Keystone
FORMULA 1
06.10.18 - 09:270
Aggiornamento : 15:36

Hamilton in pole davanti a Bottas, solo nono Vettel

Il leader del Mondiale scatterà davanti a tutti a Suzuka. Verstappen e Raikkonen in seconda fila, 11esimo Leclerc

SUZUKA (Giappone) - Cambia il continente, non cambia la musica in F1: anche a Suzuka è dominio Mercedes. Sarà Lewis Hamilton a partire in pole domani al GP del Giappone con lo scudiero Bottas alle sue spalle: una mezza garanzia che anche domani non ci saranno sorprese con il britannico (all'80esima pole in carriera) che ha ormai il Mondiale in tasca a 5 gare dalla fine. Anche perché le Ferrari sono lontane, con Vettel lontanissimo. In seconda fila infatti c'è Verstappen (terzo) davanti a Raikkonen. Giornata no per Vettel: il tedesco, penalizzato anche dalla scelta del box di farlo partire con gomme da bagnato quando la pista era ancora asciutta, ha chiuso solo nono e partirà dalla quinta fila.

Dalla terza fila Grosjean e Hartley, poi Gasly e Ocon. Decimo tempo per Perez. Partirà 11esimo Leclerc, autore anche di un testacoda che per la pioggia ha perso per un attimo il controllo della sua Sauber. Sfortunato Ricciardo che in Q2 è stato bloccato da un guasto tecnico - l'ennesimo avuto dalla RB14 numero 3 dopo Monte-Carlo – e che partirà 15esimo. 20esimo Ericsson.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
LUGANO - ANALISI
2 ore

Il Lugano giocherà ancora l'EL e... Celestini ha già rinnovato

I tifosi bianconeri sono inoltre in apprensione per il futuro della società: a giorni si saprà se Angelo Renzetti resterà il numero uno del club

SLOVACCHIA 2019
11 ore

La Finlandia sul tetto del mondo, Canada al tappeto

La finalissima di Bratislava ha premiato i finnici, di nuovo campioni otto anni dopo l'ultima vittoria: 3-1 il risultato finale

SERIE A
13 ore

Allegri saluta la Juventus con una sconfitta

Il tecnico toscano ha guidato per l'ultima volta la Vecchia Signora nel 2-0 di Genova contro la Sampdoria

CHALLENGE LEAGUE
15 ore

Apoteosi Chiasso: è salvezza!

Il 2-1 ottenuto a Wil e la contemporanea sconfitta del Rapperswil ad Aarau (1-0) consegnano la salvezza alla squadra momò

SUPER LEAGUE
15 ore

«Ho una certa età, sono andato a letto presto...»

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti: «Continuo a comportarmi da presidente, ma non rinnegherò l'accordo con Novoselskiy»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report