Episodio simpatico e decisamente curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo.
MOTOMONDIALE
01.04.19 - 22:400
Aggiornamento : 02.04.19 - 12:19

Selfie indimenticabile: Rossi festeggia, uno steward ne approfitta...

Episodio simpatico e curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo, dove il Dottore ha conquistato il secondo posto alle spalle di Marquez

TERMAS DE RIO HONDO (Argentina) - Episodio simpatico e decisamente curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo, dove Valentino Rossi ha conquistato ieri uno splendido secondo posto alle spalle dell'intrattabile Marc Marquez. Al termine della gara il Dottore, amatissimo in Argentina - indimenticabile la vittoria del 2015 celebrata sul podio con la maglia di Maradona - si è fermato con la sua Yamaha per festeggiate e ricevere l'abbraccio dei fan sotto un settore popolato principalmente da suoi sostenitori.

Sceso dalla moto, Rossi ha lasciato il bolide nella mani di un assistente di pista (Franco Neirot) che non ha perso l'occasione di immortalare un momento unico. A quel punto il 33enne, tifosissimo del Dottore, ha sfoderato il suo telefonino e si è scattato un selfie subito divenuto virale.

L'assistente di pista, a Diario Panorama, ha poi raccontato anche la sua versione del dialogo con Rossi: «Ho capito è che mi ha detto "tieni la moto"... poi quando mi ha visto in sella - tra le risate - mi ha detto "non te ne andare"...».

Commenti
 
Zarco 9 mesi fa su tio
Suvvia, un bel momento!
jena 9 mesi fa su tio
mi avresi fai anca un girett...
albertolupo 9 mesi fa su tio
wow che emozione...
hcap76 9 mesi fa su tio
@albertolupo Punti di vista...poi il fatto che sia stato pubblicato è opinabile
albertolupo 9 mesi fa su tio
@hcap76 sì, certo: che emozione leggere l'articolo
hcap76 9 mesi fa su tio
@albertolupo Io tifo Vale ma sinceramente non l'avrei pubblicato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
L’Ambrì getta al vento punti preziosi, i Dragoni si impongono ai rigori
I biancoblù sprecano un doppio vantaggio e si devono inchinare al Friborgo. 3-2 il risultato tra tante polemiche arbitrali
HCL
3 ore
Infilzati anche i Tori, il Lugano non smette di stupire
Importante passo avanti per i bianconeri, andati a vincere 2-1 a Zugo e saliti a +6 sulla riga
SUPER LEAGUE
5 ore
«Non credo che gli svizzero-tedeschi siano tonti o stupidi»
Maurizio Jacobacci ha disinnescato la polemica innescata da Celestini e lanciato la sfida al San Gallo: «Scenderemo in campo per vincere»
TENNIS
7 ore
«Sarebbe stato bello mettere Federer a letto»
Deluso, John Millman si è rammaricato per le occasioni non sfruttate nel super tie-break. «Roger ha avuto più supporto di quanto ne abbia avuto io»
TENNIS
10 ore
Paura e rimonta, faticaccia-Federer allo Slam
A lungo in grossa difficoltà, il renano si è dovuto “rifugiare” nel super tie-break del quinto set (chiuso 10-8) per superare Millman
SCI ALPINO
12 ore
Kitzbühel amara, si salva solo Mauro Caviezel
Svizzeri opachi nel superG austriaco. Successo per Jansrud su Mayer e Kilde. Feuz settimo
SCI ALPINO
14 ore
Shiffrin vince, Hählen sogna, Gut e Gisin deludono
Primo successo stagionale in discesa per la statunitense, in trionfo a Bansko. Terza la bernese, al miglior risultato in carriera
SUPER LEAGUE
15 ore
Il Lugano riparte da San Gallo, tra speranze e "autogufate"
Consumata la preparazione e mal digerito il mercato, domenica - in casa dei biancoverdi - i bianconeri apriranno la loro seconda parte di stagione
HCAP/HCL
18 ore
Weekend di fuoco per l'Ambrì, Lugano invece senza pressione
I playoff? Con Friborgo e Langnau l'Ambrì proverà piuttosto a mettere le mani su punti pesanti nella corsa al decimo posto. Bianconeri attesi a Zugo
SWISS LEAGUE
1 gior
«Esempio per i giovani? Bisognerebbe chiedere... a loro»
Il difensore del Sierre Goran Bezina: «Toglierei la retrocessione in Prima Lega, poiché a rimetterci sono soprattutto i ragazzi»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile