Secondo posto per Marciello con una rimonta dal nono rango iniziale
AUTOMOBILISMO
27.08.19 - 11:320

Marciello, secondo posto in rimonta a Suzuka

Dopo una breve pausa estiva, il pilota ticinese è tornato in pista per l'appuntamento giapponese dell'InterContinental GT Challenge

SUZUKA (Giappone) - Dopo una breve pausa estiva, Raffaele è tornato in pista, questa volta per l'appuntamento giapponese dell'InterContinental GT Challenge presso il circuito di Suzuka. La tradizionale gara di dieci ore, che lo scorso anno ha visto il Ticinese trionfare su tutti gli avversari, ha preso il via con Raffaele Marciello in seconda posizione nella classifica piloti del campionato, a soli tre punti dalla prima piazza. Per l'occasione, Mercedes- AMG ha posizionato Marciello sulla ormai consueta AMG GT3 del Team Gruppe M color giallo-verde, questa volta coadiuvato dai tedeschi Buhk e Engel. Nella giornata di Venerdì sono andate in scena diverse sessioni di prove libere, tutte caratterizzate dalla pioggia. Nel corso dell'intera giornata la Mercedes AMG GT3 numero 999 si é costantemente piazzata in testa, sintomo di un buon comportamento della vettura quantomeno in condizioni da bagnato. Sabato mattina, dopo una sessione di prove libere svoltasi finalmente sull'asciutto, l'equipaggio di Marciello si é posizionato in terza posizione, avendo lavorato sia sul set-up da qualifica che su quello da gara.

Nel pomeriggio le qualifiche hanno visto nell'ordine guidare rispettivamente Buhk, Engel e Marciello nella Q1,Q2 e Q3. La media dei tre ha portato la Mercedes AMG GT3 in undicesima posizione, entrando dunque di diritto in superpole, sessione riservata alle prime venti vetture. La superpole, avvenuta in condizioni di asciutto, é stata guidata da Engel, che si é piazzato in nona posizione.

Domenica mattina, dopo un breve warm up, il via, sott un sole cocente, ha visto Buhk al volante che ha mantenuto la nona piazza prima per la prima ora di gara, passando poi il volante a Engel. Rientrato in pista in ottava posizione, Engel ha condotto per un'ora prima di lasciare il volante a Marciello in settima posizione. Il ticinese, entrato con il coltello tra i denti, é riuscito a risalire sino alla quinta piazza in una sola ora di guida.

Dopo il pit stop, rientrato in ottava posizione, Marciello ha proseguito per una seconda ora di guida, concludendo in quarta posizione. Lasciato il volante a Buhk, il tedesco dopo aver scontato una penalità di cinque secondi al pit inflitta precedentemente a Marciello per un sorpasso considerato troppo aggressivo, é rientrato in settima posizione. Terminato lo stint in quarta posizione, ha lasciato il volante ad Engel che dopo due ore di guida ha chiuso in terza piazza, dopo alcune concitate fasi di ripartenza da una safety car. Lasciato

il volante a Buhk per un'ora di guida, il tedesco ha mantenuto la quarta piazza, posizione in cui é rientrato in pista dopo il pit-stop. É stata poi la volta di Marciello che ha guidato per le ultime due ore di gara. Preso il volante in quarta posizione, con uno splendido sorpasso si é portato in terza posizione. Grazie ad un pit stop stop prolungato dell'Audi in seconda posizione, Marciello ha guadagnato un ulteriore posizione ed ha condotto l'ultima ora di gara in seconda piazza. Mantenendo con prudenza la posizione, l'equipaggio della

Mercedes AMG GT3 numero 999 ha così chiuso la gara sul secondo gradino del podio, ottimo risultato considerata la nona posizione di partenza e lo strapotere dell'Audi in fronte, nettamente più rapida durante l'intera gara. Così facendo il ticinese ha mantenuto la seconda posizione in campionato a tre punti dalla vetta nella classifica piloti.

Terminato questo appuntamento, il tempo di tornare il Europa per Marciello che lo attende la gara sprint sul circuito del Nurburgring del Blancpain GT World challenge, in programma i prossimi 31 agosto e 1 settembre.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
42 min

«Rossi ha più talento di Marquez»

Chi è meglio tra il Dottore e il Cabroncito? Dovizioso: «Tutto ciò che fa e che ha fatto, tutto quel che ha vinto, Vale lo ha ottenuto grazie a un talento e a un istinto che Marc non ha».

HCL
3 ore

Lugano a Rapperswil per dimenticare il weekend da zero punti

I bianconeri di scena in terra sangallese contro una squadra che in casa ha vinto cinque partite su sei

CHL
6 ore

Gioca il Färjestad, spera l'Ambrì

Oggi gli svedesi sfidano - in casa - il Red Bull Monaco. Se vinceranno i biancoblù saranno eliminati

VIDEO
NAZIONALE
8 ore

A Ginevra per non perdere il treno: arriverà la reazione?

Partita da non sbagliare questa sera per gli uomini di Vladimir Petkovic contro l'Irlanda, attuale capolista del Gruppo D

SUPER LEAGUE
17 ore

Stagioni bianconere: autunno intenso, inverno da programmare e primavera... da scoprire

Trovata serenità grazie agli ultimi risultati, da qui a dicembre il Lugano vivrà due tour de force, dai quali dipenderà la composizione della rosa. E poi c'è sempre la cessione societaria...

FORMULA 1
20 ore

Briatore boccia Vettel: «Leclerc pronto per il titolo, che Seb gli faccia da secondo»

Secondo l'ex team principal della Renault, in Ferrari dovrebbero puntare sul 21enne monegasco, “declassando” il tedesco

HCAP
23 ore

Lesione ai legamenti della caviglia: Zwerger torna dopo la pausa

L'attaccante austriaco si era infortunato sabato sera contro il Rapperswil. Più lunghi del previsto i tempi di recupero per Diego Kostner

MOTOGP
1 gior

«Valentino Rossi? Grazie»

Il 41enne catalano David Muñoz è pronto a guidare il Dottore nell'ultima parte della sua carriera

TENNIS
1 gior

«Io e Federer, che peccato: mi invidiavano tutte le colleghe»

Belinda Bencic ha ammesso che le mancherà la Hopman Cup, nella quale negli ultimi anni ha fatto coppia fissa con Roger

HCL - L'ANALISI
1 gior

Dopo otto partite a punti il Lugano rimedia due sconfitte

I bianconeri avranno la possibilità di riscattarsi già domani sera a Rapperswil

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile