keystone-sda.ch/STF (Vincent Thian)
+ 16
MOTOGP
08.11.19 - 09:000
Aggiornamento : 09.11.19 - 15:27

20'000'000 per Marquez, «Senza di lui la Honda non vincerebbe per 3 anni»

Carlo Pernat ha parlato di mercato: «La Ducati sta facendo una corte spietata a Quartararo»

SEPANG (Malesia) – Fabio Quartararo è una delle certezze della MotoGP. Del presente e del futuro. È uno dei pochi che ha dimostrato, nella stagione che sta per concludersi, di poter impensierire Marc Marquez. Ovvio quindi che, come il pluricampione iberico - in trattativa per una nuova firma con la Honda - sia al centro delle chiacchiere di mercato. Già perché non è detto che il francese, al momento sesto della classifica del campionato, arrivi al rinnovo del contratto che ha con la Yamaha e che scade nel 2020.

Come rivelato da Carlo Pernat, il 20enne di Nizza è infatti oggetto di una corte spietata (confermata da Lin Jarvis) della Ducati, che ne vuole fare il suo uomo di punta, nonché l'avversario numero uno dello spagnolo di Cervera. 

«La Ducati sta cercando di ingaggiare Quartararo molto più che Viñales – ha raccontato proprio Pernat - L’offerta l’hanno già fatta, stanno facendogli giustamente una bella corte, me lo ha confermato il suo manager. Marquez alla fine rimarrà alla Honda, ha chiesto 20'000'000 di euro e i giapponesi, che sanno di avere la moto pù difficile da guidare sulla griglia, lo accontenteranno, pagheranno: vogliono tenerlo perchè senza di lui non vincerebbero il Mondiale per almeno 3 anni».

keystone-sda.ch/STR (AHMAD YUSNI)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
Giorgio Fioretti 1 sett fa su fb
klich69 1 sett fa su tio
Soldi meritati anche perché fa piangere dentro e fuori pista a quello che frigna e basta tanto Anche Viñales lo ha messo a posto.
Amos Boschiero 1 sett fa su fb
20.000.000 de calci in culo
Angelo Lini 1 sett fa su fb
Sta infame di uomo Chi lo prende
Bayron 1 sett fa su tio
il 70% é la moto che porta alla vittoria, il pilota vale uno scarso 30%
ziopecora 1 sett fa su tio
@Bayron finalmente uno che ha capito tutto. Infatti le Honda sono tutte e sempre davanti. I punti del mondiale costruttori li hanno guadagnato pari pari tutti i piloti Honda.... Cambia spacciatore...
Zarco 1 sett fa su tio
Beh , visto i risultati degli altri che guidano Honda , pure vero !
Luca Tursi 1 sett fa su fb
Secondo me è il contrario...
Rosalino Vázquez 1 sett fa su fb
in che senso ?
Sebastian Ordas 1 sett fa su fb
Luca Tursi 🐣🐣🐣😂😂
tarhan 1 sett fa su tio
Honda, Ducati, Marquez e Quartararo. Se la Honda è difficile da guidare con la Ducati è difficile vincere! Honda paga che hai la stagione assicurata e Quartararo pensaci molto bene prima di lasciare Yamaha.
negang 1 sett fa su tio
Giusto monetizzare !! Inoltre se pensiamo ai rischi .. la F1 e' ridicola in confronto e prendono ancora di più' !! Rischi quasi zero .. invece la moto ti può' sempre disarcionare come l'ultima caduta di Marquez che non e' andata male solo per una serie di combinazioni. La prima cosa che tocchi sono sempre le tue ossa quando cadi in moto. Vorrei vedere tanti motociclisti da divano agonistico in sella ad una moto come quella e farsi un giro in qualsiasi circuito del moto mondiale !!!
albertolupo 1 sett fa su tio
Ah ma allora se la Honda è difficile da guidare, magari Marquez qualche qualità ce l’ha...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
PREMIER LEAGUE
29 min
Granit Xhaka il reietto è ostaggio dell'Arsenal
Praticamente chiusa la sua avventura da Gunner, il centrocampista rossocrociato sogna la Serie A. A Londra però, per non perdere troppi soldi, potrebbero spedirlo al Newcastle
MOTOGP
3 ore
Marquez-Marquez, la Honda pensa ai fratelli-coltelli
Via Jorge Lorenzo, sarà Alex a diventare compagno di squadra di Marc? «Più svantaggi che vantaggi»
HCAP
13 ore
Ambrì punito ai supplementari, alla Valascia passa il Losanna
I biancoblù sono usciti sconfitti di misura al termine di una sfida combattuta e decisa solo all’overtime. 2-1 il risultato finale
HCL
13 ore
Il Lugano piange ancora
Velocemente avanti con Sannitz, alla Cornèr Arena i bianconeri – alla quinta sconfitta consecutiva - si sono fatti riprendere e superare dal Langnau, che si è imposto 2-1
FORMULA 1
15 ore
Verstappen, non solo lingua lunga: è pole in Brasile
L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti a Interlagos. Preceduti Vettel, Hamilton e Leclerc
TENNIS
18 ore
Federer sprecone, Tsitsipas lo infilza
Capace di trasformare solo una delle dodici palle break avute, Roger si è inchinato 3-6, 4-6 al greco, volato così all'ultimo atto delle ATP Finals
MOTOGP
20 ore
Quartararo sprinta, Marquez tiene, Rossi affonda
Il francese scatterà in pole a Valencia. Preceduti il campione del mondo e Jack Miller. Dovizioso sesto, Vale Rossi addirittura dodicesimo
FORMULA 1
21 ore
Verstappen sulla Rossa: «Le Ferrari come prima di Austin? Vedremo»
Il pilota olandese è carico in vista del Gran Premio del Brasile
NATIONAL LEAGUE
23 ore
Niente ritorno sul ghiaccio: Robert Nilsson pronto al ritiro
Il 34enne svedese dello Zurigo non ha superato l'ultima commozione cerebrale: «Voglio solo poter condurre una vita normale»
HCAP
1 gior
Fine della corsa per Michael Ngoy?
Il 37enne difensore dell'Ambrì pare intenzionato a chiudere la carriera al termine di questo campionato
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile