Keystone/archivio
MOTOMONDIALE
11.05.20 - 12:000
Aggiornamento : 12.05.20 - 09:33

Alex Marquez: «Marc mi ha rovinato...»

Il pilota 24enne ha parlato della firma con la Honda e del rapporto col fratello: «So di essermi guadagnato il posto».

MADRID - Due titoli iridati nel suo palmarès - in Moto3 nel 2014 e in Moto2 nel 2019 -, ma anche un paragone sempre scomodo con cui dover fare i conti. Stiamo parlando di Alex Marquez, che quando finalmente scatterà la stagione della MotoGP farà il suo esordio nella classe regina al fianco del fratello Marc (assoluto dominatore degli ultimi anni).

Proprio il suo passaggio alla Honda - in quello che ormai è diventato un team Marquez-Marquez - ha fatto discutere e suscitato molto interesse. «La domenica di Valencia non sapevo ancora come sarebbe andata a finire, non avevo ancora firmato - ha raccontato Alex a “Dazn” - Quello è stato un weekend super complicato. I tifosi, ad ogni foto, mi chiedevano se avessi già firmato. Ma non era così. È stato difficile approcciarsi alla gara, infatti non l’ho presa nel migliore dei modi».

Dopodiché il 24enne ha parlato del rapporto con Marc. «Mi ha sempre protetto. In un certo senso, vincendo tutti quei titoli, mi ha rovinato… Fa cose fenomenali facendole apparire normali. Come tutte quelle vittorie e quei salvataggi. Io provo a concentrarmi sul mio. Il talento è inutile senza il duro lavoro».

Infine due battute sul futuro e su chi fa insinuazioni...: «Il mio sogno è di diventare campione del mondo MotoGP. È l’ultimo passo, quello più difficile, nella classe dove vincono solo i prescelti. Ci sono tante persone che dicono che mi hanno messo in Honda solo perché sono il fratello di Marc e non danno importanza alle vittorie in Moto3 e Moto2. Ma non c’è niente di strano, io so di essermi guadagnato il mio posto in Honda».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile