keystone-sda.ch (FIA/F1 HANDOUT)
+2
FORMULA 1
18.07.20 - 08:000
Aggiornamento : 19.07.20 - 00:06

Ferrari, errori e orrori: «Ora basta»

Mattia Binotto, team principal della Rossa, avverte: «Incidenti come quello in Austria non devono più capitare»

MOGYOROD - Il disastro confezionato nel GP di Stiria, dove dopo delle pessime qualifiche Leclerc e Vettel sono riusciti a farsi fuori a vicenda (errore del monegasco), ha lasciato il segno in casa Ferrari.

«Ciò che è successo nell'ultima gara in Austria è abbastanza chiaro: questi sono errori e incidenti che non devono assolutamente più capitare - ha commentato ancora stizzito Mattia Binotto, team principal della Rossa intervistato da "Sky" - Per il nostro team è importante raccogliere più punti possibili».

Il focus ora va sul GP di Ungheria, dove ci si aspetta un passo avanti. «Qui si pensa che il motore non sia importante, ma il motore è importante quanto il carico aerodinamico. Dopo una gara come quella in Austria dovremo ottimizzare le nostre performance. Non dovremo più commettere errori».

Sul futuro invece Binotto non ha dubbi: «La fiducia nello staff c'è sempre stata. Abbiamo fatto delle scelte giuste per il futuro. Sulla parte tecnica ci sono persone delle quali mi fido completamente».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Joe Klamar)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 1 anno fa su tio
Bignotti? Conti zerovirgola
seo56 1 anno fa su tio
Verosimilmente Binotto ha le ora contate. Tutto dipende da questo week-end..
Evry 1 anno fa su tio
Licenziate immediatamente Vettel !!!!! auguri
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
1 ora
Olten, semaforo verde: verso una NL a 14 squadre?
Il dossier dei solettesi soddisfa i requisiti necessari.
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Magic moment Rappi: «Piedi per terra, ma...»
Il Rapperswil di Profico, atteso dai match con Ginevra e Friborgo, è la grande sorpresa di questa prima metà stagione.
FCL
15 ore
Lugano ribaltato, l'YB vince in rimonta
Gli uomini di Croci-Torti, avanti al 27' con Lovric, sono stati sconfitti 3-1 a Berna.
IL SORPASSO...A QUATTRO RUOTE
17 ore
La novità Jeddah sarà decisiva? No, meglio Abu Dhabi...
In Arabia Saudita, domenica, Max avrà il primo match-ball della sua vita a disposizione per diventare campione.
TENNIS
20 ore
Ricatto? L'Australia non ci sta e replica a Srdjan Djokovic
Il ministro dello sport dello stato di Victoria Martin Pakula ha voluto rispondere alle recenti parole del padre di Nole
HCL
22 ore
Rinnovo importante: Elia Riva resta a Lugano
Il difensore ha messo la firma su un contratto di due stagioni: resterà alla Cornèr Arena almeno fino al 2024.
HCAP/HCL
1 gior
Fora e Bertaggia verso Davos e Ginevra
Il difensore biancoblù e l'attaccante bianconero dovrebbero continuare la loro carriera oltre Gottardo.
PARIGI
1 gior
«Scandalo Messi? No, ma chiedete in giro chi sono Lewandowski e Jorginho»
«Jorginho? Forse il Pallone d’Oro gli è sfuggito per il rigore fallito contro la Svizzera»
SUPER LEAGUE
1 gior
A Berna senza paura: Lugano, sognare (e gufare) non è proibito
Il Lugano è in serie positiva, lo Young Boys sta faticando; a Berna la sfida è aperta
HCAP
1 gior
Niente nuova rimonta: l’Ambrì torna a vincere
I biancoblù si sono presi la loro rivincita sullo Zugo alla Bossard Arena (3-4). Il successo mancava da quattro partite.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile