ARI Coyotes
5
NAS Predators
2
3. tempo
(2-0 : 1-1 : 2-1)
VEGAS Knights
2
OTT Senators
2
3. tempo
(2-1 : 0-0 : 0-1)
LA Kings
0
BUF Sabres
3
3. tempo
(0-2 : 0-1 : 0-0)
ARI Coyotes
NHL
5 - 2
3. tempo
2-0
1-1
2-1
NAS Predators
2-0
1-1
2-1
1-0 DVORAK
7'
 
 
2-0 KESSEL
11'
 
 
 
 
24'
2-1 FABBRO
3-1 CHYCHRUN
35'
 
 
4-1 KESSEL
46'
 
 
 
 
57'
4-2 BONINO
5-2 SODERBERG
58'
 
 
7' 1-0 DVORAK
11' 2-0 KESSEL
FABBRO 2-1 24'
35' 3-1 CHYCHRUN
46' 4-1 KESSEL
BONINO 4-2 57'
58' 5-2 SODERBERG
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 06:37
VEGAS Knights
NHL
2 - 2
3. tempo
2-1
0-0
0-1
OTT Senators
2-1
0-0
0-1
1-0 SMITH
5'
 
 
 
 
6'
1-1 CHABOT
2-1 HOLDEN
14'
 
 
 
 
45'
2-2 PAGEAU
5' 1-0 SMITH
CHABOT 1-1 6'
14' 2-1 HOLDEN
PAGEAU 2-2 45'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 06:37
LA Kings
NHL
0 - 3
3. tempo
0-2
0-1
0-0
BUF Sabres
0-2
0-1
0-0
 
 
3'
0-1 MITTELSTADT
 
 
6'
0-2 SHEARY
 
 
23'
0-3 MITTELSTADT
MITTELSTADT 0-1 3'
SHEARY 0-2 6'
MITTELSTADT 0-3 23'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.10.2019 06:37
AUTOMOBILISMO
15.10.17 - 10:480
Aggiornamento : 16:50

Prima epica vittoria di Alex Fontana nel CTCC a Ningbo

Il ticinese ha sbaragliato la concorrenza con la KIA K3 nel diluvio. Sul podio anche il Campione del Mondo Huff e Daniel Lloyd

NINGNBO (Cina) - Adrenalinica trasferta quella cinese di Alex Fontana, che in occasione del suo terzo impegno nel China Touring Car Championship coglie la prima affermazione nella serie di riferimento per vetture turismo in oriente. Per il secondo anno confermato come pilota ufficiale KIA Motors, Alex aveva sviluppato la scorsa stagione in fase embrionale la K3, vettura con la quale ha oggi coronato un successo clamoroso, arrivato in condizioni a dir poco proibitive. Con la pioggia che senza tregua da due giorni colpisce il nuovissimo e magnifico impianto che sorge nella periferia industriale di Ningbo, Alex è scattato dalla pole position grazie all’inversione della griglia prevista da regolamento sull’ordine di arrivo di gara-1. Fontana ha mantenuto il comando al via, dato in regime di safety-car, andando ad aumentare progressivamente il proprio vantaggio sino a 4 secondi. Alex sul podio ha preceduto Rob Huff, protagonista anche nel WTCC (campione nel 2012) che corre al fianco della serie cinese in questa occasione e vincitore di gara-1, oltre a Daniel Lloyd.

