Immobili
Veicoli
Ajoie
1
Lugano
2
1. tempo
(1-2)
Zugo
0
Bienne
0
1. tempo
(0-0)
Ginevra
2
Losanna
1
1. tempo
(2-1)
Friborgo
1
Berna
1
1. tempo
(1-1)
Langnau
0
Lakers
0
1. tempo
(0-0)
Zurigo
3
Davos
0
1. tempo
(3-0)
Langenthal
1
Olten
0
1. tempo
(1-0)
Ticino Rockets
1
GCK Lions
2
1. tempo
(1-2)
Ajoie
1
Lugano
2
1. tempo
(1-2)
Zugo
0
Bienne
0
1. tempo
(0-0)
Ginevra
2
Losanna
1
1. tempo
(2-1)
Friborgo
1
Berna
1
1. tempo
(1-1)
Langnau
0
Lakers
0
1. tempo
(0-0)
Zurigo
3
Davos
0
1. tempo
(3-0)
Langenthal
1
Olten
0
1. tempo
(1-0)
Ticino Rockets
1
GCK Lions
2
1. tempo
(1-2)
Da non credere: un commissario di gara ruba un pezzo della moto di Rins... in diretta!
video print screen
MOTO GP
07.05.19 - 17:340
Aggiornamento : 20:40

Da non credere: un commissario di gara ruba un pezzo della moto di Rins... in diretta!

Al termine del Gran Premio di Jerez il marshall ha deciso di appropriarsi di un souvenir del tutto particolare

JEREZ DE LA FRONTERA (Spagna) - Al termine del Gran Premio di Jerez de la Frontera, quarto appuntamento di MotoGP, è successo un fatto curioso.

Dopo aver tagliato il traguardo in seconda posizione dietro a Marc Marquez, Alex Rins si è fermato a bordo pista durante il giro d'onore per festeggiare insieme ai suoi tifosi ed è stato "derubato" di un pezzo della sua motocicletta da parte di un commissario di gara.

Come si può vedere dal video in allegato infatti, il marshall ha approfittato della confusione per staccare dal serbatoio del liquido dei freni, la spugnetta protettiva personalizzata con il numero del pilota e se l'è messa in tasca.

Il "ladruncolo" pensava di averla fatta franca e invece ha rimediato una figuraccia in mondovisione, visto che il suo gesto è stato ripreso dalla piccola telecamera che ogni motocicletta possiede vicino al manubrio.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 2 anni fa su tio
Emerito cucù
koalaboss 2 anni fa su tio
Il suo gesto lo posso capire ma cio non toglie che invece di rubare avrebbe potuto chiedere al pilota se poteva averlo (per il figlio..come sempre si usa dire) in un altra occasione.. e avrebbe di certo fatto un altro tipo di figura agli occhi del pilota e di tutti.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Non c'è stato rispetto e mi dispiace»
Alain Prost si è espresso in merito al suo addio al Team Alpine: «Non ero più coinvolto nel processo decisionale».
NAZIONALE
5 ore
Tre bianconeri e un leventinese a Pechino
Patrick Fischer ha annunciato la selezione in vista del torneo olimpico
VIDEO
NHL
6 ore
Che campione Timo Meier: l'elvetico entra nella storia
Il rossocrociato ha realizzato una prestigiosa manita nel 6-2 degli Sharks rifilato ai Kings. Guarda il video...
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
9 ore
«Lugano? Bisogna portare a casa i tre punti»
I bianconeri puntano al primo successo del 2022: «La squadra è stata ferma venti giorni e ha fatto fatica a recuperare».
MERCATO
13 ore
Dagli allenamenti a Chiasso alla Premier, Eriksen prepara il grande ritorno
L'ex Inter, vittima di un arresto cardiaco lo scorso 12 giugno, potrebbe firmare con il Brentford e sogna i Mondiali.
SERIE A
23 ore
Lo Spezia affonda il Milan e gela San Siro
I rossoneri, avanti 1-0 all'intervallo, sono stati sconfitti 2-1. Il Napoli passa a Bologna (0-2).
MOTOMONDIALE
1 gior
«Sono stato male e ho sofferto molto»
Andrea Iannone è tornato a parlare ammettendo che la MotoGP gli manca tantissimo
TENNIS
1 gior
Djokovic, a rischio anche il Roland Garros: «Solo vaccinati»
Il ministro dello sport Roxana Maracineanu si è espresso in merito al prossimo slam francese.
HCL/HCAP
1 gior
Frenata bianconera, l'Ambrì lotta ma non trova continuità
Il Lugano, rimasto a bocca asciutta, è ancora in cerca del primo acuto del 2022. Weekend da tre punti per i biancoblù.
SERIE A
1 gior
L'Inter si ferma a 8: la Dea rallenta la capolista
Si è conclusa 0-0 la sfida del Gewiss Stadium tra i bergamaschi e i campioni d'Italia.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile