Keystone
MOTOMONDIALE
05.04.18 - 16:180
Aggiornamento : 19:47

Argentina casa Yamaha? «Gli avversari sono molto più forti, sarà battaglia»

Valentino Rossi, terzo a Losail nel primo GP stagionale, scalpita in vista della gara a Termas de Rio Hondo

TERMAS DE RIO HONDO (Argentina) - Tutto da ripetere, tutto da prendere. La stagione numero 23 di Valentino Rossi è iniziata in modo ottimo con un bel terzo posto a Losail; nel weekend proseguirà a Termas de Rio Hondo, tracciato argentino tra i più amati dal pilota Movistar Yamaha MotoGP. Il podio in Qatar del Dottore ha impressionato e, per certi, versi stupito. Rossi è stato l’unico a tenere il passo della coppia in lotta per la vittoria formata da Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Marc Marquez (Repsol Honda). Una prestazione che lascia ben sperare per l’appuntamento oltreoceano dove Rossi e la M1 sono sempre stati competitivi.

L'ultimo successo di Vale nel paese sudamericano (2015) è stato epico, festeggiato sul podio con la maglia di Maradona, più che l’idolo nazionale quasi una divinità da quelle parti. Due miti sportivi in uno, sul gradino più alto a Termas, un immagine che resterà nella storia del MotoGP. Il 2015 fu un anno al massimo per il pesarese ma chiuso con troppe ombre. Nel 2017 un’altra grande gara in Argentina per Rossi e finita in piazza d’onore. «L'anno scorso siamo andati forte in Argentina», commenta il numero 46. «È stata la miglior gara della Yamaha del 2017. Ora però gli avversari sono molto più forti e quindi sarà una battaglia dura». Termina, «La nostra molto di solito qui lavora bene, speriamo di essere in palla, potrebbero esserci sorprese».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
4 ore
Toh, ridacchia anche Pirlo
I bianconeri hanno battuto 3-0 la Sampdoria nella prima di campionato.
TENNIS
6 ore
Allarme Covid-19 al Roland Garros
Gli organizzatori dello slam francese sono sotto pressione ancora prima dell'inizio del torneo. Già 5 gli esclusi.
SUPER LEAGUE
8 ore
Losanna & Vaduz: la partenza delle matricole è ottima
I vodesi hanno liquidato il Servette 2-1, mentre la formazione del Liechtenstein ha impattato 1-1 a Basilea
MOTOMONDIALE
11 ore
Svetta Viñales e ora è lotta apertissima per il Mondiale
Il pilota della Yamaha ha preceduto al traguardo Mir e Pol Espargaro. In Moto2 vince Bastianini, in Moto3 Fenati
MILANO
14 ore
«Reagisce agli stimoli visivi e sonori. Lo vedo già alle Olimpiadi»
Il Dottor Costa si è espresso in merito alle condizioni fisiche di Zanardi
SUPER LEAGUE
18 ore
«È una rete che mi aiuta a lavorare con maggior serenità»
Mattia Bottani ha fornito una grande prestazione nella prima uscita stagionale dei suoi
DERBY
1 gior
È tornato il derby: vittoria del Lugano
Gli uomini di Pelletier si sono imposti 3-2, grazie in particolare alle due reti del canadese.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Sono orgoglioso di questo gruppo»
Il Lugano di Jacobacci ha rotto il ghiaccio come meglio non poteva nel nuovo campionato, battendo 2-1 il Lucerna
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano subito in palla: steso il Lucerna
A Cornaredo i bianconeri hanno battuto i ragazzi di Celestini per 2-1.
TENNIS
1 gior
Federer giocherellone: «Mi dice spesso "se solo fossi bello quanto te"...»
L'italiano ha raccontato quanto il basilese si diverta con i colleghi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile