KUDERMETOVA V. (RUS)
0
BENCIC B. (SUI)
1
2 set
(4-6 : 4-4)
KUDERMETOVA V. (RUS)
0 - 1
2 set
4-6
4-4
BENCIC B. (SUI)
4-6
4-4
WTA-S
DOHA QATAR
Winner plays Mertens or Putintseva.
Ultimo aggiornamento: 25.02.2020 17:16
Episodio simpatico e decisamente curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo.
MOTOMONDIALE
01.04.19 - 22:400
Aggiornamento : 02.04.19 - 12:19

Selfie indimenticabile: Rossi festeggia, uno steward ne approfitta...

Episodio simpatico e curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo, dove il Dottore ha conquistato il secondo posto alle spalle di Marquez

TERMAS DE RIO HONDO (Argentina) - Episodio simpatico e decisamente curioso al termine della gara di Termas de Rio Hondo, dove Valentino Rossi ha conquistato ieri uno splendido secondo posto alle spalle dell'intrattabile Marc Marquez. Al termine della gara il Dottore, amatissimo in Argentina - indimenticabile la vittoria del 2015 celebrata sul podio con la maglia di Maradona - si è fermato con la sua Yamaha per festeggiate e ricevere l'abbraccio dei fan sotto un settore popolato principalmente da suoi sostenitori.

Sceso dalla moto, Rossi ha lasciato il bolide nella mani di un assistente di pista (Franco Neirot) che non ha perso l'occasione di immortalare un momento unico. A quel punto il 33enne, tifosissimo del Dottore, ha sfoderato il suo telefonino e si è scattato un selfie subito divenuto virale.

L'assistente di pista, a Diario Panorama, ha poi raccontato anche la sua versione del dialogo con Rossi: «Ho capito è che mi ha detto "tieni la moto"... poi quando mi ha visto in sella - tra le risate - mi ha detto "non te ne andare"...».

Commenti
 
Zarco 10 mesi fa su tio
Suvvia, un bel momento!
jena 10 mesi fa su tio
mi avresi fai anca un girett...
albertolupo 10 mesi fa su tio
wow che emozione...
hcap76 10 mesi fa su tio
@albertolupo Punti di vista...poi il fatto che sia stato pubblicato è opinabile
albertolupo 10 mesi fa su tio
@hcap76 sì, certo: che emozione leggere l'articolo
hcap76 10 mesi fa su tio
@albertolupo Io tifo Vale ma sinceramente non l'avrei pubblicato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
50 min
Petkovic è carico: «Cari tifosi, sono fiero di continuare questa avventura con voi»
Il presidente Blanc: «Non ha mai fallito la qualificazione ai grandi tornei e ha dato una certa continuità ai risultati»
NAZIONALE
2 ore
Petkovic-Svizzera: si continua
Il 56enne selezionatore, in sella dal 2014, rimarrà sulla panchina della Nazionale almeno fino al 2022
NAZIONALE
5 ore
E la Svezia ci è andata una volta ancora di traverso...
Grande gioia per l'argento conquistato o enorme delusione per l'oro mancato? Chiedetelo ai finalisti del Mondiale 2018
HCL
7 ore
Playoff sì, playoff no: Lugano, sono giorni di fuoco
Regna ottimismo, ma non troppo. Parola a Bottani, Gautschi, Cantoni e Conne
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Giocano le altre, il Lugano guarda e "gufa"
Questa sera saranno in pista Friborgo, Losanna e Berna, le rivali che potrebbero estromettere i bianconeri dai playoff
LOS ANGELES
18 ore
Lo schianto mortale per negligenza, la vedova di Kobe Bryant va in tribunale
Durante la celebrazione per marito e figlia, Vanessa Laine ha ammesso di aver fatto causa alla società di trasporto
MERCATO
20 ore
Dzemaili in fuga dalla Cina: futuro al Benevento?
La promozione dei campani nella massima serie è vicinissima: il primo rinforzo potrebbe essere proprio l'elvetico
NAZIONALE
23 ore
Petkovic: è rinnovo
Ormai sembra certo: il selezionatore elvetico piloterà la Svizzera almeno fino al 2022
HCAP
1 gior
Ambrì ultima fermata della carriera di Upshall
Il canadese, reduce da un'esperienza alla Valascia, ha deciso di appendere i pattini al chiodo
MOTOMONDIALE
1 gior
Honda in "crisi"? I Marquez: «Non siamo contenti»
A meno di due settimane dal via del Mondiale Marc e Alex non stanno certo brillando
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile