CAR Hurricanes
0
BOS Bruins
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
keystone-sda.ch / STF (Mark J. Terrill)
+2
SIENA
29.06.20 - 19:290
Aggiornamento : 30.06.20 - 19:11

Zanardi, nuova operazione al cervello: «Condizioni stabili ma gravi»

Secondo intervento in neurochirurgia necessario per l'atleta italiano, che è ora ricoverato in terapia intensiva

Oggi pomeriggio - lunedì 29 giugno - Alex Zanardi, vittima settimana scorsa di un grave incidente stradale, si è dovuto sottoporre a un secondo intervento neurochirurgico all'ospedale di Siena. In allegato il comunicato emesso dalla struttura sanitaria pubblicato su Twitter.

“Nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta, è stata effettuata una Tac di controllo. Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia. Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata". 

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Mauro Pimentel)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile