SEPPI A. (ITA)
0
Wawrinka S. (SUI)
0
1 set
(4-4)
SEPPI A. (ITA)
0 - 0
1 set
4-4
Wawrinka S. (SUI)
4-4
ATP-S
AUSTRALIAN OPEN
Winner plays Isner.
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020 09:47
Keystone (foto d'archivio)
MOTOMONDIALE
11.12.19 - 19:300
Aggiornamento : 12.12.19 - 17:31

«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»

Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo

VALENCIA (Spagna) - Uno è sulla via del tramonto, l'altro sta ancora percorrendo la rampa di lancio. Se si parla di campionissimi del Motomondiale, Valentino Rossi e Marc Marquez sono le due facce della stessa medaglia. Il primo ha già dato e raccolto. Il secondo è ancora in fase di vendemmia. Una vendemmia che, secondo Max Biaggi, sarà ancora lunghissima.

«Credo che il ciclo di Marc continuerà per molto tempo - ha raccontato l'ex pilota romano a Radio Marca - È molto giovane e secondo me vincerà più di dieci titoli. Rossi? Non ne parlo. Non voglio farlo. Piuttosto che parlare di Valentino preferisco guardare a chi sta arrivando, come Quartararo per esempio. Marc è il più forte, è quello con più talento. Ma fra i nuovi mi ha stupito il francese e non perché ha ottenuto delle pole position o dei podi: mi ha sorpreso perché, al debutto con una MotoGP, è stato subito competitivo. È stato l'unico rookie, negli ultimi 10 o 15 anni, capace di chiudere il primo turno di prove libere tra i primi tre in classifica».

Commenti
 
Don Quijote 1 mese fa su tio
Ma chi se frega dell'amore in una gara di moto GP, della bellezza o della simpatia! Vogliamo piloti con le palle, bravi, veloci e grintosi che fanno scintille e sportellate con la moto e non una passerella di femminucce belle e simpatiche. A me piace Marquez perché è un gran bastardo che sa il fatto suo in moto mette tanta adrenalina nella moto GP.
SosPettOso 1 mese fa su tio
Ti assicuro che rompersi, anche seriamente, una gamba è una passeggiata a confronto con la spalla (a meno che si parli di sbriciolare le articolazioni come il ginocchio/caviglia/anca). Marquez si è già fatto "un gran male", ma se lo è fatto cercandosela coscientemente in modo istruttivo/costruttivo... In gara quest'anno è scivolato senza danno una sola volta proprio perché lui "va sempre oltre" in prova. Quando il signor Rossi si è rotto la gambina per la prima volta invece stava cercando di sopravanzare un giovane Lorenzo che ne aveva di più con la gomma che lui aveva sdegnosamente lasciato l'anno prima...
SosPettOso 1 mese fa su tio
@SosPettOso Ma che sito del cavolo! Il mio commento di pochi secondi fa è stato scritto e pubblicato come risposta al post di negang, ma ovviamente tio.ch lo pubblica a sbalzo. Informatici da due soldi.
cacos 1 mese fa su tio
@SosPettOso Sicuramente tu sai fare meglio degli informatici di tio, ma va
negang 1 mese fa su tio
Beh, tolto il fatto che Marquez e' simpatico come una pedata negli stinchi, di sicuro vincerà' e tanto. Ma come dico sempre a tutti .. fino a che non si farà' male veramente. Come successo anche a Valentino, dopo la rottura seria della gamba ha iniziato ad andare di meno , a diventare più' prudente e guardingo. Eta' e dolore ti fanno ricordare che sei sempre in moto su due gomme che appoggiano a terra sullo spazio di una carta di credito. Ben diverso che sulle auto. Adesso Marquez osa l'impossibile ed in questo e' bravissimo. Ma fino ad oggi non gli e' mai capitato nulla di nulla a livello cadute.
Yoebar 1 mese fa su tio
Vincerà pure più di 10 mondiali, ma non sarà mai il pilota più amato del circus, anzi.......
turbo 1 mese fa su tio
tira ancora il culo essere arrivato dietro eh..?! :D
cle72 1 mese fa su tio
Obbiettivo??? Diciamo che si è dato alla suser bike perché contro Valentino non poteva fare nulla! E ora tifa Marquez soli per questo. Cmq. Niente da dire contro Marquez ora il più forte ed è giusto riconoscerlo. Ma vale è vale. Forza 46
Diego Bazzero 1 mese fa su fb
beh sicuramente più obbiettivo del canarino....
Damiano Roci Rossiello 1 mese fa su fb
Max Biaggi chi ?
Cla Gia 1 mese fa su fb
Non parla perché è invidioso!!Buffone
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NHL
1 ora
Biglietto d'aereo strappato: Merzlikins non tornerà a Lugano per anni
Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets, ha confermato la permanenza oltreoceano di Elvis: «Avrà una lunga carriera da queste parti»
TENNIS
6 ore
Belinda Bencic continua la sua marcia
La tennista sangallese ha prevalso contro la Ostapenko in due set: 7-5, 7-5 il risultato finale
SUPER LEAGUE
12 ore
«Da Cruz lo vogliono in tanti. San Gallo? Arriviamo un po’ zoppi»
A Lugano, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, tiene banco il mercato. Renzetti: «Crnigoj deve decidere cosa fare. Ci sono Chievo e Livorno, noi abbiamo accettato l’offerta degli amaranto»
HCAP
16 ore
Ambrì, che botta: Pinana fuori 6-8 mesi e anche Fora è rotto
Nuovi problemi in casa biancoblù. Intanto, però, Novotny è tornato a disposizione di coach Cereda
GLAND
17 ore
Notizia shock dall’Inghilterra: “Foto rubate di Schumi in vendita per 1 milione”
Non si placano le voci e le speculazioni legate alle condizioni di salute del 7 volte campione del Mondo. Il "Mirror" svela una nuova triste vicenda
SUPER LEAGUE
20 ore
Alessio Da Cruz alla corte di Jacobacci?
Il 23enne attaccante olandese, di proprietà del Parma e reduce da un'esperienza all'Ascoli, è corteggiato da diversi club
TENNIS
21 ore
Federer-Express: divorato Krajinovic
King Roger, con una prova maiuscola, ha liquidato il serbo 6-1, 6-4, 6-1 nel secondo turno degli Australian Open. Il prossimo ostacolo è Millman. Out Berrettini, ok Djokovic
HCL
23 ore
Lugano, tre leggende nella Hall of Fame
Alfio Molina, Bernard Côté e Bruno Rogger verranno onorati con questo prestigioso riconoscimento il prossimo 31 gennaio
SUPER LEAGUE
1 gior
Niente marce ma un ritiro sereno: «Voglia e vitalità. Behrami? Felici di vederlo al Genoa»
Nel weekend riparte la Super League. Marco Degennaro, dg del Sion: «Domenica a Thun sarà una sfida tosta. Obiettivi? Soffrire il meno possibile...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Milioni (fino a 200), tangenti e stimmate: tutti pazzi per Haland, il gigante-bambino
I tre gol in 23' del debutto con il Borussia Dortmund hanno solo confermato le qualità di un "generational talent". Arno Rossini: «Ha tutto e può ancora migliorare. Favre ha detto che è pazzesco»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile