Keystone (foto d'archivio)
+ 9
MOTOGP
14.10.19 - 14:480
Aggiornamento : 15.10.19 - 09:24

«Valentino Rossi? Grazie»

Il 41enne catalano David Muñoz è pronto a guidare il Dottore nell'ultima parte della sua carriera

MOTEGI (Giappone) - Silvano Galbusera out. David Muñoz in. È questo l'avvicendamento deciso da Valentino Rossi per il prossimo anno. Nella speranza di ritrovare quel feeling con la moto mancatogli negli ultimi mesi, il Dottore ha dato il benservito al suo attuale capotecnico - con il quale chiuderà comunque la stagione - e abbracciato il 41enne catalano. Alla prima esperienza in MotoGP.

Da quasi vent'anni nel circus e attuale "ombra" di Pecco Bagnaia, lo spagnolo è entusiasta della nuova avventura. «Rossi? Devo solo ringraziarlo per l'opportunità che mi ha offerto. Certo che sono contento: darò il mio contributo e farò del mio meglio affinché Valentino possa fare bene. Nel frattempo, fino a Valencia, mi concentrerò solo sul mio ruolo nel team Sky. Non ho esperienza in MotoGP? Dovrò imparare molto».

Proprio la mancata conoscenza della classe regina ha spinto molti a dubitare di Muñoz. Tanti hanno però spezzato una lancia in suo favore. Come per esempio Bagnaia: «È uno dei migliori con i quali abbia mai lavorato. Anche a livello personale stare con lui è un piacere». Belle parole nei suoi confronti le ha spese anche Jorge Lorenzo. «David è stato il mio primo capomeccanico quando avevo 15 anni. Lo ricordo come un bravo ragazzo, tranquillo e professionale».

keystone-sda.ch/STF (Gemunu Amarasinghe)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
56 min
Lo Zurigo si tiene stretto Noreau
Il difensore canadese ha rinnovato fino al 2022 il suo accordo con i Lions. Sven Leuenberger: «Maxim dà impulsi importanti al nostro gioco»
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Calle Andersson resta fedele al Berna
Il difensore 25enne, che di recente era stato accostato a diversi club - tra cui anche il Lugano -, ha rinnovato con gli Orsi fino al 2023
TENNIS
5 ore
Federer battuto, a Buenos Aires la spunta Zverev
Il 22enne tedesco ha vinto il secondo round del tour d'esibizione. King Roger piegato 7-6(2), 7-6(2)
HCL
6 ore
«Il mio Lugano era in crisi, non questo»
Penultimo ma combattivo, sul ghiaccio della Cornèr Arena il Rapperswil non baderà troppo ai bianconeri: «A noi interessa poco come sta il nostro avversario»
SUPER LEAGUE
8 ore
«Sabbatini potrebbe non rientrare prima dell'anno nuovo»
Maurizio Jacobacci sta preparando il Lugano per Thun: «Siamo pronti. Abbiamo recuperato Bottani, Gerndt ha avuto qualche problema con la pubalgia ma si è allenato con il gruppo»
FORMULA 1
15 ore
«La Ferrari è un posto strano, non andarci»
Bernie Ecclestone ha messo in guardia Hamilton, che nel 2021 potrebbe cambiare scuderia: «Fossi in lui vincerei un altro titolo e mi ritirerei»
SUPER LEAGUE
19 ore
«Stéphane Henchoz è un falso...»
Il portiere del Sion - Kevin Fickentscher - non ha per niente apprezzato le ultime dichiarazioni del suo ex allenatore: «È impossibile per me lavorare con personaggi del genere, mi ha deluso»
FORMULA 1
22 ore
Ferrari, 40'000'000 per liberarsi di Vettel
L'incidente di Interlagos è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. A Maranello stanno pensando di lasciar libero il tedesco, che però ha ancora un anno di ricchissimo contratto
MOTOGP
1 gior
Marc Marquez: «Alex con me in Honda? Lo avrei preferito in un altro box»
Il campione del Mondo della classe regina ha commentato l'arrivo del fratello nel team ufficiale HCR: «Mi è stato chiesto un parere, non potevo dire di no. Cercherò di dargli alcuni consigli, ma...»
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
1 gior
«Vlado da incatenare e da portare a Muri»
La Svizzera andrà all'Europeo senza il suo selezionatore, tentato dal Napoli? «Il suo eventuale rinnovo è anche una scelta politica»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile