keystone-sda.ch/STF (Thibault Camus)
+ 23
FORMULA 1
10.09.19 - 22:090
Aggiornamento : 11.09.19 - 15:53

«Leclerc cattivo con eleganza, come Senna», Alesi (forse) esagera

A bocca aperta per i numeri di Charles Leclerc, l'ex campione francese ha azzardato un paragone scomodissimo

MONZA (Italia) – Charles Leclerc ha conquistato tutti. Già prima dell'estate aveva raccolto applausi; con i successi centrati a Spa e Monza ha però convinto anche i più scettici. Ora sono tutti ai suoi piedi.

L'ultimo unitosi alla lista di adulatori è stato Jean Alesi, a bocca aperta davanti alle prestazioni del monegasco. «Mi ha stupito eccome - ha raccontato l'ex pilota francese - Sapevo che era bravo e veloce, ma qui si sta parlando di qualcosa di fenomenale. E non mi riferisco solo a Monza, bensì a tutto l'anno. Se si pensa che Charles è andato vicinissimo a vincere già in Bahrain, al suo secondo GP sulla Ferrari, non si può non raccontarlo come stupefacente. Volete sapere chi mi ricorda? Quando a Silverstone ha restituito a Verstappen il sorpasso subito a Zeltweg, ho rivisto un grande del passato. Leclerc è cattivo come il suo avversario, ma con eleganza. Non farebbe mai qualcosa di sporco. Come Senna».

keystone-sda.ch/STF (Thibault Camus)
Guarda tutte le 27 immagini
Commenti
 
Litapeppino 1 mese fa su tio
Bravo Leclerc, finalmente uno che ci tiene svegli durante il GP. Prima che arrivasse lui,il GP lo riguardavo alle 22:00 di sera cosi facendo mi aiutava ad addormentarmi, e risparmiavo bustine di camomilla. Bravo Leclerc. ??
albertolupo 1 mese fa su tio
A parte che come viene riportata, la frase nell'articolo può significare una cosa o il suo contrario. Mi sembra però di ricordare che Senna, così come Schumacher, poi anche Prost, e forse anche Lauda, abbia deliberatamente speronato un suo avversario all'ultima gara del campionato per essere sicuro di non poter più essere raggiunto in classifica. "Cattivo con eleganza?"
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
53 min
Nuovo straniero a Lugano? C'è Paul Postma
Il 30enne difensore canadese si allenerà da mercoledì agli ordini di Sami Kapanen
HCAP
3 ore
Guai a fidarsi dell'Orso ferito
Il Berna sta vivendo una stagione complicata. Rimane però pericolosissimo. L'Ambrì deve prestare attenzione
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Tanto tuonò che piovve: squalifica per Künzle
Reo di aver colpito e affondato Sabolic, il 25enne attaccante del Bienne è stato "richiamato" dalla Commissione disciplinare: aperta una procedura a suo carico
MOTOGP/FORMULA1
12 ore
Rossi-Hamilton, scambio di bolidi? «Ci stiamo lavorando»
Il Dottore sulla Mercedes AMG F1 e Lewis in sella alla Yamaha M1: in dicembre "l'incrocio" dovrebbe concretizzarsi
HCAP
15 ore
L'Ambrì perde Sabolic per 6-8 settimane
L'attaccante sloveno, toccato duro da Mike Künzle nel match di Coppa giocato a Bienne, ha subito un infortunio ai legamenti del ginocchio destro
HCL - L'ANALISI
17 ore
Lugano: Coppa amara, ma...
Ancora una volta gli ottavi di finale di Coppa rappresentano il capolinea per il Lugano. Ma in campionato...
SUPER LEAGUE
20 ore
Un pareggio senza infamia e senza lode
Per capire se la vittoria di Sion, ottenuta prima della pausa, ha rilanciato i bianconeri bisognerà attendere i prossimi impegni. Ieri il pesante campo di Cornaredo ha condizionato la partita
HCL
23 ore
Lugano, via Spooner: «Equilibrio soddisfacente senza di lui»
Hnat Domenichelli, GM bianconero: «Ryan si è sempre comportato in modo serio e professionale. Non ci sembrava giusto bloccare la sua carriera, gli auguriamo buona fortuna»
HCL
1 gior
Spooner-Lugano: è finita
L'attaccante canadese lascia i bianconeri: continuerà la stagione in KHL
HCAP - L'ANALISI
1 gior
Un blackout che macchia la settimana dell'Ambrì
Due vittorie e una sconfitta all'ultimo respiro: in casa leventinese, malgrado la beffa di Bienne, segnali di miglioramento. Manzato in forma smagliante
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile