Ballinari-Pianca su Ford Fiesta R5
RALLY
25.06.17 - 16:200
Aggiornamento : 19:11

Rally Ronde del Ticino: Ballinari-Pianca vincono la classifica svizzera

Il successo assoluto nella 20esima edizione è andato alla Ford Fiesta WRC di Kevin Gilardoni e Corrado Bonato

LUGANO - Kevin Gilardoni e Corrado Bonato (Ford Fiesta WRC) hanno vinto la 20esima edizione del Rally Ronde del Ticino, bissando il successo dello scorso anno. Con una vettura diversa, ma con una maggiore conoscenza del percorso, l’equipaggio della Movisport ha fatto la differenza, limitandosi nella parte finale della gara a gestire senza troppe difficoltà il cospicuo vantaggio accumulato. Gilardoni, in gara con una WRC ben più performante delle vetture R5 in mano ai piloti svizzeri più accreditati, ha però avuto un avversario degno in Andrea Crugnola (Citroën DS3 WRC), che insieme a Moira Lucca ha compiuto una prestazione maiuscola. Pesantemente attardati da una noia tecnica nella p.s. del Penz di venerdì, gli alfieri della DMax Swiss hanno vinto tutte le prove speciali di sabato.

Ivan Ballinari e Paolo Pianca (Ford Fiesta R5), giunti secondi assoluti, hanno invece vinto la classifica svizzera, utile in ottica di campionato. Il pilota della Lugano Racing Team, guidando in modo impeccabile è riuscito a controllare i leader della classifica provvisoria di campionato Sébastien Carron-Vincent Landais, come pure Michael Burri- Anderson Levratti (entrambi su Ford Fiesta R5 DMax Swiss).

Gara maiuscola pure per Grégoire Hotz-Pietro Ravasi, attardati nelle prime fasi da una foratura e autori di un recupero entusiasmante che ha permesso loro di risalire fino al quinto posto “elvetico” con la loro Skoda Fabia R5 della Lugano Racing. Il sesto posto assoluto è andato alla Peugeot 208 R5-LRT di Althaus-Bayard, che ha preceduto Puricelli-Magni su Citroën DS3 WRC (DMax Swiss) e Bernardazzi-Suter (Skoda Fabia R5 Lugano Racing), apprezzati dalle tante persone sul percorso per la guida spettacolare.

20° Rally del Ticino, quarta prova di Campionato svizzero rally 2017

1° Gilardoni-Bonato (Ford Fiesta WRC) in 33’41”3; 2° Ballinari-Pianca a 22”9 (1° camp. CH); 3° Carron-Landais a 38”9; 4° Burri-Levratti (tutti su Ford Fiesta R5) a 48”7; 5° Hotz-Ravasi (Skoda Fabia R5) a 1’02”2; 6° C. Althaus-Bayard (Peugeot 208 R5) a 1’14”9; 7° Puricelli-Magni (Ford Fiesta WRC) a 1’16”8; 8° Bernardazzi-Suter (Skoda Fabia R5) a 1’31”7; 9° Perroud-Marchand (Ford Fiesta R5) a 1’47”6; 10° Riva-Vozzo (Citroën DS3) a 1’53”7. Segue: 41° Crugnola-Lucca (Citroën DS3 WRC) a 22’10”6.

Classifica di Campionato svizzero dopo 4 gare:

1° Carron 133 punti/4 risultati; 2° Ballinari 118/4; 3° Burri 84/4; 4° Althaus M. 52/2; 5° Althaus C. 48/3.

Commenti
 
gabola 2 anni fa su tio
Tutto qui? Almeno un cenno a dove sono.finiti i piloti ticinesi e dove si sono piazzati,alcuni hanno vinto nelle rispettive categorie o con ottimi piazzamenti
ratpics 2 anni fa su tio
@gabola E un cenno anche a dove sono finite tutte le associazioni che si sono mobilitate per cercare di annullare questa gara demoniaca! Haha!
gabola 2 anni fa su tio
@ratpics Magari erano presenti x contare se i simpatizzanti erano piu di loro
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Vettel non ascolta, si faccia aiutare...»
Mark Webber ha analizzato il momento poco felice del tedesco: «Credo che queste settimane, quelle che precedono la prossima stagione, siano il periodo di pausa più importante della sua carriera»
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Lugano, doppio esame per uscire dalla crisi
Weekend importante per i bianconeri di Kapanen, attesi dalle sfide contro Langnau e Zurigo. L'Ambrì aspetta lo Zugo di Tangnes
SUPER LEAGUE
6 ore
Lugano in emergenza a Neuchâtel: in palio punti d'oro
Bianconeri in terra neocastellana per tirarsi fuori definitivamente dalla zona pericolosa della classifica
NATIONAL LEAGUE
16 ore
«Lugano a un bivio, la fiducia era sotto le lame. Ambrì? In passato si sarebbe smarrito»
La maggior parte delle squadre ha già consumato metà regular season. Grégory Christen: «Kapanen è valido, ma qualcosa deve cambiare. Ad Ambrì c’è anche un po’ di sfortuna». E sulle altre…
SERIE A
19 ore
«Andando in Serie B ho rinunciato al Pallone d'Oro»
Gianluigi Buffon è tornato a parlare della stagione di purgatorio trascorsa con la sua Juve: «Se oggi a quasi 42 anni mi trovo qui è in virtù di quella scelta fatta 14 anni fa»
MOTOMONDIALE
22 ore
Vale si diverte in Mercedes: «Vi spiego tutto...»
L'italiano tra presente e futuro: «Questa stagione è stata molto complicata, 2020 anno importante». 9 dicembre il giorno dello "scambio"
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari, sei così convinta di voler prendere Hamilton?»
L'ex team principal di Benetton e Renault Flavio Briatore: «Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest’anno, io punterei sul monegasco»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Quando Bob Hartley chiese a Sven Ryser di far male a Reto Von Arx...
Episodio da censura: il coach canadese decise poi di mettere fuori rosa il suo giocatore, il quale si rifiutò di ferire l'avversario...
SUPER LEAGUE
1 gior
Djuric vuole battere il Lugano: «Un folle spareggio come quello dell'anno scorso vogliamo evitarlo»
Sabato sera alla Maladière lo Xamax - reduce da tre sconfitte di fila - ospiterà i bianconeri: «Le loro assenze? Non guardiamo l'avversario. Dobbiamo vincere»
HCAP
1 gior
«Dispiace per Upshall, sia a livello umano che per quanto dava alla squadra»
Paolo Duca, ds biancoblù, ha parlato del ferimento dell'attaccante canadese: «È un guerriero, non ha mollato e ha già iniziato la terapia. Ora, un aspetto positivo, è il ritorno di Sabolic»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile