+2
MOTOMONDIALE
10.10.19 - 13:000
Aggiornamento : 15:34

Forcada "disintegra" Rossi: «Non vincerà più niente»

L'attuale capotecnico di Franco Morbidelli pensa che la carriera del Dottore sia ormai sulla via del tramonto

TAVULLIA (Italia) - «Vincere un mondiale? No. Sarà molto difficile vincere anche delle singole gare. Potrebbe vincerne una, ma con i giovani che arrivano, con la velocità che hanno, vincere una gara in condizioni normali è complicato», parole di Ramon Forcada, capotecnico di Franco Morbidelli in Yamaha Petronas e in passato vicino anche Jorge Lorenzo e Maverick Vinales nel Team ufficiale della scuderia giapponese. 

Poca fiducia dunque nel "Dottore", ormai da diversi anni nelle retrovie... « Muñoz capotecnico? Con questo cambiamento Valentino ha cercato motivazione, è chiaro, non mette un tecnico inesperto se ciò che sta cercando non è la motivazione, è la stessa cosa che stava cercando quando ha cambiato Burgess per Galbusera nel 2014». 

 

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STF (Gemunu Amarasinghe)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
anndo76 1 anno fa su tio
peccato che dimintichi COSA ha vinto e in QUALI ANNI e tecnologie usate all'epoca. ma forse e' un dettaglio che la DORNA lo PAGHI ancora perche' senza VALE gli ascolti, spnsor etc crollerebbero....
cacos 1 anno fa su tio
Forse ha ragione, ma nemmeno lui ne vincerà più..
Zarco 1 anno fa su tio
Duro , ma realtà
ciapp 1 anno fa su tio
speriamo che salga sul podio la prossima gara , tanto per chiudere la bocca a diversa gente ? Vale sei e sarai sempre il migliore!!
Yoebar 1 anno fa su tio
Rossi, Rossi e ancora Rossi, c’è anche Lorenzo che non vincerà più nulla, anzi si ritirerà prima che si pensi. Rossi ci prova, tanto di cappello.
Tio1949 1 anno fa su tio
E da un po che si era capito,anche senza l'aiuto di Forcada o forse è un messaggio per gli ignoranti
bobà 1 anno fa su tio
@Tio1949 non ti si può dare torto; è evidente da un paio d'anni. Comunque Valentino resta un attrazione nell'ambiente MotoGP, a livello pubblico e gossip, quindi a livello sponsor, quindi a livello teams. Penso che se lui si sente che ogni tanto potrà salire sul podio, potrà divertirsi, e se si diverte continuerà. Quindi più che gli altri sarà lui a decidere, anno in anno.
cle72 1 anno fa su tio
@Tio1949 Ignoranti ovvero coloro che ignorano. Mi permetto che qui l'unico ignorante è lei! Si sofferma solo sultimi fatto che è italiano e giusto sparare a zero. Ma si ricordi Valentino corre ancora a 40 anni perché ha la passione si diverte e lotta per qualcosa...Quel qualcosa è adrenalina pura ogni volta che sale sulla moto o su una macchina da rally Dove li vince . Bisogna solo portargli rispetto. Forza Valentino mitico!
koalaboss 1 anno fa su tio
@bobà Di tutte le boiate scritte sopra.. il tuo commento pare il più elegante e neutro. Bravo.
ziopecora 1 anno fa su tio
@bobà ci si può chiedere se in realtà è la voglia di divertirsi oppure l'incapacità di togliersi dai riflettori e riuscire a fare altro nella vita. Da un lato sarà un'attrazione per la DORNA -senza di lui rimarranno solo gli appassionati di moto- mentre per la Yamaha ora è diventato molto ingombrante. Sarebbero certamente più felici di mettere Quartararo al suo posto e avere qualche possibilità di lottare per il mondiale, ma non lo possono pensionare.
F/A-18 1 anno fa su tio
@ziopecora Sarà che fin che si diverte, fin che guadagna soldi a palate, fin che il suo pubblico lo sostiene ( e che pubblico ), fin che è considerato una star da tutti a parte che dagli invidiosi , ecco, fino ad allora Valentino merita di stare dov'è.
ziopecora 1 anno fa su tio
@F/A-18 dalle facce che si son viste nelle ultime gare che si diverta così tanto non ci scommetterei. A me piacerebbe vedere Quartararo al suo posto, con una moto ancor più competitiva. Lui e MM sono quelli che ci faranno divertire nei prossimi anni.
cacos 1 anno fa su tio
@F/A-18 concordo al 100%
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EUROPA LEAGUE
5 ore
Dolce ritorno in Europa: il Milan supera il Celtic
I rossoneri continuano a macinare... vittorie: in EL i ragazzi di Pioli hanno vinto 3-1 all'esordio
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Lo Zugo espugna l'Hallenstadion
Tori vittoriosi 6-3 sul ghiaccio della capolista
VERONA
9 ore
La Pellegrini fuori di casa nonostante il virus? È polemica
La nuotatrice italiana ha spiegato di aver ricevuto un permesso speciale dall'ASL.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
C'è inquietudine, ma fino al 2 novembre si gioca
National League: si prosegue indipendentemente dal numero di spettatori. L'emergenza Covid resta comunque monitorata
BASKET
14 ore
Covid, dopo il calcio si ferma anche il basket
Il Comitato di Ticino Basket ha deciso di sospendere le attività fino all'8 novembre. Restano possibili gli allenamenti.
HCL
18 ore
Covid, Bertaggia ancora positivo
L'attaccante bianconero si allenerà a domicilio e non avrà contatti con la squadra.
BERNA
20 ore
Sport "pro" indispensabile, una luce nel "buio" che ci attende
Presto tribune vuote ovunque? Che il Governo si attivi per permettere alle società di andare avanti.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Inter distratta, frittata (quasi) fatta
Nerazzurri fermati dal Borussia Mönchengladbach. Bayern e Atalanta travolgenti.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Protocolli e protezioni, ma il Covid può stravolgere i piani»
La morsa del coronavirus sta mettendo sotto pressione il campionato. La parola a Raeto Raffainer, ds del Davos.
CALCIO REGIONALE
1 gior
Si ferma il calcio regionale
I vari campionati sono stati congelati almeno fino al 12 novembre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile