo molto bene per averci svolto molti test. Con Michael Schumacher venivamo spessissimo. È un circuito bellissimo e molto impegnativo. È veloce e piace tanto ai piloti che ci hanno corso». 

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Jennifer Lorenzini)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 2 mesi fa su tio
Titolo sbagliato, Binotto non ha stroncato nessuno ha solo detto quello che sanno anche i sassi e sarà così per tutto il 2020.
negang 2 mesi fa su tio
Mi spiace ma nella F1 e' evidente chi vince e chi non va. Per fortuna ci sono i tempi sul giro ed i risultati a confermarlo, semplici, chiari, numeri scritti nero su bianco. Se tutto andrà' bene dalla prossima settimana non dovrete più' intervistare Binotto ma un suo sostituto. Se andrà' male sarà' ancora li e la Ferrari andrà' avanti cosi.
seo56 2 mesi fa su tio
Ahahahah
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
Covid permettendo, si cercano ritmo e continuità
Tra rinvii e quarantene saranno solo quattro le partite nel weekend, con i biancoblù di Cereda impegnati a Davos.
SUPER LEAGUE
5 ore
Sion ferito ma agguerrito: Lugano, attento
I bianconeri vogliono allungare la loro serie positiva, ma al Tourbillon dovranno sudare.
MOTOGP
13 ore
Calvario Marquez, terzo intervento: «8 ore sotto i ferri»
Il pilota della Honda è stato nuovamente operato a Madrid. I tempi di recupero? C'è chi parla di altri 6 mesi di stop
EUROPA LEAGUE
14 ore
Nsame illude l'YB, poi la Roma cala il tris
I gialloneri - che si giocheranno il pass per i 1/16 contro il Cluj - sono stati sconfitti 3-1 all'Olimpico.
SERIE A
17 ore
«Con la leucemia ho unito tutti, anche chi mi insultava»
Mihajlovic, mister del Bologna: «Sono un soldato, ci ho messo mentalità e voglia di vivere, ma il merito è dei dottori»
MOTOGP
21 ore
«Nessun privilegio per Valentino Rossi»
«Se guidi con noi, saremo noi a decidere le strategie».
ARGENTINA
1 gior
Si era rifiutata di omaggiare Maradona, ora è vittima di minacce
Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
1 gior
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile