Keystone
MOTOMONDIALE
17.06.20 - 15:540
Aggiornamento : 18.06.20 - 11:18

Stoner: «Avrebbe dovuto lasciare prima»

L'australiano pensa che l'italiano avrebbe meritato un finale di carriera più dignitoso

MELBOURNE - Valentino Rossi? Forse avrebbe dovuto dire "basta" prima. È l'idea che si sono fatti in tanti. Nelle ultime stagioni, infatti, il pilota italiano sta raccogliendo molte delusioni e ben poche soddisfazioni. "Colpa" di una concorrenza che, oggi, corre più veloce di lui. Anche l'ex pilota Casey Stoner è convinto che Vale avrebbe dovuto compiere prima il passo d'addio.

«Credo che se avesse lasciato lo sport un po' prima ci sarebbe stato un passaggio di consegne. La successione avverrà comunque, ma in questo momento Rossi si sta dimostrando molto battibile. È deludente vedere uno come lui, un esempio per tanti, retrocesso con ogni probabilità nella squadra satellite».

L'australiano ha comunque speso anche parole d'elogio nei confronti dell'ex rivale: «Penso che Valentino abbia ancora il potenziale per ottenere grandi risultati e forse anche per conquistare alcune vittorie in futuro, senza dubbio. Il talento non lo perdi».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
negang 1 mese fa su tio
Purtroppo puoi avere tutto il talento che vuoi ma l'età' conta eccome. Soprattutto a livello agonistico dove anche l'ultimo dello schieramento della Moto 3 se messo sulla stessa moto mia mi darebbe 20 secondi al giro, non e' facile. I ventenni non hanno null'altro per la testa che adrenalina allo stato puro , muscoli reattivi come i riflessi e voglia di strafare. A 40 non e' più' cosi' . Questo e' il problema. E comunque ha fatto meglio di tutti fino ad ora. Il più' longevo della storia del motociclismo , quello che fino ad ora ha fatto più' risultati da quando c'è' la Moto GP quindi escludendo i vecchi mondiali dove un pilota poteva correre in più' categorie nello stesso w.e. . Quindi il manico c'e' ancora e lo si vede, anche nel 2019 non arrivara a 20 secondi dai primi ma in tante gare e' rimasto li incollato. E' che adesso c'e' un certo Marquez che forse e' ancora piu' bravo di lui e non sbaglia mai. Se non ci fosse Marquez secondo me qualche gara l'avrebbe vinta ancora nel 2019. Quest'anno va come va ed il prossimo sono 41 ... mah .. Sicuramente non sara' ultimo ma avra' 20 satanassi in pista che sono nati quando lui vinceva le prime gare in 125 e 250 .
Zarco 1 mese fa su tio
Sicuramente resta un mito , ma avversari fortissimi
Tio1949 1 mese fa su tio
No ma quest'anno è l'anno della svolta.
albertolupo 1 mese fa su tio
@Tio1949 Esatto. Vincerà la Piaggio con un modello Vespa PX di nuovissima generazione. Vale passerà alla nuova scuderia solo a stagione inoltrata, inscenando una rimonta strabiliante.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
3 ore
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
5 ore
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
CICLISMO
14 ore
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
MOTOMONDIALE
17 ore
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
FORMULA 1
20 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
1 gior
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile