Keystone (archivio)
MOTOMONDIALE
18.01.20 - 11:110
Aggiornamento : 19.01.20 - 11:04

Rossi, arriva un'altra "spinta"

La Yamaha inserirà nella moto dell'italiano e di Viñales un nuovo dispositivo utile in partenza

TAVULLIA (Italia) - Qualche settimana fa Valentino Rossi era stato chiaro: "O si migliora o nel 2020 chiuderò la mia carriera". La Yamaha sta dunque facendo di tutto per rendere le moto a disposizione dell'italiano e dello spagnolo Maverick Viñales ancor più performanti...

La scuderia di Iwata sta infatti sondando un nuovo dispositivo che dovrebbe "spingere" i due bolidi in partenza. «A mio avviso bisogna focalizzarsi principalmente sulla partenza perché è lì che le Yamaha soffrono - le parole di Viñales a TMCBlog - Molto spesso è capitato di perdere tante posizioni in avvio di gara. In fabbrica stanno lavorando per realizzare un dispositivo per la partenza come hanno già fatto tutti i nostri rivali. Lo proveremo nei test in Malesia». 

Una spinta in più per Rossi? Troppo presto per dirlo...

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Discorso infantile il tuo, se ll"elettronica fa la differenza tra un Marquez e Valentino, quest'ultimo dovrebbe essere avantaggiato dalla maggior esperienza in moto GP con e senza elletronica. L'elettronica permette ai piloti di fare cose impensabili una volta, altrimenti eri per terra. Dunque, a parità di tecnologia la differenza la fa chi vince e cioè il pilota migliore. Se poi vuoi tornare all'epoca in qui i freni erano a tamburo, sicuramente era più difficile fare staccatone, ma lo era in eguale misura per tutti. In ogni caso e in qualsiasi campo, chi conosce le tecniche vecchie è nettamente avvantaggiato per spremere come un limone quelle nuove.
Tio1949 1 anno fa su tio
Caspita se te ne intendi,10 anni fa erano sempre moto Gp con tutti i controlli come adesso.
Tio1949 1 anno fa su tio
Ma con quante dita si attiva?
miba 1 anno fa su tio
Rossi ha rotto! Non passa giorno che non appaia qualche stupidaggine. Che cominci a (ri)portare risultati poi si vedrà. Certo che se i media dovessero riportare proporzionalmente ogni stupidaggine per ogni pilota non vi sarebbe più spazio per altre notizie più importanti (ed interessanti)...
Thor61 1 anno fa su tio
@miba Sono i GIORNALISTI a riportare articoli, veri o falsi a loro poco importa, quindi le lamentele vanno girate a TIO oppure agli altri GIORNALISTI, VR non ha scritto NULLA!!! PS Questo comunque ti dovrebbe dire quanto ancora un "Vecchio" come VR conti nell'ambiente motociclistico visto che scrivono ogni peto prodotto da VR, eppure non mancano altri piloti nel mondiale da intervistare!!!
gabola 1 anno fa su tio
Ma non era quello che se non c'era eletronica era meglio? ???? Dai yama aiutaci tu,sacrifica quest'ultimo anno poi dall' anno prossimo due in gamba
cle72 1 anno fa su tio
@gabola Vero ma oramai le moto sono solo elettronica! Cosa dovrebbe fare la yamaha? Perché se devi parlare parla della moto non di Valentino. Se si dessero le moto di 10 anni fa ai piloti attuali le cose cambierebbero e Valentino insegnerebbe ai nuovi piloti tante cose.
gabola 1 anno fa su tio
@cle72 E se davi la moto di Agostini a Rossi,Agostino lo avrebbe bastonato,si chiama evoluzione,se non stai al passo molla,l'anno scorso 4 yama nelle dieci quasi sempre,e senza MM avrebbero anche vinto di piu,ma Vale spesso quarto delle yama,dietro anche alle satelliti,non ê la moto che non va,è il pilota,aprire gli occhi e mettersi la mano al cuore
Tio1949 1 anno fa su tio
@cle72 Letame ne abbiamo? Se se se RIDICOLO.
comp61 1 anno fa su tio
Ah be grande accessorio tecnico... utile sicuramente, ma di certo non ci vuole un gran studio di progettazione....
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
46 min
Jacobacci, Abubakar e gli altri: il Lugano è già grande
La compagine bianconera ha agganciato il San Gallo e il Basilea al secondo posto in classifica.
SCI ALPINO
4 ore
Ottimo Odermatt, ma vince Kriechmayr
Nel super G di Kitzbühel altra grande prova per la pattuglia elvetica
HCL
8 ore
Il Lugano rialza la testa. Ambrì, il cuore non basta
Shutout di Zurkirchen con i bianconeri, mentre il nuovo innesto biancoblù Perlini non ha ancora lasciato il segno.
PREMIER LEAGUE
17 ore
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
22 ore
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
SUPER LEAGUE
22 ore
Successo e secondo posto: è un gran Lugano
Un rigore di Maric a 5’ dalla fine ha fatto gongolare i bianconeri.
SCI ALPINO
1 gior
Lara Gut-Behrami, vittoria da sballo
Per la ticinese è il secondo successo stagionale in superG dopo St. Anton.
SCI ALPINO
1 gior
Bis storico, Feuz re di Kitzbühel
Secondo successo consecutivo del bernese, padrone in Austria davanti a Clarey e Mayer.
HCAP
1 gior
«Costi, talento e attitudine: Perlini operazione super interessante»
Paolo Duca, ds biancoblù: «Abbiamo stretto i denti il più possibile, ma era arrivato il momento di intervenire»
SUPER LEAGUE
1 gior
Poker Zurigo, Lugano scavalcato
La squadra di Rizzo vince 4-1 a Basilea e si porta a quota 22 punti. Importante successo del Sion (1-0 sul Losanna)
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile