Keystone
FORMULA 1
28.10.18 - 08:000

Vettel ci spera, Hamilton si nasconde

La prima fila "messicana" conquistata dalle Red Bull non ha levato il sonno ai piloti di Ferrari e Mercedes

CITTÀ DEL MESSICO – Davanti a tutti scatteranno Ricciardo e Verstappen, grandi favoriti per il successo finale; Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (rispettivamente terzo e quarto) non hanno in ogni caso del tutto abbandonato la speranza di ottenere qualche gioia dal GP del Messico.

Sottolineata l'importanza delle gomme, il britannico e il tedesco hanno infatti lanciato la sfida alle due Red Bull.

«Sono davvero molto contento – ha raccontato il pilota Mercedes – dopo un venerdì molto difficile non ci aspettavamo infatti di arrivare a questo risultato. Essere alle spalle delle Red Bull non è negativo, il terzo posto non è male: non credo di avere il passo per stare con loro in gara, ma lotterò per fare il massimo. Cercherò soprattutto di stare lontano dai problemi in avvio per poi giocarmi le mie carte».

«Le Red Bull hanno fatto la differenza nelle curve – ha invece raccontato il driver della Ferrari - ma sono abbastanza contento della macchina: va bene e siamo tutti vicini. La partenza? La strada fino alla curva 1 è molto lunga e noi abbiamo una velocità superiore agli altri sul dritto, ma credo che tutto dipenderà dalle gomme».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
52 min
Il Lugano non riesce a vincere due partite di fila
I bianconeri hanno pareggiato 0-0 in casa contro il Sion dopo aver liquidato sette giorni fa l'YB 2-1
HCAP - L'ANALISI
3 ore
L'Ambrì lotta, ma perde sempre di pochissimo
I biancoblù stanno facendo fatica in fase offensiva e dopo questo fine settimana hanno dovuto salutare i playoff
HCL - L'ANALISI
6 ore
Lugano: 12 reti incassate in due match e playoff (seriamente) a rischio
I bianconeri hanno steccato nel momento più importante della loro stagione
SUPER LEAGUE
14 ore
«Punto buono con qualche rammarico»
Maurizio Jacobacci si tiene stretto il pari con il Sion: «Contento di Janga e Covilo»
SUPER LEAGUE
17 ore
Janga felice a metà: «Peccato per quell'occasione...»
Positivo all'esordio, il nuovo attaccante del Lugano può solo crescere: «Da mesi non giocavo più una partita intera»
SUPER LEAGUE
19 ore
Lugano pari e patta, e la classifica si muove
I bianconeri non sono andati oltre lo 0-0 contro il Sion. Pareggio pirotecnico tra San Gallo e Young Boys
PREMIER LEAGUE
21 ore
L'ascesa di Klopp: «Mi chiamarono 20 club, ma avevo i postumi di una festa...»
Il tecnico dei Reds, mai banale, ha raccontato alcuni aneddoti: «All'inizio il Dortmund mi voleva pagare meno del Mainz»
STOP AND GO
1 gior
Lugano aggrappato alla speranza, per l'Ambrì più alibi che punti
Le ultime sconfitte hanno allontanato i bianconeri dai playoff. I biancoblù non hanno superato i loro limiti
SERIE A
1 gior
Coronavirus, in Italia sport in ginocchio
Oltre ai tanti stop nelle serie minori, anche quattro partite di Serie A sono state rinviate
SCI ALPINO
1 gior
Brignone comanda dopo il superG
L'italiana è in vetta dopo la prima prova della combinata. Gisin e Holdener in agguato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile