AUTOMOBILISMO
14.03.19 - 15:350
Aggiornamento : 15.03.19 - 00:19

Alex Fontana con KCMG Nissan all’Inferno Verde

Triplo programma per il ticinese nel 2019 che raddoppierà gli impegni in Asia, al fianco dell’Europa

LUGANO - Per Alex Fontana la stagione 2019 è ormai alle porte, ed è subito caratterizzata da una certezza: come le precedenti sarà ricchissima di impegni, sia in Europa che in Asia. Del resto il pilota ticinese si è affermato come uno degli interpreti più poliedrici e versatili dell'automobilismo sportivo, sempre pronto a mettersi alla prova in sfide affascinanti. Questa volta la novità è la partecipazione al primo round del VLN, il combattuto campionato di durata che ruota intorno al mitico Nordschleife del Nurburgring. La gara si terrà il 23 marzo, sulla durata di 4 ore, in cui Fontana debutterà sulla Nissan GT-R NISMO GT3 del team KCMG, punto di riferimento del costruttore nipponico, e che potrebbe fare da preludio alla celeberrima 24 ore in giugno.

Da ormai più di quaranta edizioni la storia del VLN va in scena tra i 25 chilometri del leggendario "Inferno Verde", quello che fino al 1976 era sede del Gran Premio di Germania in Formula 1. Quasi 150 macchine di varie classi e prestazioni si danno battaglia in ognuno dei 9 eventi in programma, che diventano una autentica festa del motorsport grazie all'immancabile cornice di fedeli appassionati. Nel 2018 il talento svizzero aveva già avuto modo di scoprire il VLN, ma questa volta sarà al volante di una vettura della classe più prestazionale, con la possibilità di mirare alla vittoria assoluta. E ancora una volta nella carriera di Alex fa capolino l’Oriente. Difenderà infatti i colori di una scuderia di profilo internazionale quale KCMG, con base a Hong Kong e capace di raccogliere ottimi risultati in tutte le serie affrontate. La gara di apertura darà modo di prepararsi al meglio in vista dei round successivi e soprattutto della 24 Ore, che coinvolge i principali specialisti delle competizioni Gran Turismo.

Proprio attraverso le Gran Turismo, Fontana intensificherà ulteriormente il fortunato legame con la Cina: Alex disputerà infatti il China GT Championship con la Mercedes AMG GT4 della scuderia Phantom Pro, supportata direttamente dal reparto corse tedesco. La prima tappa sarà sul circuito di Sepang questo fine settimana, per poi spostarsi a Ningbo il 4-5 maggio, a cui seguiranno quelle di Shanghai, Shougang, Tianjin e di nuovo a Shanghai per il finale del 12-13 ottobre, sullo stesso tracciato che ospita il Gran Premio di Formula 1.

In Cina prosegue ovviamente anche l'avventura da alfiere ufficiale KIA Motors nel CTCC, il campionato turismo nazionale, dove il 26enne elvetico sin dal 2016 ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo della K3 2.0 turbo. Lo scorso anno il suo lavoro è stato ricompensato da due splendidi trionfi, determinanti per il raggiungimento del titolo costruttori. In quanto straniero, a Fontana non è consentito partecipare a tutti gli appuntamenti in calendario, ma la casa coreana ha intenzione di schierarlo nel massimo numero di occasioni previste dal regolamento.

Alex Fontana
«Il 2019 si è già delineato come un altro anno intenso e ricco di sfide. Ne sono doppiamente felice: da un lato dimostra che abbiamo compiuto un buon lavoro sul fronte manageriale, riuscendo a cogliere e a confermare molte opportunità interessanti. Dall'altro, questo significa andare a misurarsi in vari campionati e territori, allargando ulteriormente la mia esperienza agonistica e rafforzando la mia veste di pilota professionista. Considero davvero entusiasmante l'idea di essere coinvolto nei programmi di ben tre squadre, ognuna legata a un costruttore di alto livello quali sono Nissan-NISMO, Mercedes e KIA. Senza dimenticare che stiamo valutando la possibilità di tornare occasionalmente nel Blancpain GT Series, dopo la splendida cavalcata della scorsa stagione verso il titolo Silver Cup nel trofeo Endurance».

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
TENNIS
7 ore

Federer testa di serie numero 2? Nadal non ci sta

Il tennista spagnolo non ha per niente apprezzato che Wimbledon l'abbia relegato dietro a King Roger come testa di serie nonostante sia davanti a lui nella classifica Atp

VIDEO
COPA AMERICA
11 ore

Suarez, che confusione! Il portiere para ma lui chiede il rigore...

Nel corso della sfida contro il Cile l'attaccante dell'Uruguay ha vissuto un paio di secondi di totale follia

SUPER LEAGUE
11 ore

La conferma della società: Renzetti resta in sella

«Tutte le energie saranno ora riposte sulla nuova stagione sportiva», recita uno stralcio del comunicato

SWISS LEAGUE
12 ore

Tosques, Bionda e Fritsche per un altro anno ai Rockets

Tutti e tre i giocatori hanno sottoscritto un accordo valido per la stagione 2019-20

SUPER LEAGUE
14 ore

Dal lungo stop al rinnovo... dopo un folle finale: «A 30 anni non era semplice tornare»

Il ticinese Igor Djuric, fresco di rinnovo fino al 2022, è uno dei leader dello Xamax: «Posso parlare di premio per il duro lavoro. Joël Magnin? È un mister molto attivo e positivo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report