«Non penso di riuscire ad esprimere quanto io sia felice in questo momento - ha spiegato Alex Fontana - Ho avuto il privilegio di essere
chiamato da KIA Motors per sviluppare la K3, vettura che quest’anno ha debuttato ufficialmente in campionato, concretizzando il risultato. Non sono mancati i problemi e le sfortune, ma in questo fine settimana sentivo che le cose sarebbero andate bene. Nelle prove libere del venerdì eravamo veloci, ma si sono disputate sull’asciutto, mentre ieri è arrivata la pioggia a scombinare le carte. Nonostante avessi degli ottimi settori, in qualifica non ho messo insieme il tutto cogliendo comunque una buona terza fila. Tuttavia un problema alla frizione ha vanificato la possibilità di rincorrere il podio. A quel punto abbiamo deciso di giocare di strategia e ottenere la pole per oggi grazie all’inversione della griglia. Non è stato facile, perché in pista è arrivato il diluvio, ed essendo il primo non avevo riferimenti dagli altri. Quando dal box mi hanno detto che gli avversari si stavano avvicinando ho aumentato il ritmo e abbiamo visto che restavamo competitivi. Sono molto felice, non solo per me, ma per tutto il team KIA che ha lavorato duramente per questa stagione. Voglio anche ringraziare il numerosissimo pubblico e tutti quelli che dall’Europa non hanno mancato di seguirmi anche con il fuso orario sfavorevole. Adesso festeggiamo per poi buttarci a capofitto verso l’ultimo round, in novembre».

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
7 ore

Ambrì, Nordamerica ed emozioni: «Mi piacciono le sfide. Primo gol? Disco in camera»

Joël Neuenschwander, giovane attaccante con alle spalle tre anni oltreoceano, si sta ritagliando un ruolo nello scacchiere di Cereda: «Cerco di ripagarlo ogni giorno. Anthony? Lavora duro ai Rockets»

TORINO
9 ore

Acquafresca, bordate a Constantin: «Un anno a chiedere colloqui senza mai avere risposta»

Desaparecido biancorosso, l'attaccante italiano ha criticato il Sion: «Il comportamento che hanno avuto nei miei confronti è stato incredibile»

PREMIER LEAGUE
11 ore

«Ho sofferto e giocato scalzo, meglio aiutare che avere 10 Ferrari»

Sadio Mané, tra le stelle più brillanti del Liverpool, ha parlato del suo rapporto con il denaro: «Perché dovrei volere 20 orologi? Con quello che guadagno posso aiutare gli altri»

MOTOGP
13 ore

Fame chimica dopo gli eccessi: Marquez drogato (di successi)

I grandi festeggiamenti per l'ottavo titolo mondiale non hanno tolto l'appetito allo spagnolo della Honda: «A Motegi per vincere e lanciare la nuova stagione»

HCAP
16 ore

Nessuna frattura per D'Agostini

La discata rimediata alla mano destra durante la sfida al Banska Bystrica dovrebbe poter essere superata senza guai dall'attaccante canadese

MOTOGP
17 ore

Valentino Rossi: «Non sono felice»

Deluso per i risultati stagionali, il Dottore guarda con fiducia al tour de force: «Durante le prossime tre gare consecutive cercheremo di risolvere alcuni dei nostri problemi»

TENNIS
19 ore

Il Roland Garros oltre alle Olimpiadi: Federer disegna un 2020 da re

Il renano ha già in parte programmato l'anno che verrà. Gli appuntamenti clou saranno i Giochi e gli Slam. Poi tanto riposo

NATIONAL LEAGUE
20 ore

«Lo Zugo ha fame. Lugano? Fazzini può fare la differenza in ogni momento»

Greg Hofmann ha già totalizzato 19 punti in 11 partite ed è momentaneamente il Top Scorer del campionato

SWISS LEAGUE
23 ore

«Rockets? Gettati alle ortiche punti pesanti. Gerrard il mio idolo»

Chiacchierata con Giona Bionda, attaccante dei Razzi: «Sono cresciuto a Bellinzona e il mio obiettivo è sempre stato quello di giocare ad Ambrì»

HCAP
1 gior

L'Ambrì vince, ma... serve a poco

I biancoblù hanno superato il Banska Bystrica con il punteggio di 4-3, ma non è bastato per staccare il pass per gli ottavi di finale. D'Agostini colpito da una discata alla mano non è più rientrato

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile