Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch/STF (RUNGROJ YONGRIT)
+2
MOTOMONDIALE
04.10.19 - 12:590
Aggiornamento : 05.10.19 - 10:07

«Che botta, Marquez non poteva respirare»

Il medico Angel Charte: «Ha recuperato rapidamente la frequenza respiratoria e cardiaca. Nessuna frattura vertebrale, avviato un trattamento con anti-infiammatori»

BURIRAM - È iniziato con un grosso spavento il weekend di Marc Marquez. Durante le Libere 1 il pilota della Honda si è reso protagonista di una rovinosa caduta che - fortunatamente - non ha avuto gravi conseguenze. L'iberico potrà infatti partecipare alla gara di domenica, quella che potrebbe consegnargli l'ennesimo titolo Mondiale. 

«Sta bene, si è sottoposto a delle radiografie e vari controlli e non ha fratture - le parole del team manager della Honda Alberto Puig a Gpone.com - Gli fa male un po' da tutte le parti, dalle gambe alla schiena, ma non avrà problemi a gareggiare questo weekend».  

«Marquez non poteva respirare, la botta è stata forte - ha dal canto suo spiegato il dottor Angel Charte a Motogp.com - Ha subìto una forte contusione lombo sacrale e alla tibia sinistra. Ha recuperato rapidamente la frequenza respiratoria e cardiaca, abbiamo fatto una radiografia alla cassa toracica e alla gamba per vedere se c'erano lesioni. È risultato essere solo una forte contusione, nessuna frattura vertebrale ed è stato avviato un trattamento con anti-infiammatori».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STF (RUNGROJ YONGRIT)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
koalaboss 2 anni fa su tio
Grande pilota! Uomo di gomma! :)
anndo76 2 anni fa su tio
speriamo che gli giri sempre la fortuna...... grande campione ma prende sempre troppi rischi
Yoebar 2 anni fa su tio
Capita....
clay 2 anni fa su tio
prima o dopo la paga salata
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
2 ore
«Quasi 1’000’000 al mese per Dybala? Non scherziamo»
Arno Rossini: «Dybala all’Inter? Lui farebbe un affare, i nerazzurri non so»
FCL
3 ore
Il Lugano saluta Lungoyi e Monzialo
L'esterno si è accordato con il St. Pölten, mentre il nazionale U21 difenderà i colori del San Gallo.
HCL
7 ore
25 anni a Lugano possono bastare: Vauclair lascia la Cornèr Arena
Le due parti hanno concordato di sciogliere consensualmente il loro rapporto di lavoro.
TENNIS
8 ore
La Svizzera piange agli Australian Open
Belinda Bencic e Jil Teichmann si sono inchinate rispettivamente alla Anisimova (per infortunio) e alla Azarenka.
TENNIS
11 ore
«Una figuraccia, non solo per lo sconfitto Djokovic»
Dagli Slam agli sponsor, altre nuvole nere incombono sulla testa di Nole. La parola al ticinese Luca Margaroli.
HCL
20 ore
Il Lugano esce alla distanza e vince a Porrentruy
Nonostante una gara contraddistinta da alcuni alti e bassi i bianconeri si sono imposti 7-3 in terra giurassiana
FORMULA 1
23 ore
«Non c'è stato rispetto e mi dispiace»
Alain Prost si è espresso in merito al suo addio al Team Alpine: «Non ero più coinvolto nel processo decisionale».
NAZIONALE
1 gior
Tre bianconeri e un leventinese a Pechino
Patrick Fischer ha annunciato la selezione in vista del torneo olimpico
VIDEO
NHL
1 gior
Che campione Timo Meier: l'elvetico entra nella storia
Il rossocrociato ha realizzato una prestigiosa manita nel 6-2 degli Sharks rifilato ai Kings. Guarda il video...
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Lugano? Bisogna portare a casa i tre punti»
I bianconeri puntano al primo successo del 2022: «La squadra è stata ferma venti giorni e ha fatto fatica a recuperare».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile