keystone-sda.ch / STR (David Clares)
+6
MOTOMONDIALE
05.08.20 - 19:500
Aggiornamento : 06.08.20 - 17:14

Ringalluzzito dal podio di Jerez, Rossi ora vuol sognare

Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.

Vincere in Repubblica Ceca non sarà facile, ma il futuro del “vecchio” sembra roseo.

BRNO - Il bel podio centrato a Jerez, gioia che mancava addirittura dall’aprile 2019, ha permesso a Valentino Rossi di fare il carico di buonumore, di fare il pieno di autostima. Ed è con quelli, buonumore e autostima, oltre che con una moto non perfetta ma comunque già buona, che il Dottore si presenterà sul circuito di Brno.

Il prossimo weekend sarà quello della verità per un motomondiale che ha perso a lungo Marquez e che sta cercando un leader affidabile. Quartararo e Dovizioso sono improvvisamente diventati i grandi favoriti per il titolo; Valentino Rossi non ha in ogni caso l’intenzione di recitare da comprimario. Non da subito almeno. E poi quella di Brno è per lui una pista magica…

«È quella dove ho vinto la mia prima gara assoluta, in 125, nel 1996 ed è qualcosa che non potrò mai dimenticare - ha sottolineato Rossi - Normalmente l’atmosfera è davvero fantastica su questa pista ma sfortunatamente dovremo correre senza tifosi. Resta un bellissimo circuito, che mi piace molto, per cui proveremo a regalare a chi ci segue da casa un bello spettacolo. Il podio dell’ultima gara è stato un grande risultato e una grande emozione, per cui spingeremo al 100% per essere di nuovo competitivi in questo weekend e dare il massimo».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ROMAN RIOS)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tio1949 3 mesi fa su tio
Vai sciolto che domenica ti renderai conto.
Tio1949 3 mesi fa su tio
Caspita che esuberanza ,si vede che gode una volta ogni tanto.
Norvegianviking 3 mesi fa su tio
@Tio1949 Pensa che c'è chi non gode mai
gabola 3 mesi fa su tio
Anche una coca la prima volta è gasata,ma poi sgasa
Tio1949 3 mesi fa su tio
Poveri illusi
Ben8 3 mesi fa su tio
Sono tifoso di Vale, ma è arrivato sul podio perché non c’era bimbo minchia e diversi sono caduti o hanno avuto dei guasti
cle72 3 mesi fa su tio
@Ben8 Il carma. Prima o poi ti ritornano. Anche Vale ha perso un mondiale grazie alla combriccola spagnola. Forza Vale. Da tifoso non direi mai quello che scrivi.
MIM 3 mesi fa su tio
@Ben8 Se conosci il recente passato, concorderai che il bimbominkia ha avuto ciò che meritava.
seo56 3 mesi fa su tio
Forza Vale!!! Sei e rimarrai sempre il nr. 1
ciapp 3 mesi fa su tio
bravo vale , comunque vada sei un grande
Norvegianviking 3 mesi fa su tio
@ciapp Il più grande
seo56 3 mesi fa su tio
@Norvegianviking Su qualcosa siamo d’accordo...
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ARGENTINA
6 ore
Una persona ancora non sa che Maradona è morto
Il fratello di Bilardo: «A Carlos è stato detto che il cavo del televisore si è rotto».
SCI ALPINO
9 ore
Lara Gut-Behrami sul podio nel parallelo
Sulle nevi di Lech-Zürs secondo posto per l'americana Paula Moltzan
ARGENTINA
12 ore
«Maradona? Ambulanza in ritardo, un'idiozia criminale»
L'avvocato dell'argentino punta il dito nei confronti dei soccorsi, a suo dire giunti sul posto con estremo ritardo.
ARGENTINA
14 ore
«Diego non è stato curato bene, doveva restare in ospedale»
Il Pibe de Oro è stato stroncato da un'insufficienza cardiaca acuta che ha generato un esteso edema polmonare
NAPOLI
16 ore
«Lo stadio di Napoli si chiamerà Diego Armando Maradona»
Il popolo partenopeo ha deciso di onorare il più grande giocatore della storia del Napoli, deceduto ieri in Argentina.
FORMULA 1
20 ore
Hamilton-Schumi, Re e leggende: «Campioni con macchine imbattibili»
Dal dominio di Lewis alla crisi Ferrari: il Mondiale sotto la lente di Jarno Trulli: «Vettel? Un conto alla rovescia».
ARGENTINA
1 gior
«Con la palla era Dio, senza era umano»
Il mondo dello sport è in lutto e sotto shock per la scomparsa di Maradona: «Diego è eterno. Ci lascia, ma non se ne va»
ARGENTINA
1 gior
Maradona, le parole che voleva sulla lapide
Ecco ciò che disse l'asso argentino nel corso di un programma televisivo
ARGENTINA
1 gior
Add10 Diego: «Stiamo piangendo per te»
La leggenda del calcio si è spenta a 60 anni. Non si contano i messaggi dedicati al giocatore del secolo
ARGENTINA
1 gior
«Un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo» 
La scomparsa dell'ex campione argentino ha scosso il mondo del calcio e non solo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile