Parma
0
Sampdoria
2
fine
(0-2)
keystone-sda.ch/ (MANUEL BRUQUE)
+5
MOTOMONDIALE
14.11.19 - 22:150
Aggiornamento : 15.11.19 - 10:53

«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»

In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»

VALENCIA (Spagna) - I rumors sul suo possibile ritiro si inseguivano da diverso tempo, ma il legame con la Honda anche per il 2020 e le smentite del suo entourage facevano pensare che la storia potesse anche finire diversamente. Ed invece oggi, nella conferenza indetta a Valencia, Jorge Lorenzo ha ufficializzato il suo addio alle corse e sorpreso un po' tutti, a partire dal compagno di team Marc Marquez.

«Quando non c'è la motivazione di correre... è così: è una sorpresa per tutti - ha commentato Marc Marquez ai microfoni di Sky Sport  - Jorge ha dimostrato però grande personalità e carattere. Un altro avrebbe detto, vado così, prendo i soldi e vado a casa. Lui è sempre molto chiaro e corretto. Gli ho fatto i complimenti. Quando l'ho saputo? Solo oggi, quando l'ha detto».

«È un po' triste vedere un campione come lui in una situazione del genere - ha invece commentato Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati che ha lavorato con Lorenzo per due anni - Credo che abbia tratto le conseguenze dalla situazione, una decisione importante e sofferta».

Loris Capirossi, ex pilota, pensa che Lorenzo potesse ancora dire la sua nel Motomondiale: "Ritirarsi è sempre una decisione difficile. Lui secondo me aveva ancora molto da dare. Stasera, quando sarà solo, sentirà molto quello che ha fatto. Se ha preso una decisione del genere va comunque rispettata. Quando mi sono ritirato non sentivo più quello che avevo. Evidentemente anche lui».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (MANUEL BRUQUE)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
PREMIER LEAGUE
52 min
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
5 ore
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
SUPER LEAGUE
5 ore
Successo e secondo posto: è un gran Lugano
Un rigore di Maric a 5’ dalla fine ha fatto gongolare i bianconeri.
SCI ALPINO
10 ore
Lara Gut-Behrami, vittoria da sballo
Per la ticinese è il secondo successo stagionale in superG dopo St. Anton.
SCI ALPINO
11 ore
Bis storico, Feuz re di Kitzbühel
Secondo successo consecutivo del bernese, padrone in Austria davanti a Clarey e Mayer.
HCAP
15 ore
«Costi, talento e attitudine: Perlini operazione super interessante»
Paolo Duca, ds biancoblù: «Abbiamo stretto i denti il più possibile, ma era arrivato il momento di intervenire»
SUPER LEAGUE
1 gior
Poker Zurigo, Lugano scavalcato
La squadra di Rizzo vince 4-1 a Basilea e si porta a quota 22 punti. Importante successo del Sion (1-0 sul Losanna)
SERIE A
1 gior
Il Milan crolla... ma è campione d'inverno
La squadra di Pioli è stata sconfitta 3-0 dall'Atalanta. Il pari dell'Inter (0-0 a Udine) lascia il Diavolo in vetta
HCAP
1 gior
L'Ambrì abbraccia Brendan Perlini!
L'attaccante 24enne, con alle spalle 239 partite in NHL (46 gol), si è legato ai biancoblù sino a fine stagione.
TENNIS
1 gior
«Gioco per soldi, fossi come Federer sarei rimasto a casa»
Trattamenti diversi agli Australian Open…
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile