Keystone
FORMULA 1
25.06.17 - 22:300
Aggiornamento : 26.06.17 - 10:14

Vettel attacca Hamilton: «Manovra pericolosa, perché penalizzare solo me?»

Continua a far discutere il GP di Baku. Il ferrarista: «È deludente». La risposta di Lewis: «Non è la condotta che ci si aspetta da un campione»

BAKU (Azerbaijan) - Sebastian Vettel all'attacco contro Lewis Hamilton dopo il GP di Baku, dove il tedesco è stato penalizzato per guida pericolosa per aver tamponato il britannico in regime di safety car (in seguito lo ha anche affiancato e lo ha colpito con una ruota). «La manovra di Hamilton è pericolosa per chi sta dietro. Non si fa così - ha spiegato il leader del mondiale, attualmente a +14 sul rivale - La mia penalità? È deludente, non so perché l'hanno data a me e a lui no. Lui ha danneggiato la mia ala e io il suo fondo. Credo che la macchina era molto buona e il passo gara forte».

Com'era prevedibile non si è poi fatta attendere la replica di Hamilton alle accuse di Vettel: «Non è vero che ho frenato improvvisamente. Ci sono state varie volte che la Safety car è passata in quel punto dove con la curva non vedevo le sue luci e quindi dovevo controllare il passo. Probabilmente Vettel non ha guardato. Mi è stata posta molte volte questa domanda e la mia non è una vera risposta: dico solo che è visibile quel che è successo, è chiaro quello che è accaduto. Non è la condotta che ci si aspetta da un quattro volte campione del mondo, ma è andata così».

Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
Momenti d'altri tempi.....ci fossero stati ancora un paio di giri, chissà quante ne avremmo viste tra i tre (includo anche Bottas)....Questo non fa altro che "dar un po' di vita" ad un mondo troppo "pilotato dai box"....
interceptors 1 anno fa su tio
Vettel doveva prendersi bandiera nera!!
albertolupo 1 anno fa su tio
La colpa è sempre di chi tampona. Non commentiamo invece la sportellata. Altro che 10 secondi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
5 ore

Svizzera già certa di disputare le Olimpiadi

La selezione rossocrociata, grazie ai risultati ottenuti ai Mondiali in Slovacchia, ha già strappato il pass per la kermesse a 5 cerchi del 2022

CICLISMO
7 ore

«Doping? Non era legale, ma non cambierei nulla»

Lance Armstrong, vincitore di 7 Tour de France (poi revocati): «Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Molti errori hanno portato al più grande scandalo nella storia dello sport»

TENNIS
10 ore

La rottura con la Vekic? Stan se la ride: «Ci sono stati molti cambi durante la mia carriera»

Wawrinka ha svicolato davanti alle domande riguardanti l'addio a Donna Vekic: «Non è solo la mia vita privata ad influenzare il mio tennis e quel che succede sul campo»

SUPER LEAGUE
13 ore

Lugano, cuore a Cornaredo, testa a Berna? «Il rischio è quello di non giocare la partita»

Fabio Celestini ha messo in guardia i suoi in vista della sfida al GC: «Comprensibile un 10% di distrazione: se arrivassimo ad avere il 50% di testa qui e l'altro al Lucerna non andrebbe bene»

SUPER LEAGUE
16 ore

Vincere non basta ma il Lugano spera

Non è più in pole position, non è più padrone del suo destino, in vista dell'ultima corsa dell'anno il Lugano ha in ogni caso un posto privilegiatissimo sulla griglia di partenza

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report