Keystone (foto d'archivio)
+9
FORMULA 1
30.08.20 - 23:080
Aggiornamento : 31.08.20 - 10:09

Tra una settimana, Monza: «La vedo dura»

Il team principal della Rossa è in difficoltà: «Mancano potenza e aerodinamica».

Leclerc: «Tutto molto brutto, dobbiamo provare a fare qualcosa».

SPA - Tredicesimo e quattordicesimo posto in qualifica. Tredicesimo e quattordicesimo posto in gara. Dire che a Spa la Ferrari ha vissuto un weekend difficile è eufemistico. La Rossa ha semplicemente mostrato una debolezza cronica, ha mostrato di non essere competitiva. Risultati tanto negativi non li aspettava nessuno, neppure Mattia Binotto, che pur deluso ha tentato di predicar calma. 

«Non siamo in crisi - ha raccontato il team principal della Ferrari - non userei quella parola. Il risultato ottenuto a Spa è semplicemente bruttissimo, in una stagione già difficile per vari motivi. Su una pista che richiedeva potenza e aerodinamica… ci sono mancate entrambe. Siamo in mezzo alla tempesta ma sappiamo qual è la rotta da seguire e guardiamo avanti. Ognuno, io per primo, si prende le responsabilità per quel che sta accadendo. Detto ciò, siamo molto uniti. Non c'è tensione, piuttosto amarezza e frustrazione».

Il problema “rosso” è che Spa non è stato un caso. E la possibilità di svoltare all’orizzonte non si vede. «La situazione non è facile - ha sottolineato pure Charles Leclerc - È tutto molto brutto, dobbiamo provare a fare qualcosa».

Partendo da Monza, la prossima settimana. «A Monza sarà molto difficile. Per il Mugello e Imola abbiamo un po’ di speranza, ma per Monza la vedo dura».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Lars Baron / Pool)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Equalizer 2 mesi fa su tio
Bisognerebbe sapere cosa c'è nel famoso accordo segreto FIA - Ferrari, perché da li in poi è andato tutto a catafascio.
mamba verde 2 mesi fa su tio
@Equalizer Harry Potter c'è poco da scherzare non siete in crisi? Da ferrarista vi dico che fate pena. Fuori dalle palle Binotto e tutti i tecnici fate schi.. non riuscireste nemmeno ad aprire una noce vergognati binotto
F/A-18 2 mesi fa su tio
@Equalizer Io penso che Mercedes non fa vedere tutta la sua potenza, penso che ha sicuramente escogitato un sistema per modificare a piacimento la potenza senza possibilità di farsi scoprire, ferrari c’era riuscita col flussometro, dopo la soffiata la fia ha fatto installare un flussometro supplementare monitorato e per tutto uguale ma si sa che la tecnologia fa miracoli e la fia è in perenne rincorsa verso le sofisticazioni dei team, ciò non toglie che ferrari attualmente è inguardabile, spero che si inventino qualcosa già per Monza, che tirino fuori qualche cavallo in più e lavorino anche di aerodinamica, il popolo ferrarista lo pretende.
Zarco 2 mesi fa su tio
@Equalizer Ferrari????vergognosa
Heinz 2 mesi fa su tio
Basterebbe che le regole sul motore e macchina non le scrivesse la FIA sotto dettatura Merdeces!
Bibo 2 mesi fa su tio
@Heinz Bastava che la fia continuasse a chiudere gli occhi x la ferrari invece...da quando hanno messo a norma i motore...addio...
Zarco 2 mesi fa su tio
@Heinz Che dici????davanti alla Ferrari in 10 , non solo Mercedes...
albertolupo 2 mesi fa su tio
Ennesimo GP da pennichella domenicale. Non fosse stato per l'incidente di Giovinazzi e Russell… Difficilissimo da mettere in pratica, ma occorrerebbe limitare lo sviluppo esasperato e dare più peso alle capacità del pilota. Nessuna elettronica al di fuori del motore, alettoni con una superficie unica e nessuna appendice supplementare, gomme più strette, proibizione delle soste intermedie se non in caso di pioggia?
seo56 2 mesi fa su tio
@albertolupo Concordo. Ma ciò non toglie la classe di Hamilton che piaccia o no.
Zarco 2 mesi fa su tio
@albertolupo Che notiziona......
gmx47 2 mesi fa su tio
Mercedes sempre Mercedes la migliore
seo56 2 mesi fa su tio
@gmx47 Concordo! Un plauso anche alla Red Bull e alla Renault.
GI 2 mesi fa su tio
i motori Ferrari.....gli unici ad avere movimentato un altrimenti noiosissimo GP !!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
5 ore
Lugano malamente sconfitto a Bienne
I bianconeri sono stati battuti 6-4 in terra bernese.
ROMA
6 ore
«Maradona? Quel gesto non lo dimenticherò mai...»
Francesco Totti: «Le emozioni che ci ha lasciato sono irripetibili, avevo un bellissimo rapporto con Diego»
ARGENTINA
10 ore
"È morto povero", ma ora è battaglia
L'eredità di Diego fa gola ai familiari. Secondo la stampa argentina tutti vogliono qualcosa.
SUPER LEAGUE
12 ore
Basilea e Maradona: parola a Jacobacci
Il tecnico bianconero ha parlato in vista della sfida contro i renani. Assenti Custodio, Sabbatini e Oss.
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Ambrì-Langnau non si gioca: bernesi in quarantena
Salta il match della Valascia: i Tigers in isolamento fino al 3 dicembre. Un caso positivo anche in Leventina.
NAZIONALE
15 ore
Qualificazioni ai Mondiali 2022: Svizzera in seconda fascia
Tra dieci giorni scopriremo il girone rossocrociato.
FORMULA 1
16 ore
«Può arrivare a dieci Mondiali»
Ross Brawn è convinto che Lewis Hamilton non solo non smetterà, ma che è pronto a regalarsi altri successi
SUPER LEAGUE
19 ore
Stanare anche il Basilea per restare in alto
Domenica pomeriggio a Cornaredo arriveranno i renani, non più la grande potenza del calcio svizzero
ARGENTINA
1 gior
Una persona ancora non sa che Maradona è morto
Il fratello di Bilardo: «A Carlos è stato detto che il cavo del televisore si è rotto».
SCI ALPINO
1 gior
Lara Gut-Behrami sul podio nel parallelo
Sulle nevi di Lech-Zürs secondo posto per l'americana Paula Moltzan
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile