WAS Capitals
2
BOS Bruins
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
MON Canadiens
1
OTT Senators
0
pausa
(1-0)
WAS Capitals
NHL
2 - 1
2. tempo
0-1
2-0
BOS Bruins
0-1
2-0
 
 
10'
0-1 PASTRNAK
1-1 OSHIE
25'
 
 
2-1 OSHIE
29'
 
 
PASTRNAK 0-1 10'
25' 1-1 OSHIE
29' 2-1 OSHIE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 12.12.2019 02:26
MON Canadiens
NHL
1 - 0
pausa
1-0
OTT Senators
1-0
1-0 COUSINS
14'
 
 
14' 1-0 COUSINS
Ultimo aggiornamento: 12.12.2019 02:26
keystone-sda.ch/ (DANIEL DAL ZENNARO)
+ 21
FORMULA 1
08.09.19 - 22:090
Aggiornamento : 09.09.19 - 14:20

L'insoddisfatto Vettel rischia la squalifica

Non solo champagne in casa Ferrari. Ai brindisi di Leclerc fa da contraltare la delusione del tedesco

MONZA (Italia) – Colta una vittoria bella e convincente, la seconda consecutiva dopo Spa, in casa Ferrari hanno festeggiato alla grande. Tutti hanno alzato i calici. Non tutti però hanno gustato a fondo lo champagne che li riempiva. Sebastian Vettel per esempio, è stato costretto a fare buon viso a cattivo gioco. E non perché il giovane compagno, quello che avrebbe dovuto fargli da seconda guida, lo ha velocemente surclassato nelle gerarchie di squadra. Il tedesco ha masticato amaro perché davvero nulla, nella sua guida, in questa stagione sta andando per il vero giusto. L'ultimo errore, quello monzese, gli ha levato la possibilità di andare a podio e, in più, lo ha messo a rischio squalifica.

«Pensavo di essere partito bene ma poi, senza spazio, ho perso la posizione – ha raccontato il 32enne - Poi ho semplicemente perso l’anteriore e non sono riuscito a fare nulla. A quel punto la gara era persa. Stroll? Stavo cercando di far ripartire la macchina nella direzione giusta e non l’ho visto. Mi piace ancora correre, ma sicuramente quando non vai bene e sai di poter fare meglio non puoi essere contento. Ora sono molto insoddisfatto».

La penalità inflittagli dai direttori di gara ha fatto perdere a Vettel altri tre punti sulla patente. Con questi, il tedesco ne ha visti evaporare nove negli ultimi dodici mesi. Altri tre nelle prossime tre gare e scatterà la squalifica per un Gran Premio.

keystone-sda.ch/ (DANIEL DAL ZENNARO)
Guarda tutte le 25 immagini
Commenti
 
Fernando Fraschina 3 mesi fa su fb
Leclerc ha fatto la gavetta alla Sauber Alfa come Raikkonen
Adelino Zampieri 3 mesi fa su fb
Tutti superpiloti? È vero ha sbagliato ma, in quella posizione l'angolo di visuale era assolutamente cieco, anche se avesse aspettato avrebbe comunque rischiato di prendere qualcuno, bello fare i giudici col culo sul divano e la birretta in mano......
David Bernasconi 3 mesi fa su fb
I giudici di gara col "culo in pista" lo hanno giudicato colpevole per una manovra pericolosissima: dal suo divano si vede bene il GP?
Roberto Di Donato 3 mesi fa su fb
Adelino Zampieri non si giudicano le intenzioni, che non erano certamente quelle di speronare Stroll anche perché avrebbero finito la gara entrambi subito, quanto il risultato. Riassumendo non c’è dolo ma colpa sì...riconoscerlo fa bene a lui, ai tifosi e allo sport in generale
Adelino Zampieri 3 mesi fa su fb
Roberto Di Donato perfettamente d'accordo
Adelino Zampieri 3 mesi fa su fb
David Bernasconi dal divano non molto, sono povero e non mi posso permettere una televisione e neanche un divano
GI 3 mesi fa su tio
evidentemente ha troppa pressione.....e non ce la fa a scrollarsela da addosso....Complimenti a Leclerc per la freddezza dimostrata sul tentativo di Hamilton.....per il resto "telemetria"....
Bayron 3 mesi fa su tio
Le scorrettezze di un uomo perdente!! Leclerc è solo una comparsa! Sarà il prossimo Campione su una Mercedes
Angelo Michele Maiorano 3 mesi fa su fb
Forza caro Sebastian
Angelo Negri 3 mesi fa su fb
Beh..... puoi anche immaginarlo che se ti ributti in pista in quel modo puoi fare dei danni . Se un altro lo avesse fatto mentre arrivava lui ne avrebbe chiesto la testa. Lui invece come lo scorso anno la testa l'ha lasciata a casa.
Swiss Motorsport Transportation Federation 3 mesi fa su fb
I momenti come questi accadono, forza #Seb5 non mollare!
Simone Canepa 3 mesi fa su fb
Sto qua è un altro che è diventato un cretino..
Arminda Armi 3 mesi fa su fb
Sto qua ? cretino ?
Roberto Puglisi 3 mesi fa su fb
Vada
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
CHAMPIONS LEAGUE
3 ore
Atletico promosso, Juve vittoriosa in Germania
I ragazzi di Diego Simeone hanno battuto 2-0 la Lokomotiv Mosca, staccando il pass per gli ottavi. Con il medesimo risultato gli italiani hanno sbancato Leverkusen, costringendo i tedeschi all'EL
CHAMPIONS LEAGUE
5 ore
Atalanta, è un grandissimo exploit: ecco gli ottavi
Freuler e compagni si sono imposti per 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, centrando la qualificazione alla fase successiva della Champions
MOTOMONDIALE
7 ore
«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»
Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo
NATIONAL LEAGUE
10 ore
«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»
Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»
SERIE A
13 ore
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
16 ore
Behrami l'italiano tra scuse e poca fame: «Non si sputa nel piatto dove si è mangiato»
Via da Nazionale e Sion (dove ha rinunciato a 1,5 milioni), Valon ha vissuto mesi turbolenti. Arno Rossini: «Lui un po' ruffiano. Da ex capitano della Svizzera non puoi tifare Italia»
HOCKEY
19 ore
«Non c'è limite ai sogni...»
Christian Stucki vede la luce in fondo al tunnel: «Nella mia testa ci sono già i prossimi obiettivi»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'Inter s'inchina al Barça e saluta la Champions: avanza il Dortmund di Favre
I blaugrana gelano San Siro e spediscono Conte in Europa League (2-1). Sorride il Borussia Dortmund, promosso grazie al 2-1 sullo Slavia Praga. Piange l'Ajax, superato dal Valencia
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
1 gior
Bienne, epilogo amarissimo! Out anche Zugo e Losanna
Quarti di Champions da incubo: fuori tutte le elvetiche. Il Bienne è stato eliminato all'overtime dal Frölunda, i Tori si sono arresi al Mountfield (0-4). Losanna ko col Lulea (5-2)
HCAP
1 gior
L’Ambrì espugna Davos e si avvicina alla riga
Una grande prestazione difensiva ha permesso ai biancoblù di conquistare tre punti preziosissimi sul ghiaccio grigionese. 2-1 il risultato
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile